cerca CERCA
Sabato 10 Aprile 2021
Aggiornato: 23:43
Temi caldi

Inter

alternate text
Udinese-Inter

Conte espulso: "Pochi minuti di recupero, ho protestato"

"Alla fine c'è stata questa mia espulsione. Forse un po' più di recupero poteva essere accordato e ho protestato. L'arbitro mi ha prima ammonito e poi mandato via. Non eravamo d'accordo sul minutaggio del recupero, mi sembrava troppo poco per quanto s'era giocato nel secondo tempo". Antonio Conte racconta l'espulsione subita e i convulsi minuti finali del match che la sua Inter ha pareggiato sul campo dell'Udinese. "I giocatori dell'Udinese si sono spesso accasciati e si è perso tempo, quattro mi...

SNAI – Coppa Italia: in campo le big

Bianconeri favoriti nella caccia al trofeo, segue l'Inter (che non vince dal 2011) a 4,50. Il programma degli ottavi parte con Milan-Torino: «1» rossonero a bassa quota (1,55).

alternate text

Per Papu Gomez ipotesi Inter, Juve e Mls

L'attaccante dell'Atalanta Papu Gomez, dopo i dissidi con il tecnico Gian Piero Gasperini, lascerà il club nerazzurro nonostante le scuse a Percassi per il suo comportamento. Al giocatore è interessata l'Inter che però deve prima cedere un giocatore come Eriksen per poter fare un'offerta al club orobico, che chiede circa 10 milioni per il numero 10 che percepisce circa 3 milioni a stagione con i bonus. Anche alla Roma piace il giocatore, ma è complicato che l'Atalanta lo ceda ad una diretta conco...

alternate text

Moratti: "Conte grande tecnico ma carattere difficile"

"Conte? Per me come tecnico è bravissimo, è attento alla squadra, ci tiene a tutto quello che fa, ma ha un carattere molto difficile. Non so se avrei resistito così tanto o se fossero nate le stesse situazioni, può darsi di no. E' stata una scelta coraggiosa e come tale aveva i suoi rischi". Così l'ex presidente dell'Inter, Massimo Moratti a Radio Anch'io Sport su Radio Rai, sull'attuale allenatore nerazzurro. "Lo spogliatoio dell'Inter? La sensazione è che si deve adeguare al carattere dell'alle...

alternate text

Inter, Mentana: "Primo tempo uno scempio"

Il primo tempo giocato dall’Inter contro il Torino è stato “uno scempio”. È il giudizio categorico che Enrico Mentana, tifoso nerazzurro, ha espresso alla fine dei primi 45 minuti della partita che la formazione di Antonio Conte ha poi vinto per 4-2. “Da molti anni non mi capitava di vedere un primo tempo dell'Inter così desolatamente brutto. Non deludente, non insufficiente, non mediocre. Peggio, vuoto”, ha scritto Mentana su Facebook, quasi prevedendo l’evoluzione della partita. “Magari la part...

alternate text

Inter batte 4-2 il Torino in rimonta e torna a vincere

Grande rimonta dell'Inter che sotto di due gol a San Siro contro il Torino reagisce e si impone 4-2 tornando alla vittoria dopo quasi un mese, dal successo per 2-0 in trasferta sul Genoa del 24 ottobre. La squadra di Conte si rilancia anche in classifica salendo a quota 15 in quinta posizione a 3 punti dal Sassuolo capolista. Iniezione di fiducia per Lukaku e compagni in vista del match di Champions di mercoledì contro il Real Madrid dove serve una vittoria per rilanciarsi in un girone iniziato m...

alternate text
Serie A

Atalanta-Inter, match finisce 1-1

Finisce in parità la sfida del Gewiss Stadium tra Atalanta e Inter reduci entrambi da una sconfitta in Champions League. A Bergamo la squadra di Conte passa in vantaggio al 57’ con Lautaro Martinez ma l'11 di Gasperini trova il pari con Miranchuk al 79’, per il russo si tratta del primo gol in Serie A. In classifica l’Atalanta sale a 13 punti, a 12 l’Inter.

alternate text
Champions

Inter sbatte contro il muro M'Gladbach, 2-2 a San Siro

L’Inter non va oltre il pareggio per 2-2 a San Siro contro il Borussia Monchengladbach nella prima giornata della fase a gironi di Champions League. Dopo un primo tempo equilibrato al 49’ è Lukaku a sbloccare la gara, al 60’ il pareggio dei tedeschi grazie a un rigore di Bensebaini. Dopo un palo di Lautaro all’84’ arriva il gol dei tedeschi con Hofmann. A evitare il secondo ko consecutivo della squadra di Conte ci pensa Lukaku al 90’.

alternate text
Serie A

Festa Milan nel derby, una doppietta di Ibra affonda l'Inter

Vittoria rossonera nel derby della Madonnina nel segno di Ibrahimovic. Il Milan si impone per 2-1 grazie a una doppietta dello svedese, in rete al 12’ e al 16’, per i nerazzurri gol di Lukaku al 29’. Con questo successo la squadra di Pioli resta da sola in vetta alla classifica a punteggio pieno con 12 punti, ferma a 7 l’Inter.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza