cerca CERCA
Venerdì 16 Aprile 2021
Aggiornato: 22:04
Temi caldi

Lucio Battisti

alternate text

Mogol: "Da Battisti soldi alla destra? Balla terrificante"

''Una balla terrificante. Non finanziava nessun partito''. Lo ha detto Mogol, al secolo Giulio Rapetti, ospite di 'Radio University' di Ignazio La Russa (FdI) rispondendo alla domanda se Lucio Battisti finanziasse la destra. "La verità è che noi non appartenevamo a nessuna corrente politica. Lucio non si è mai espresso, non parlava di politica e neanche io. Ma vivevamo in un tempo in cui si parlava solo di politica e di politica di sinistra. C'era una specie di infiammazione psicologica nei giova...

alternate text

Red Ronnie: "Battisti finanziava destra? No, avrebbe preso posizione"

"Battisti finanziatore della destra negli anni Settanta? Ne ho parlato con Mogol, con moltissimi suoi amici, perché ne conosco molti, fra cui Maurizio Vandelli: non esiste quella cosa lì. A loro, Battisti non ha mai detto nulla del genere, nemmeno mezza parola. Penso che se Battisti avesse finanziato la destra, avrebbe fatto anche qualche canzone di destra, avrebbe manifestato il suo pensiero: uno che finanzia un partito politico non lo fa così, in modo fine a se stesso. A lui interessava solo la...

alternate text

Maroni: "Battisti? Di certo sotto controllo 007, ma non era eversore"

Lucio Battisti controllato dai servizi? "Non solo possibile, ma direi certo. Ma sono altrettanto certo che quel genio che era Battisti, non si sarebbe fatto mai coinvolgere in cose eversive" che potevano "mettere a rischio la democrazia". Roberto Maroni, ex ministro dell'Interno, commenta così con l'AdnKronos l'informativa dei servizi segreti degli anni '70, che rivela come i nostri 007 tenevano d'occhio l'autore del 'mio canto libero', sospettato di essere uno dei finanziatori del 'Comitato tric...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza