cerca CERCA
Martedì 09 Agosto 2022
Aggiornato: 23:34
Temi caldi

Massimo Galli

alternate text

Galli: "Situazione sempre più preoccupante"

"La situazione è sempre più preoccupante". Sono le parole del professor Massimo Galli, primario del reparto malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano. In Italia, secondo i dati diffusi ieri, sono stati registrati oltre 31mila nuovi contagi di coronavirus. "In questo fine settimana state il più possibile a casa e limitate gli incontri anche con familiari ed amici allo stretto indispensabile", scrive Galli su Twitter. "I nostri morti ricordiamoli nel cuore e nella mente e non affollando i ci...

alternate text

Galli: "Curva sale forse oltre previsioni, allarmante"

"Da una parte la curva" che segna l'andamento di Covid-19 in Italia "sale secondo le previsioni. Dall'altra probabilmente, ma devo verificarlo, forse oltre le previsioni. E questo è estremamente allarmante". Lo ha spiegato l'infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano Massimo Galli, intervenendo ad 'Agorà' su Rai 3. "Ed è lì da vedere anche la situazione degli ospedali", aggiunge lo specialista tracciando il quadro della situazione attuale sul fronte sanitario.

alternate text

Galli contro Zangrillo, il video

"Non posso querelarlo perché il reato di negazionismo e riduzionismo non esiste in questo paese. Forse per fortuna…". Il professor Massimo Galli, responsabile del reparto di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, a Cartabianca risponde così alle domande sulle dichiarazioni rilasciate oggi dal professor Alberto Zangrillo. "Il professor Galli mi accusa velatamente e nemmeno troppo velatamente. Mi denunci", ha detto il prorettore dell’università San Raffaele a L’aria che tira.

alternate text

Galli contro Zangrillo: "Non posso querelarlo per negazionismo"

"Non posso querelarlo perché il reato di negazionismo e riduzionismo non esiste in questo paese. Forse per fortuna…". Il professor Massimo Galli (Video), responsabile del reparto di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, a Cartabianca risponde così alle domande sulle dichiarazioni rilasciate oggi dal professor Alberto Zangrillo. "Il professor Galli mi accusa velatamente e nemmeno troppo velatamente. Mi denunci", ha detto il prorettore dell’università San Raffaele a L’aria che tira. ‘’C...

alternate text

Galli: "Lockdown per Francia e Spagna, noi abbiamo speranze"

"Francia e Spagna hanno fatto lockdown meno accurati, sono messi peggio di noi e sono avanti a noi in un processo che li riporterà ad un lockdown molto pesante se non totale. Noi abbiamo qualche speranza di non avere un lockdown totale. Questi provvedimenti sono sufficienti? Non abbiamo verifiche, non abbiamo esperienze precedenti". Sono le parole del professor Massimo Galli, responsabile del reparto malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, a L'aria che tira.

alternate text

Covid, Galli: "Inaccettabile contare migliaia di morti evitabili"

"Cerchiamo di fare molto presto, non vedo perché ci si debba gratificare con qualche altro migliaio di morti evitabili: questo è inaccettabile da qualsiasi punto di vista, lasciatevelo dire da chi, come me, i morti li sta vedendo. Se la tendenza non viene invertita nei prossimi 15-20 giorni, è molto probabile che siano necessarie restrizioni maggiori. Lo dicono i numeri, non lo dico io". Sono le parole del professor Massimo Galli, direttore del reparto malattie infettive dell'ospedale Sacco di Mi...

alternate text

Galli: "Arriveremo al coprifuoco in tutta Italia"

"Non ci saranno alternative. Dovremo arrivare al coprifuoco in tutta Italia”. Lo dice al Messaggero Massimo Galli, per il quale “ci sono pochi dubbi” riguardo alle dichiarazioni dell’assessore alla Salute del Lazio secondo cui il coprifuoco è necessario in tutta la penisola. “Si tratta di una situazione che anticipa la possibilità di un lockdown, mi rendo conto. Però qualcosa bisogna fare”, afferma l’infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano.

alternate text

Covid, Galli: "Io candidato a brutta malattia"

"Sono asmatica, può essere un'aggravante?''. Nunzia De Girolamo, che ha contratto il covid, rivolge questa domanda al professor Massimo Galli, durante Cartabianca, sottolineando che l'asma colpisce molti italiani. "Me compreso...", dice il responsabile del reparto malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano. L'asma, dice Galli, non è una patologia che possa aggravare il quadro "in maniera significativa, tranne che per le persone di una certa età con una importante insufficienza respiratoria ...

alternate text

Covid, Galli: "Preoccupato, senza misure importanti rischiamo"

"Sapendo che dobbiamo avere a che fare con questo virus, o si prendono misure importanti per contenere l'ulteriore diffusione del contagio o la strada purtroppo segnata da Francia, Spagna e Gran Bretagna rischiamo di percorrerla anche noi". Lo dice Massimo Galli, professore ordinario di Malattie Infettive all'Università di Milano e direttore del dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche dell'ospedale Sacco, in collegamento con la trasmissione Agorà su La7.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza