cerca CERCA
Lunedì 17 Maggio 2021
Aggiornato: 00:31
Temi caldi

Movimento 5 Stelle

alternate text

M5S, Giarrusso attacca fuoriusciti: "Traditori e voltagabbana"

L'eurodeputato del M5S Dino Giarrusso attacca, in un lungo post su un social network, i quattro europarlamentari fuoriusciti dal Movimento per aderire al gruppo dei Verdi (Ignazio Corrao, Piernicola Pedicini, Eleonora Evi e Rosa D'Amato), definendoli "traditori del mandato elettorale" e "voltagabbana", insieme ad altri epiteti. Accusa poi i quattro colleghi di aver "lavorato contro la delegazione del M5S per mesi" e invita "tutti i colleghi" a pronunciare "parole severe e definitive" contro di lo...

alternate text

Riforma Mes, M5S: ecco chi ha votato no alla Camera

La Camera ha approvato la risoluzione di maggioranza sul Mes con 314 voti a favore, 239 contrari e 9 astensioni. Fra i contrari spuntano senza sorprese alcuni dissidenti del M5S, in dissenso con il Gruppo sul voto alla riforma. Tredici no e dieci che "non hanno partecipato al voto", secondo i tabulati dell'aula. Nel dettaglio, a votare contro la risoluzione sono stati i deputati M5S Berardini, Cabras, Colletti, Corda, Costanzo, De Girolamo, Forciniti, Giuliodori, Lapia, Maniero, Sapia, Spessotto ...

alternate text

Mes, dissidenti fra senatori M5S. Granato: "No a risoluzione"

"Ho appena acquisito la risoluzione di maggioranza" sul Mes, "devo esaminarla bene. Ma a una prima lettura non vedo grandi speranze di poter votare a favore. Anzi, certamente non voterò a favore. Valuterò se astenermi o votare contro". Lo dice all'Adnkronos la senatrice M5S Bianca Laura Granato, commentando il compromesso raggiunto dalla maggioranza sulla riforma del Mes. Per quanto riguarda l'orientamento degli altri colleghi 'dissidenti', Granato osserva: "Dobbiamo fare una riunione per aggiorn...

alternate text

Recovery, Toninelli: "Iv partito dei distinguo, basta alzare i toni"

“Il Parlamento ha dinnanzi un lavoro importantissimo da portare avanti nei prossimi giorni. Vanno convertiti in legge i decreti Ristori e bisogna approvare una manovra fondamentale per aiutare famiglie e imprese a risollevarsi. E altrettanto fondamentali saranno i prossimi mesi, quando nel 2021 arriveranno i 209 miliardi del Recovery Fund e saremo chiamati a impegnarli per ricostruire un Paese, piegato da una doppia crisi sanitaria ed economica, senza precedenti nella storia della Repubblica. Non...

alternate text

Mes, Crimi: "Riforma radicale e modifica patto stabilità ora nero su bianco"

Sul Mes, "ringrazio chi ha lavorato in queste ultime giornate, le decine di parlamentari del Movimento che sono arrivati a questo punto di arrivo. Voglio ricordare tre elementi contenuti nella risoluzione che meritano di essere sottolineati. Il primo è la modifica del patto si stabilità: è la prima volta che tutti insieme diciamo chiaramente di metterlo in discussione, che bisogna andare in Europa a dire che il patto va rivisto completamente, e stiamo parliamo di una delle battaglie primordiali d...

alternate text

Mes, il 5S Licheri: "Trattativa dura, in risoluzione tutti i nostri valori"

"Sapevamo che sarebbe stata una trattativa lunga e il mio grazie va soprattutto a Vito che ha capito che si trattava di una trattativa molto importante, esiziale, e ci ha ricordato cosa significa essere 5 Stelle e che il documento da presentare alla maggioranza era il documento di tutto il Movimento 5 Stelle, frutto di un confronto e di una sintesi che dentro conteneva a anche le nostre diversità". Lo dichiara il capogruppo M5S al Senato Ettore Licheri. "Il Movimento 5 Stelle ha dimostrato di sap...

alternate text

Recovery, Bonafede: "Confronto non mancherà, no polemiche infondate"

"In un momento come quello che stiamo attraversando, a tutte le forze che sostengono il Governo è chiesto senso di responsabilità. Oggi più che mai. Il confronto sul Recovery plan e la sua governance non è mancato e non mancherà. Su questo tema c'è già stato un Consiglio dei ministri, un pre-Consiglio la scorsa notte che ha compiuto significativi progressi e, ovviamente, ci sarà ancora la possibilità di confrontarsi in Consiglio dei Ministri e in Parlamento. Il Recovery plan rappresenta una grand...

alternate text

Mes, Di Maio: "Voto è su governo e su Conte"

"È un bene che si stia andando verso un punto di caduta nel MoVimento 5 Stelle a proposito del voto di domani e mi auguro si raggiunga un punto di incontro quanto prima. Era ciò che avevo fortemente auspicato e per cui ho lavorato insieme a tutti gli altri. Come ho ribadito più volte, il no all’utilizzo del Mes resta fermo, ma il voto di domani sarà un voto sul governo, su una risoluzione, sul presidente del Consiglio. Prevalga la responsabilità”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in un...

alternate text

Mes, Renzi-Crimi botta e risposta in tv

Matteo Renzi vs Vito Crimi, dibattito sul Mes in diretta. Il leader di Italia Viva e il capo politico del M5S discutono nel salotto virtuale di Sky Tg24 Live in. Sul tavolo, il voto sulla risoluzione relativa alla riforma del Mes. "Conte può stare sereno? Conte Lo deve chiedere al M5S. Il problema del passaggio del 9 dicembre è tutto legato alla tenuta del Movimento 5 Dtelle, Vito Crimi ha detto parole molte tranquille, quindi credo che il poroblena non si ponga", dice Renzi.

alternate text

Mes, Di Maio: "C'è spazio per intesa su risoluzione"

"È stata un'assemblea costruttiva, il confronto fa sempre bene. A mio parere c'è spazio per una intesa sulla risoluzione". Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, interpellato dall'Adnkronos al termine dell'assemblea dei gruppi M5S. Durante l'assemblea dei gruppi grillini, Di Maio aveva sottolineato che "l'Italia ha bisogno di stabilità. Noi dobbiamo dargliela. Non potete portare Conte sul patibolo. Chi non voterà quella risoluzione, voterà contro il Presidente del Consiglio dei Ministri e i...

alternate text

Mes, Di Maio: "Voto contro risoluzione è contro Conte"

"L'Italia ha bisogno di stabilità. Noi dobbiamo dargliela. Non potete portare Conte sul patibolo. Chi non voterà quella risoluzione, voterà contro il Presidente del Consiglio dei Ministri e il suo Governo che viene in aula a chiedere la fiducia del Parlamento per andare in Europa anche a trattare lo sblocco dei fondi del Recovery fund. Lo trovo francamente folle e irresponsabile". Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, durante l'assemblea dei gruppi grillini su Zoom.

alternate text

Mes, Crimi: "Con M5S al governo non sarà mai attivato"

"Con noi al Governo il Mes non sarà mai attivato e domani saremo sempre in prima linea per non farlo attivare". Lo ribadisce il capo politico M5S Vito Crimi nel corso dell'assemblea dei gruppi grillini su Zoom., ricordando che "lo abbiamo detto in tutte le salse. Il Mes è uno strumento che non ci piace, obsoleto e potenzialmente dannoso e neanche la riforma è all'altezza di affrontare una situazione come quella del Covid". "Il M5S - aggiunge - ha scelto di essere critico su alcuni assetti dell'Eu...

alternate text

M5S, l'eurodeputata Evi: "Lascio, Movimento ha tradito sue battaglie"

L'eurodeputata Eleonora Evi lascia ufficialmente il Movimento Cinque Stelle. "Sono orgogliosa del percorso fatto e delle cose buone realizzate - scrive - ma il M5S non ha più alcuna identità e quel che è stato ha cessato di esistere da un pezzo. Oggi lascio quindi il Movimento 5 Stelle".

alternate text

M5S: "Europarlamentari usciti da Movimento lascino seggi"

Durissimo post sulla pagina Facebook ufficiale del M5S contro i quattro parlamentari europei che ieri hanno lasciato il Movimento, Ignazio Corrao, Nicola Pedicini, Eleonora Evi e Rosa D'Amato. "Quattro eurodeputati sono usciti dal MoVimento 5 Stelle, dove sono stati eletti e scelti dai cittadini. Ma non lasciano il loro seggio nel Parlamento Europeo, ottenuto nelle liste del MoVimento", si legge sul post.

alternate text

Mes, governo a rischio: Di Maio tenta mediazione

Governo a rischio, fronda M5S a Roma e spaccatura in Europa. In queste ore concitate, Luigi Di Maio tenta il lavoro di mediazione per rimettere il governo e il M5S in carreggiata. Da ieri - quando è deflagrata la mina della lettera di 58 parlamentari grillini in chiave anti-Mes - il ministro agli Affari esteri sta sentendo deputati e senatori per cercare di calmare le acque, spiegando che il voto di mercoledì è un voto sulle parole che pronuncerà in Aula il presidente del Consiglio. Con un "risch...

alternate text

Crimi: "Restituzioni M5S Europa congelate, ci adegueremo a rilievi antifrode"

"In ragione dei dubbi sollevati nei mesi scorsi dall'Olaf rispetto ai casi di alcuni eurodeputati non italiani, abbiamo deciso in via cautelativa di congelare le restituzioni dei nostri eurodeputati e accantonarle, avviando immediatamente una modifica del nostro codice di condotta così da renderlo, in ogni caso, compatibile con i rilievi fatti e con il regolamento del Parlamento europeo, e procedere così alle restituzioni di questi mesi e di quelle future". Lo dice all'Adnkronos il capo politico ...

alternate text

Commissario Calabria, su Mostarda è muro M5S

"Non esiste", "se vogliono metterci in contatto con lui per convincerci, perdono solo tempo: il nostro è un no secco e convinto". I parlamentari calabresi del M5S non ci stanno. Quando, saltato l'ennesimo nome per il ruolo di commissario alla sanità in Calabria, rispunta quello del manager dell'Asl Rm6 Narciso Mostarda, scatta il niet degli eletti grillini.

alternate text

Commissario Calabria, salta Miozzo e rispunta Mostarda

Dopo l'ennesima fumata nera, ecco che rispunta il nome di Narciso Mostarda, il direttore dell'Asl Roma 6, per la corsa a commissario della sanità in Calabria. Mostarda aveva sfiorato la nomina nel Cdm di mercoledì scorso, poi saltato sul veto del M5S, che guardava come il fumo negli occhi al passato da assessore Pd di Mostarda al Comune di Frosinone.

alternate text

Di Battista, stoccata a Crimi: "Forlani ti ha preso l'account"

Stoccata di Alessandro Di Battista a Vito Crimi, via Facebook. Il capo politico del M5S questa mattina ha scritto un lungo post su Facebook, motivando quanto accaduto in Puglia e precisando che il M5S in realtà non sarebbe entrato nella giunta Emiliano, ma non si sottrae al confronto politico. "Vito - fa capolino Di Battista tra i tanti commenti postati in risposta a Crimi - Forlani deve averti preso l'account. Controlla".

alternate text

M5S, sospesi per 2 mesi deputati che votarono No a referendum

"Mi aspettavo questa decisione. E' la dimostrazione che all'interno del M5S non sanno gestire il dissenso sui provvedimenti, soprattutto quando è motivato. Sanno farlo solo quando riguarda la gestione del potere interno e non quando riguarda proposte legislative che impatteranno notevolmente sul futuro dell'Italia". Lo dice all'Adnkronos il deputato Andrea Colletti, sospeso dal M5S per due mesi dal collegio dei probiviri insieme alla collega Lapia per aver sostenuto le ragioni del No al referendu...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza