cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 00:03
Temi caldi

Luca Palamara

Libro Palamara: "Montante e loggia Ungheria? Più analogie ma non pagheranno le toghe coinvolte"

"Tra il caso Montante è il caso loggia Ungheria ci sono più di una analogia". Ne è convinto Luca Palamara, nel libro "Lobby e logge" in uscita domani per Rizzoli. "Sono casi molto simili- dice intervistato da Alessandro Sallusti- e non solo perché i due sistemi hanno a capo due siciliani, Montante è Amara, che hanno a che fare con l’Eni, cioè con gli affari veri e che vivono a un tiro di schioppo l’uno dall’altro. C’è anche una analogia su come sono nati e ci potrei scommettere anche su come fini...

Libro Palamara: "Amara usa le procure che a loro volta lo utilizzano, tipo i pentiti..."

“Saranno le indagini a stabilire come è andata. Ma è certo che Amara usa le procure, che a loro volta in alcuni casi lo utilizzano, tipo alcuni pentiti di mafia che all’occorrenza si ricordano di aver incontrato questo o quel politico e in cambio ottengono qualche agevolazione, o quantomeno un’attenzione nuova”. Così Luca Palamara intervistato da Alessandro Sallusti nel nuovo libro ‘Lobby e Logge’ edito da Rizzoli e in uscita domani in libreria.

Libro Palamara: "Centofanti amico mio? Lo era anche di Giuseppe Conte"

“Fabrizio Centofanti, fino al 2018, a Roma era un personaggio noto e stimato, ben accolto nei migliori salotti della politica e della magistratura, che non erano i miei. Era amico mio? Sì certo, ma lo era anche di tanti altri, anche di Giuseppe Conte, e per questo io non ci trovavo nulla di male a frequentarlo. C'è pure un video che mostra Conte e Centofanti sorridenti nel 2012 darsi le pacche sulle spalle a una inaugurazione” di una galleria d'arte romana. Così Luca Palamara intervistato da Ales...

alternate text
Caos Procure

Palamara: "Magistratura si compattò contro Berlusconi"

"Il 2013 era caratterizzato da un forte scontro tra la magistratura e Berlusconi e la magistratura si compattava, realizzando un sistema". Lo dice l'ex presidente dell'Anm Luca Palamara ospite di Nicola Porro a "Quarta Repubblica". "Il fatto di compattarsi contro Berlusconi - aggiunge l'ex pm - significa che la magistratura ritiene in quegli anni di mantenere la sua autonomia ed indipendenza in questo modo". Oggi, conclude Palamara, "c'è la volontà di dire riflettiamo su quello che è accaduto".

alternate text

Palamara a Le Iene: "Partita non è finita"

"Ancora ritengo che la partita non sia finita… e non lascerò nulla di intentato affinché possa essere scritta veramente la verità di quello che è accaduto". Lo dice Luca Palamara, l’ex magistrato appena radiato dal Csm, che andranno in onda in un’intervista esclusiva, stasera, martedì 13 ottobre, in prima serata su Italia1 a “Le Iene Show”.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza