cerca CERCA
Mercoledì 05 Ottobre 2022
Aggiornato: 00:32
Temi caldi

Nadef

alternate text

Nadef, da Pnrr ancora 170 miliardi

Le risorse per rilanciare gli investimenti in Italia non hanno "precedenti nella storia recente e potranno dare luogo ad una crescita sostenibile ed elevata così da porre termine alla lunga fase di sostanziale stagnazione dell'economia". Cosi la Nadef, avvertendo tuttavia che i "prossimi mesi saranno complessi" per i rischi geopolitici ed il probabile permanere dei prezzi dell'energia a livelli elevati.

alternate text

Verso slittamento Nadef, Dpb e legge bilancio

E' attesa per domani la presentazione a Bruxelles della Nadef da parte del Governo Draghi. Un documento che, come è già stato annunciato dall'esecutivo, si fermerà al quadro tendenziale (con le previsioni di finanza pubblica a legislazione vigente), mentre per l'aggiornamento della parte programmatica bisognerà attendere il nuovo esecutivo. Ma, al momento, il consiglio dei ministri per l'approvazione della Nadef non è stato ancora convocato e non si esclude un breve slittamento con il via libera...

alternate text

Nadef, via libera Cdm

Nel 2021 Pil al 6%, deficit al 7% e debito al 155,6%. Gualtieri: "Italia futuro più green, digitale, giusta e inclusiva"

alternate text

Nadef, ecco la bozza

Nel 2020 contrazione Pil al 9%, 1 punto percentuale in più sulle stime di aprile, nel testo che l'Adnkronos ha potuto visionare

alternate text

Nadef, Cdm slitta a lunedì sera

Fonti di governo assicurano all’Adnkronos che nella riunione di governo arriveranno anche i dl Sicurezza, nonostante le frizioni tra Pd e M5S. E in Cdm potrebbe arrivare la stretta sugli ecoreati

alternate text

Nadef: domani nuova riunione capi delegazione, in Cdm mercoledì o dopo

Lavori ancora in corso sulla nota di aggiornamento al Def: il documento con le stime programmatiche dal quale dipendono i saldi della Legge di Bilancio - atteso di consueto al varo il 27 settembre- nella migliore delle ipotesi approderebbe in Consiglio dei ministri mercoledì o addirittura nei giorni successivi. Domani è in programma una nuova riunione con i capi delegazione della maggioranza per finalizzare le stime che fissano il perimetro all'interno della quale costruire la Finanziaria da appr...

alternate text

Segnali di recupero nell'industria ma livelli pre-Covid ancora lontani

Proseguono i segnali di ripresa dal comparto industria che, seppur lontani dai tassi pre-Covid, fanno ben sperare per l’atteso ‘rimbalzo’ dell’economia del terzo trimestre, preannunciato dallo stesso ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. Un miglioramento congiunturale che non condizionerà la contrazione su base annua che, nella migliore delle ipotesi, dovrebbe avvicinarsi alle ultime previsioni del governo del -8%. Il che è già una buona notizia visti i livelli ben più alti e a due cifre indi...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza