cerca CERCA
Martedì 22 Giugno 2021
Aggiornato: 07:23
Temi caldi

Mogol

alternate text

Mogol: "Senza Battiato ci sentiamo tutti più vuoti"

"Un vero, grande artista e anche un uomo simpatico, intelligente, colto, umile: davvero tutto il mio dispiacere per la scomparsa di Franco Battiato". A esprimerlo all'AdnKronos è il presidente della Siae Giulio Rapetti in arte Mogol, di cui il cantautore siciliano aveva anche interpretato un brano, 'Impressioni di settembre'.

alternate text

Mogol: "Da Battisti soldi alla destra? Balla terrificante"

''Una balla terrificante. Non finanziava nessun partito''. Lo ha detto Mogol, al secolo Giulio Rapetti, ospite di 'Radio University' di Ignazio La Russa (FdI) rispondendo alla domanda se Lucio Battisti finanziasse la destra. "La verità è che noi non appartenevamo a nessuna corrente politica. Lucio non si è mai espresso, non parlava di politica e neanche io. Ma vivevamo in un tempo in cui si parlava solo di politica e di politica di sinistra. C'era una specie di infiammazione psicologica nei giova...

alternate text

Mogol: "Quando conobbi Lucio Battisti, gli dissi: le tue canzoni non sono un granché"

Quando Lucio Battisti fece ascoltare le sue canzoni a Mogol, quest'ultimo non ne rimase favorevolmente colpito. Lo racconta lo stesso Giulio Rapetti (vero nome di Mogol, ndr.) in un'intervista al 'Corriere della Sera' in cui ripercorre le tappe fondamentali della sua vita e della sua carriera. "Me lo portò a casa una mia cara amica parigina, che si occupava di edizioni musicali e stava cercando un musicista italiano da promuovere in Francia. Mi fece ascoltare le sue canzoni, che non erano un gran...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza