cerca CERCA
Martedì 27 Settembre 2022
Aggiornato: 16:55
Temi caldi

Juventus

alternate text

Juve stravince il derby, poker al Toro e Buffon da record

La Juve cala il poker nel derby. I bianconeri battono il Torino per 4-1 nella stracittadina valida per la 30esima giornata e proseguono la marcia in vetta alla classifica. Nella sfida che consente a Buffon di stabilire il nuovo record di presenze (648) in Serie A e di scavalcare Maldini, i campioni d'Italia partono con il piede sull'acceleratore e sbloccano il risultato al 3'. Dybala si inserisce nell'area granata, evita un paio di avversari e buca Sirigu di sinistro: 1-0. La Juve continua a spin...

alternate text
Calcio

Juve vince a Genova, sempre +4 su Lazio

La Juventus si impone 3-1 a Marassi con il Genoa con tre prodezze nella ripresa di Dybala, Cristiano Ronaldo e Douglas Costa, a nulla serva la rete di Pinamonti, e sale a 72 punti rispedendo la Lazio a -4 nel secondo anticipo della ventinovesima giornata di A. Per l'occasione Nicola schiera un 3-5-2 con Favilli e Pinamonti in attacco e con Ghiglione e Sturaro esterni, Behrami, Cassata e Schone in mezzo al campo e di fatto regge un tempo, grazie anche alle parate di Perin, contro il 4-3-3 di Sarri...

alternate text
Calcio

Accordo con la Juventus, Pjanić è del Barcellona

Miralem Pjanić è del Barcellona. A quanto comunica il Barça con una nota pubblicata sul sito, è stato infatti raggiunto un accordo con la Juventus per il trasferimento del giocatore. Il costo dell'operazione sarà di 60 milioni di euro più 5 milioni di bonus. Pjanić, che rimarrà con i bianconeri fino alla fine della stagione 2019/20, firmerà un contratto con il club per le prossime quattro stagioni, fino alla fine della stagione 2023/24, con una clausola di rescissione di 400 milioni di euro.

alternate text

L'Inter rivede Juve e Lazio, 2-1 con la Sampdoria

Tre punti preziosi per l'Inter di Antonio Conte a San Siro, con il 2-1 inflitto alla Sampdoria, che ora rischia. I nerazzurri, terzi in classifica, adesso vedono più concreto l'avvicinamento alla capolista Juventus, con la Lazio al secondo posto che proprio un terzo incomodo non è. Dominazione fisica nel primo tempo per gli uomini di Conte, di cui è evidente il gran lavoro dopo l'1-1 con il Napoli in Coppa Italia, mentre i blucerchiati mostrano una certa debolezza.

alternate text
Finale

Coppa Italia, ecco come guardare Napoli-Juve

Mercoledì 17 giugno, all’Olimpico di Roma, si assegna il primo trofeo della stagione 2019-2020. In attesa che riparta anche il campionato, sarà la Coppa Italia, per una sera, a prendersi la scena, e non con una partita qualunque. Napoli e Juventus, infatti, si ritroveranno di fronte per la seconda volta da avversari nella finale secca: la prima volta fu otto anni, il 20 maggio 2012, quando il rigore di Cavani e il destro di Hamsik assegnarono al Napoli la terza coccarda tricolore (la quarta sareb...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza