cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 21:18
Temi caldi

Imprese

alternate text

Covid Italia, Agnelli (Confimi): "Ok green pass per tutti lavoratori ma serve legge"

"Bene l'estensione a tutti i lavoratori" del Green pass "ma serve una legge. Non si può pensare che a fare il discrimine in fabbrica siano gli imprenditori. Confimi Industria sposa il green pass in azienda ma servono regole certe non solo per la tutela della salute dei lavoratori, si pensi anche alla salute delle aziende". Così, con Adnkronos/Labitalia, il presidente di Confimi industria, Paolo Agnelli.

alternate text

Al Gruppo Sgr il premio Welfare Index Pmi per il quarto anno

Anche quest’anno Gruppo Sgr si conferma Welfare Champion nell’ambito dell'edizione di Welfare Index Pmi, l’indice che valuta il livello di welfare aziendale nelle piccole e medie imprese italiane. Per Gruppo Sgr un ulteriore riconoscimento prestigioso: la Menzione speciale Welfare di Comunità. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti s’è svolta questa mattina a Roma, nel Teatro Eliseo, preceduta dalla presentazione del rapporto 2021. È stato Demis Diotallevi, vicedirettore generale del Gruppo ...

alternate text

Gava: 'Il Salone del Mobile dimostra che Italia riparte'

"Il nuovo successo del Salone del Mobile è la prova che l’Italia, finalmente, sta voltando pagina dopo l’esperienza terribile della pandemia. È un successo meritato per le tantissime aziende del settore che hanno continuato a lavorare assicurando sicurezza ai dipendenti, investendo anche quando non incassavano un euro, credendo con coraggio in questa ripresa". Così Vannia Gava, sottosegretario alla Transizione Ecologica, nel corso della visita al Salone del Mobile.

alternate text

Italia Economia n. 35 del 1 settembre 2021

Aziende nel mondo alla prova del post-Covid, Maestri confettieri, storia di impresa e di tradizione. Boom matrimoni in estate, ma ripresa settore wedding ancora lontana. 120 secondi di Notizie, Finestra sui Mercati. Prometeo 

alternate text

Inps, in 2020 datori di lavoro in leggera crescita rispetto a 2019

I datori di lavoro dipendente effettivamente attivi nel 2020 sono risultati 2,781 milioni, in leggera crescita (+1,2%) rispetto al valore del 2019 (2,747 milioni). Questa crescita è interamente dovuta ai datori di lavoro domestico – sostanzialmente le famiglie utilizzatrici di servizi di aiuto nella cura della casa o di assistenza a figli minori o ad anziani non autosufficienti - che nel 2020 hanno raggiunto praticamente il milione di unità: +78.000 rispetto all’anno precedente, segnalando una fo...

alternate text

Italia Economia n.33 del 18 agosto 2021

Startup vincenti contro la pandemia. Generazioni a confronto in azienda. Un riconoscimento per i caregiver. 120 secondi di notizie. Finestra sui Mercati. Prometeo 

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza