cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 09:16
Temi caldi

Isola d'Elba

alternate text

Vacanza all'isola d'Elba: cosa vedere e cosa fare sull'isola più bella della Toscana

Livorno, 03/12/2021 - L’isola d’Elba, la più grande e celebre dell’Arcipelago toscano, offre a chi cerca una vacanza indimenticabile, molte attrazioni turistiche specialmente in estate, con le sue straordinarie spiagge, il suo mare cristallino, il suo entroterra lussureggiante e selvaggio. Tuttavia, l’Elba è una meta affascinante e suggestiva anche in autunno e in inverno. Numerosi sono le cose da vedere e da fare sull’isola più bella della Toscana.

alternate text

Moby e Toremar, da oggi aprono le prenotazioni per la stagione estiva per l’Isola d’Elba

Le più belle spiagge dell’Elba; arrivi in tutti i porti e gli scali dell’isola a Portoferraio, Rio Marina e Cavo; viaggio in totale sicurezza, con tutte le garanzie offerte dalla figura del “care manager”, un addetto specifico che controlla in ogni istante le norme su distanziamento, mascherine e precauzioni anti COVID; la massima comodità nello scegliere gli orari, con oltre cento corse al giorno fra Piombino e l’Isola d’Elba in alcuni periodi e la massima libertà anche nello scegliere i mezzi, ...

alternate text

Mondiali UCI MTB Marathon 2021: l’Isola d’Elba presenta il percorso a professionisti ed appassionati

Il prossimo 10 e 11 ottobre ci sarà il gotha della Mountain bike a consacrare l’Isola D’Elba come l’Olimpo delle due ruote per professionisti e amatori: il campione del mondo in carica, il colombiano PAEZ Hector Leonardo, ma anche l’austriaco tre volte campione del mondo Aban LAKATA, il campione europeo 2018 Alexey MEDEVEDEV e i pluricampioni italiani Samuele PORRO e Juri RAGNOLI. Oltre ovviamente ai massimi rappresentanti della disciplina Marathon mondiale tra cui anche la plurivincitrice della ...

alternate text

Cambiamenti climatici, chiari segnali anche nei nostri mari

Anche nei nostri mari i segnali del cambiamento climatico. A lanciare l'allarme è Greenpeace, che si trova all’Isola d’Elba per la spedizione di ricerca 'Difendiamo il Mare', condotta con la barca Bamboo della Fondazione Exodus di don Mazzi, e rende noti oggi i primi risultati dei monitoraggi sugli ecosistemi marini costieri svolti nell’area insieme al DiStav dell’Università di Genova nell’ambito del Progetto 'Mare Caldo'. Chiari segnali degli impatti dei cambiamenti climatici sui nostri mari arr...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza