cerca CERCA
Domenica 25 Luglio 2021
Aggiornato: 18:45
Temi caldi

Iss

alternate text

Melanomi in aumento, l'esperto: "Fondamentale la diagnosi precoce"

Secondo gli ultimi dati dell’Istituto Superiore di Sanità il melanoma, una forma di tumore cutaneo, negli ultimi 10 anni ha raggiunto nel mondo i 100.000 nuovi casi l’anno: un aumento di circa il 15% rispetto al decennio precedente. In Italia la stima dei melanomi e dei decessi ad essi attribuiti si aggira attorno a 7.000 casi l’anno. Un quadro clinico che alcuni effetti della pandemia in corso hanno addirittura aggravato. Nel corso del 2020, infatti, il melanoma ha registrato 14.900 nuovi casi, ...

alternate text

Malattie Rare, Brusaferro (Iss): 'Patologie in pandemia sfida per Ssn'

"Le persone che sono portatrici di una malattia rara rappresentano una cartina tornasole, un grande elemento di sfida continua per migliorare il nostro servizio sanitario nazionale. E questo vale ancora di più durante una fase come questa che stiamo vivendo di pandemia. Una fase che abbiamo prospettive di superare grazie ai vaccini, ma sappiamo che ci aspettano mesi di impegno costante, in presenza del virus, per poter garantire l'assistenza a tutte le persone". Lo ha detto Silvio Brusaferro, pre...

alternate text

Zona arancione per 5 Regioni: l'ordinanza

Zona arancione per Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto. Lo prevede la nuova ordinanza che è stata firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza e andrà in vigore a partire da domenica 10 gennaio.

alternate text

Epidemiologa Salmaso: "Terza ondata Covid dipende da noi, possiamo farcela"

La possibilità di una terza ondata di Covid-19 a gennaio 2021 "è assolutamente nella natura della pandemia, ma sta a noi bloccarla e renderla in una dimensione accettabile. Ma se dopo le misure restrittive ci rilassiamo, sarà tutto più difficile. Abbiamo 1 milione di italiani che si sono contagiati, quando arriverà il vaccino dobbiamo pensare che passerà circa 1 mese e mezzo, tra prima e seconda dose, prima che inizi a proteggerci. Avremo molto da lavorare fino alla prossima primavera e dovremmo ...

alternate text

Covid Italia, Iss: numeri in calo ma ancora alti

In tutte le Regioni d'Italia i valori di incidenza dell'infezione da Sars-CoV-2 "stanno decrescendo, ma parliamo ancora di un numero di casi particolarmente significativo che mette sotto stress il nostro Servizio sanitario nazionale". A sottolinearlo è il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro. "Sostanzialmente un po' tutti i Comuni italiani sono coinvolti in questa pandemia - ha rilevato - La grande differenza di questa seconda fase" dell'emergenza, "rispetto alla ...

alternate text

Spazio, Pasquali (Leonardo): "Abbiamo peculiarità per essere protagonisti"

"Continuare a essere protagonisti nello spazio è possibile e crediamo che potremo esserlo ancora a lungo perché abbiamo delle peculiarità che ci consentono di stare al passo. In particolare ne cito due: la governance dello spazio in Italia che si è sviluppata velocemente negli ultimi anni e che ha dato un impulso sulla capacità di dialogo, coordinamento e indirizzo; il secondo è il settore industriale che copre tutta la catena del valore con grandi imprese, Pmi e centri di ricerca". Ad affermarlo...

alternate text

Brusaferro: "I 21 parametri sono affidabili e funzionano"

"I 21 indicatori sono affidabili e per 26 settimane ci hanno guidato correttamente". In un'intervista a 'La Stampa', il presidente dell'Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro difende il meccanismo del monitoraggio che regola il 'semaforo' delle chiusure e delle aperture regionali in base alla valutazione del rischio Covid-19. Il numero uno dell'Iss apre tuttavia a qualche correttivo richiesto dalle Regioni. A cominciare, in accordo con l'Ue, dalla possibilità di accertare il contagio anch...

alternate text

Coronavirus, 82 anni età mediana pazienti morti in Italia

Resta alta l'età dei pazienti deceduti e positivi a Sars-CoV-2: l'età mediana è di 82 anni, secondo l'ultimo report sui decessi diffuso dall'Istituto superiore di sanità (Iss) e realizzato su un campione di 39.052 pazienti deceduti e positivi al coronavirus in Italia. Le donne sono 16.628 (42,6%). Ebbene, secondo il report l'età mediana dei pazienti deceduti positivi a Sars-CoV-2 è più alta di oltre 30 anni rispetto a quella dei pazienti che hanno contratto l’infezione (82 anni contro 49 anni). E...

alternate text

Covid, Pezzotti (Iss): "Curva decessi destinata a sfiorare le tre cifre"

Erano 14 il 5 ottobre, sono saliti a 39 due giorni fa per arrivare ai 41 di ieri, a fronte di 5.901 contagi. Dai primi del mese la curva nera dei decessi ha iniziato a risalire via via più ripida. Il perché lo spiega Patrizio Pezzotti, l'epidemiologo dell'Iss che cura il rapporto mensile sulla mortalità da Covid, a 'La Stampa'. "Tra la comparsa dei sintomi e il decesso trascorrono mediamente due settimane, perciò le oltre 40 vittime che contiamo oggi sono quelle che si sono ammalate quando avevam...

alternate text

Brusaferro: "Ora sfida è non trasmettere virus ad anziani"

I contagi aumentano, ma ci sono meno ricoveri e decessi ed “è così anche perché da oltre due settimane fortunatamente si è fermata poco oltre i 40 anni la crescita dell'età mediana dei contagi”. Lo dice alla Stampa il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro, precisando che “la battaglia ora è impedire che il virus passi dai più giovani agli anziani, finendo per congestionare di nuovo i servizi sanitari".

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza