cerca CERCA
Lunedì 02 Agosto 2021
Aggiornato: 17:35
Temi caldi

Inps

alternate text
Inps

Naspi e licenziamento, le novità

Divieto di licenziamento fino al 17 agosto 2020 causa emergenza coronavirus. Questo quanto stabilito dal dl Rilancio, che ha sospeso anche le procedure di licenziamento collettivo avviate dopo il 23 febbraio 2020. Nonostante le misure adottate dal governo, c'è però chi ha ugualmente deciso di recedere i contratti dei dipendenti. La Naspi spetterà ugualmente a questi ex lavoratori? A spiegarlo è laleggeperututti.it, che riporta un chiarimento dell'Inps sul tema.

alternate text

Indennità Inps maggio, online la domanda

La domanda per l'indennità Covid-19 relativa a maggio 2020 è online. A comunicarlo è l'Inps sul proprio sito. È attivo il servizio online per la presentazione delle domande. La misura straordinaria di sostegno è stata introdotta dal decreto Rilancio per supportare i lavoratori in condizioni di difficoltà economica causata dall'emergenza epidemiologica da Covid-19.

alternate text

Dl Rilancio, proroga per domande cigd: Inps anticipa 40% con pagamento diretto

L’impianto normativo in materia di ammortizzatori sociali connesso all’emergenza epidemiologica da Covid-19 è stato oggetto di ripetuti interventi finalizzati ad assicurare un costante accesso agli strumenti di sostegno economico da parte di una platea sempre più ampia di lavoratori e imprese. In tale direzione vanno le misure adottate dapprima con il decreto Cura Italia, e, successivamente, con il Decreto rilancio, il cui iter di conversione in legge non è ancora concluso. Il quadro d’insieme de...

alternate text

Calenda: "Da Inps bugie inaccettabili, Tridico si dimetta"

"Gli italiani meritano uno Stato che funziona e una politica che mantiene ciò che promette, invece di mentire per nascondere le propria incapacità. Il 26 marzo Giuseppe Conte aveva promesso che tutti i lavoratori che stavano aspettando il pagamento della Cassa Integrazione in Deroga sarebbero stati pagati entro il 15 aprile. L'8 giugno il presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, ha assicurato lo stesso risultato 'entro il 12 giugno'. Ma il giorno prima di quest'altra scadenza bucata, l'11 giugno, ...

alternate text

Pensione cittadinanza: la storia di Ada, esclusa per il rimborso dopo una frattura sul bus

Ada ha 86 anni, una pensione sociale di 400 euro ed una pensione di invalidità Inail, al 40%, di altre 400 euro: ma non può accedere alla pensione di cittadinanza perché sul suo conto, in banca, figurano 10 mila euro. Peccato che questi soldi siano solo il rimborso ottenuto dall'Atac per una frenata di un bus di linea di un Natale di qualche anno fa, con cui Ada si fratturò il femore che le costò una lunga degenza in ospedale e una altrettanto lunga degenza per la riabilitazione.

alternate text

Cassa integrazione, domande per anticipo a Inps

Via alle domande per la cassa integrazione in deroga con pagamento diretto dell'Inps con anticipo del 40% delle somme. "Il c.d. Decreto Rilancio ha introdotto la possibilità che l’INPS anticipi ai lavoratori destinatari di trattamenti di cassa integrazione ordinaria, in deroga e di assegno ordinario, entro 15 giorni dalla presentazione della domanda a pagamento diretto, una somma pari al 40 per cento delle ore autorizzate per l’intero periodo", si legge sul sito dell'istituto.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza