cerca CERCA
Mercoledì 19 Maggio 2021
Aggiornato: 03:35
Temi caldi

Moderna

Moderna, 'più investimenti per 3 mld dosi vaccino nel 2022'

L'americana Moderna annuncia "ulteriori investimenti per aumentare la fornitura globale del vaccino Covid-19 fino a 3 miliardi di dosi nel 2022. Gli investimenti permetteranno di aumentare la fornitura" in tutto il mondo, riferisce la società, "compreso il raddoppio della filiera di approvvigionamento di Moderna al di fuori degli Stati Uniti". L'azienda aumenta inoltre "la previsione di produzione" di vaccino "per il 2021, tra 800 milioni e 1 miliardo di dosi".

alternate text

Magrini (Aifa): "A fine gennaio ospedali senza Covid"

Per la campagna vaccinale "a gennaio entreremo a regime: riceveremo mezzo milione di dosi a settimana. A fine mese avremo ospedali senza Covid. A fine febbraio avremo Rsa senza Covid". Lo prevede Nicola Magrini, dg dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), in un'intervista a 'La Repubblica'

alternate text

Covid, Ema anticipa parere su vaccino Moderna al 6 gennaio

L'Agenzia europea del farmaco (Ema) accelera anche sul vaccino anti-Covid 'targato' Moderna. "Nelle ultime settimane, l'Ema ha compiuto buoni progressi nella valutazione della domanda di autorizzazione all'immissione in commercio per il vaccino mRna-1273 contro Covid-19 di Moderna. Un dialogo continuo con l'azienda ha fatto sì che le domande sorte durante la valutazione fossero prontamente seguite e affrontate dall'azienda".

alternate text

Vaccino, Pfizer e Moderna chiedono ok a Ema: quando arriva verdetto

Il 29 dicembre arriverà il parere dell'agenzia europea del farmaco (Ema) sul vaccino Pfizer/BionTech contro il coronavirus. Il 12 gennaio, invece, il verdetto sul vaccino Moderna. A fare il punto sui tempi è l'ente regolatorio Ue che assicura un esame senza sosta per le due richieste di autorizzazione presentate: "L'Agenzia e i suoi comitati scientifici continueranno a lavorare sulla valutazione" dei dati presentati come parte della domanda formale avanzata dalle due aziende, "durante il periodo ...

alternate text

Vaccino Covid, Viola: "Dati ci sono, è falso problema"

"Mi unisco ai miei colleghi Guido Silvestri e Roberto Burioni, il problema dei dati dei vaccini è un falso problema, che i dati ci sono e saranno valutati con la massima accortezza da chi ha il compito di farlo. E che il vaccino basato su mRna non ci renderà 'Ogm' come dice qualcuno, né avrà effetti collaterali imprevedibili". Così Antonella Viola, immunologa e ordinaria di Patologia Generale dell'Università di Padova, in un post su Facebook ritorna sulle polemiche di alcuni colleghi in merito al...

alternate text

Vaccino Covid Moderna: "Efficace al 94,5%"

Buone notizie dalla ricerca sul vaccino anti-Covid-19 Moderna. Il candidato sviluppato dalla biotech americana mRna-1273 "ha raggiunto il parametro primario di efficacia nella prima analisi preliminare dello studio Cove di Fase 3". Lo fa sapere l'azienda in una nota, annunciando che lo studio della fase 3 mostra "un'efficacia del vaccino del 94,5%". La prima analisi preliminare ha visto 95 partecipanti con casi confermati di Covid-19. La notizia arriva nel giorno dell'avvio della revisione accele...

alternate text

Vaccino Covid Moderna, "ecco quando arriverà"

Fra i candidati vaccini anti-Covid in fase più avanzata c'è quello sviluppato dalla biotech Usa Moderna insieme ai National Institutes of Health. Sul candidato vaccino mRna-1273 è oggi in corso infatti lo studio di fase 3, che ha arruolato 30 mila partecipanti (oltre 25.600 hanno ricevuto la seconda dose). "La prima analisi intermedia è prevista per questo mese, ovvero novembre. Negli Stati Uniti, la Food and Drug Administration ha richiesto di raccogliere due mesi di dati sulla sicurezza per alm...

alternate text

Covid, Oms: Moderna rinuncia a diritti vaccino in pandemia

"L'obiettivo della nostra iniziativa Covax è garantire che 2 miliardi di dosi di vaccino contro Covid-19 siano prodotte e distribuite equamente entro la fine del 2021. Accogliamo con favore anche l'annuncio da parte di una delle aziende che sta sviluppando un vaccino, Moderna, che non farà valere i suoi diritti di brevetto sul suo siero durante la pandemia". Lo ha detto il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza a Ginevra. "Non vedia...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza