cerca CERCA
Venerdì 30 Settembre 2022
Aggiornato: 08:39
Temi caldi

Generali

Generali, utile semestre a 1,4 mld dopo svalutazioni in Russia

Generali archivia il primo semestre dell'anno con un utile netto di 1,4 miliardi di euro, in calo del 9% su base annua. Il risultato del gruppo assicurativo risente delle svalutazioni sugli investimenti in Russia per 138 milioni: 97 milioni su titoli a reddito fisso detenuti direttamente e 41 milioni alla partecipazione nella compagnia Ingosstrakh, che risulta svalutata al 70%. E, sempre sul fronte russo, dal primo luglio scorso Europ Assistance è uscita dalle proprie attività nel Paese. Senza l'...

alternate text

Generali in partnership con Telepass lancia 'Next' per mobilità connessa e sostenibile

Generali e Telepass rafforzano la partnership strategica nell'ottica di una mobilità connessa e sostenibile. L’accordo tra le due società, partito nel 2020 e proseguito con il lancio, nel 2021, dell’innovativo sistema di rimborso automatico ritardi e della copertura collisione autostradale, ha portato oggi alla nascita di 'Next', uno strumento definito dalle due società "la prima soluzione al mondo che unisce assicurazione, telematica e telepedaggio, brevettata da Generali e Telepass, in esclusiv...

alternate text

Donnet: "Generali un bene di tutti, non di alcuni imprenditori"

Le Generali sono "importanti" per l'Italia, sono "un bene di tutti e non devono essere proprietà di alcuni imprenditori o famiglie". Philippe Donnet, group ceo di Generali, difende la governance del gruppo assicurativo e l'assetto emerso dopo l'assemblea degli azionisti dello scorso 29 aprile, che ha sancito la vittoria della lista del consiglio uscente e la sua conferma per il terzo mandato. In audizione alla Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario, dove era stat...

alternate text

Generali, Sapelli: "Con dimissioni Caltagirone battaglia in Mediobanca"

Con le dimissioni dal cda di Assicurazioni Generali del consigliere non indipendente, Francesco Gaetano Caltagirone, il rischio è che si apra una battaglia in Mediobanca. Lo rileva l'economista Giulio Sapelli. "Le motivazioni di questo gesto non sono state esplicitate quindi qualsiasi illazione è arbitraria - spiega Sapelli all'AdnKronos - devo dire però che si tratta di un fatto assai straordinario, perché un azionista che ha il 9%, che conduce una battaglia per la modifica della governance e de...

alternate text

Generali scivola in Borsa dopo dimissioni Caltagirone

Generali scivola in Borsa dopo le dimissioni di Francesco Gaetano Caltagirone dal consiglio di amministrazione di Generali, le seconde in pochi mesi. Il socio forte del gruppo non ha motivato il passo indietro, dovuto probabilmente ai nuovi contrasti sulla governance. Ma il mercato non ha gradito le tensioni all'interno del board della compagnia e il titolo a Piazza Affari ha perso l'1,98% a 17,08 euro sui timori di un logoramento della compagnia. Uscito dal board della compagnia assicurativa a m...

alternate text

Generali, nel trimestre utile in calo a 727 mln dopo svalutazioni su Russia

Generali chiude il primo trimestre dell'anno con un utile netto di 727 milioni di euro, in calo del 9,3% su base annua, che risente delle svalutazioni sugli investimenti russi per 136 milioni. Le svalutazioni impattano per 96 milioni per i titoli a reddito fisso russi detenuti direttamente dal gruppo e per 40 milioni per la partecipazione in Ingosstrakh. Senza l'impatto delle svalutazioni l’utile netto della compagnia assicurativa si sarebbe attestato a 863 milioni. Il risultato operativo ammonta...

Generali: in cda Caltagirone sarà spinta per cambiamento, atteso scontro in Mediobanca/Adnkronos

La frattura fra gli azionisti di Generali è profonda e una sua ricomposizione, anche all'interno del consiglio di amministrazione, sembra lontana. Se da una parte l'assemblea degli azionisti della compagnia assicurativa ha sancito la vittoria della lista del cda uscente, sostenuta dal primo socio Mediobanca e complessivamente dal 39,5% del capitale del gruppo, dall'altra ha mostrato l'ampiezza della spaccatura. La lista di Caltagirone è stata votata dal 29,4% del capitale del Leone, una quota pes...

Generali: in assemblea vince la lista del cda, Donnet resta ceo/Adnkronos

L'assemblea degli azionisti di Generali conferma Philippe Donnet group ceo. All'appuntamento, a cui si è presentato una quota record del 70,7% del capitale, la lista del consiglio di amministrazione uscente, che proponeva il manager francese per il terzo mandato e Andrea Sironi come presidente, ha ottenuto il voto del 55,9% del capitale presente all'assemblea, contro il 41,7% ottenuto dalla rosa di nomi proposta dal gruppo Caltagirone. La lista degli sfidanti ha subito un distacco del 9,8% del ca...

Generali: domani i due piani al voto, Caltagirone raddoppia crescita utili e risorse M&A

Due liste, due piani strategici e due visioni contrapposte per il futuro di Generali. Domani all'assemblea degli azionisti della compagnia assicurativa è in palio il controllo del gruppo per i prossimi tre anni. Da una parte la lista del consiglio di amministrazione uscente, appoggiata da Mediobanca e De Agostini, propone la linea della continuità, fatta di crescita sostenibile e ricchi dividendi, candidando il group ceo Philippe Donnet per il terzo mandato. Dall'altra il gruppo del socio forte F...

Generali: il mercato scommette su lista cda ma spera in ricomposizione fra soci/Adnkronos

Vittoria della lista del consiglio di amministrazione uscente e ricomposizione della spaccatura nell'azionariato di Generali. Alla vigilia dell'assemblea degli azionisti del gruppo assicurativo il mercato scommette sulla vittoria della lista del cda, sostenuta da Mediobanca, De Agostini e da una fetta importante degli investitori istituzionali. Ma, non amando la conflittualità prolungata che logora le società, spera anche che i principali azionisti della compagnia trovino un compromesso sulla gov...

Generali: verso assemblea record, Caltagirone incassa sostegno Benetton/Adnkronos

Si annunciano numeri da record per l'assemblea di Generali di dopodomani. All'appuntamento, cruciale per rinnovare il consiglio di amministrazione e decidere chi guiderà la compagnia per i prossimi tre anni, la partecipazione potrebbe essere vicina al 70% del capitale. Gli azionisti del gruppo si stanno mobilitando per prendere parte all'assemblea, che si terrà attraverso il rappresentante designato. Entro domani alle 12 potranno esprimere le deleghe di voto, che dovranno essere consegnate al not...

Generali: attesa per assemblea soci, gli azionisti si schierano/Adnkronos

Conto alla rovescia per l'assemblea degli azionisti di Generali, appuntamento cruciale per decidere la guida della compagnia per i prossimi tre anni. I pacchetti di azioni del gruppo assicurativo si stanno coagulando attorno alle due proposte per il futuro del Leone in un'assemblea che si annuncia ad alta partecipazione. Da una parte la lista del cda, che propone la candidatura del group ceo Philippe Donnet per il terzo mandato, e dall'altra quella del gruppo Caltagirone, che indica l'ex responsa...

Generali: il mercato inizia a schierarsi, anche Norges Bank per lista cda/Adnkronos

Il mercato inizia a schierarsi in vista dell'assemblea degli azionisti di Generali del 29 aprile. A una settimana dall'appuntamento alcuni fondi di investimento hanno reso pubbliche le loro intenzioni di voto, in particolare sul punto più importante all'ordine del giorno: il rinnovo del consiglio di amministrazione. Norges Bank Investment Management, con una quota fra l'1% e l'1,5% del capitale della compagnia assicurativa, ha indicato che voterà a favore della lista del cda uscente, che candida ...

Generali: Slocovich (Fondazioni Casali), 'soddisfatti da Donnet, meglio non rischiare'

"L'amministrazione di Philippe Donnet non ci ha deluso e ci ha soddisfatto sia dal punto dei dividendi che della rivalutazione del titolo e della patrimonializzazione della compagnia. Per cui non c'è motivo di rischiare". Lo afferma all'Adnkronos Francesco Slocovich, presidente delle Fondazioni Casali, enti benefici con sede a Trieste che detengono un pacchetto di poco più di 500mila azioni di Generali, pari allo 0,03% della compagnia. In vista dell'assemblea degli azionisti di Generali del 29 ap...

Generali: domani record date in vista assemblea, liste cercano voti fra istituzionali e retail/Adnkronos

E' fissata per domani la record date di Generali, l'ultimo giorno utile per acquistare azioni della compagnia assicurativa per votare all'assemblea degli azionisti del 29 aprile. Le azioni acquistate dopo la record date non avranno diritto di voto e varranno quindi solo i pacchetti di cui si sarà in possesso entro la fine delle contrattazioni in Borsa di domani. I titoli in possesso potranno poi essere depositati fino alle ore 12 del 28 aprile. In vista della scadenza di domani, nelle ultime sett...

Finanza: Strampelli (Bocconi), 'lista cda uscente legittima, rilevante ruolo proxy advisor'

La lista per il rinnovo del consiglio di amministrazione presentata dal cda uscente è legittima, anche se non espressamente prevista dal Testo unico per la finanza. Nella corporate governance delle società quotate italiane si sta diffondendo sempre di più e anche nei casi più controversi, come per le società in cui non ci sono soci di controllo ma l'azionariato non è completamente frazionato, valgono i richiami della Consob alla trasparenza e alla correttezza delle procedure. E' il quadro delinea...

alternate text

Generali, i proxy advisor Iss e Glass Lewis a favore della lista cda

I proxy advisor Iss e Glass Lewis raccomandano di votare per la lista del cda uscente all'assemblea degli azionisti di Generali del prossimo 29 aprile. I proxy advisor sono società specializzate nell’analisi delle informative societarie e forniscono consulenza agli investitori su come votare alle assemblee degli azionisti. Per Iss le tre liste presentate per il rinnovo del cda, quella del board uscente, quella del gruppo Caltagirone e quella di fondi e Sgr coordinati da Assogestioni, "sono tutte ...

Generali: violati obblighi lealtà, gruppo licenzia Cirinà

Il consiglio di amministrazione di Assicurazioni Generali ha deciso di interrompere con effetto immediato il rapporto di lavoro con Luciano Cirinà, che era stato sospeso dall’incarico di Austria & Cee Regional Officer lo scorso 23 marzo. Lo comunica la compagnia. La decisione "è motivata dalla violazione degli obblighi di lealtà e dalla grave violazione di altri obblighi previsti dal contratto di lavoro", si spiega dal gruppo.

alternate text

Economista Sapelli: "In battaglia Generali prestito titoli inquietante"

La lista del cda uscente in una società come Generali "è una violazione di quelli che sono i principi della 'good governance' anglosassone". E' il giudizio dell'economista Giulio Sapelli sullo scontro fra gli azionisti della compagnia assicurativa, esploso anche sulla lista per il rinnovo del consiglio di amministrazione presentato dal board uscente, criticata aspramente da uno dei soci forti della compagnia, Francesco Gaetano Caltagirone. "Uno dei principi della buona governance -spiega Sapelli ...

alternate text

Generali, Caltagirone: "E' una battaglia per l'indipendenza"

La battaglia di Trieste? "È una guerra d'indipendenza delle Generali, poi verrà il Risorgimento". L'obiettivo finale? "Una grande multinazionale con sovranità italiana che protegga i risparmi del paese". Così Francesco Gaetano Caltagirone, parla dei piani per il Leone in un colloquio con 'Il Sole 24 Ore'. In tema di strategia l'imprenditore spiega che "non può essere un gruppo planetario, occorre fare delle scelte e stabilire delle priorità. Le compagnie assicurative hanno tre gambe: danni, vita ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza