cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 10:52
Temi caldi

Napoli

alternate text

Napoli, 21enne in pericolo di vita dopo agguato a Sant'Antimo

Un 21enne è stato ferito a colpi di arma da fuoco a Sant'Antimo, in provincia di Napoli, ed è ricoverato in gravi condizioni e in pericolo di vita all'ospedale di Frattamaggiore. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, il giovane, incensurato, si trovava in corso Europa insieme a un suo coetaneo quando è stato fermato da alcune persone che hanno esploso diversi colpi di pistola, 6 dei quali lo hanno raggiunto alle gambe.

alternate text

Arcigay Napoli: "Don Patriciello condanni odio contro Lgbt, non noi"

L’associazione Antinoo Arcigay Napoli esprime "tutta la sua amarezza e la sua delusione nel constatare che, in una circostanza gravissima come la morte di Maria Paola Gaglione, un punto di riferimento importante per la comunità del territorio, don Maurizio Patriciello abbia utilizzato le colonne della testata 'L’Avvenire' per accusare l’Arcigay di Napoli di voler strumentalizzare la drammatica vicenda di Caivano, attraverso un comunicato stampa, quello diramato per denunciare il fatto sangue, che...

alternate text

Madre di Ciro: "Fratello e genitori devono pagare per morte Maria Paola"

"Deve pagare Michele, devono pagare la mamma e il papà. Tutti e tre devo pagare per la morte di Paola". Lo ha detto Rosa Buonadonna, madre di Ciro, il ragazzo trans compagno di Maria Paola Gaglione, morta nella notte tra venerdì e sabato ad Acerra (Napoli), mentre entrambi venivano inseguiti dal fratello di Maria Paola, Michele, arrestato per omicidio preterintenzionale. Secondo la madre di Ciro, l'intera famiglia di Maria Paola ha osteggiato la loro relazione. "Volevano ucciderlo - ha detto - il...

alternate text

Caivano, Ciro: "Non è stato un incidente, voleva ammazzarmi"

"Non è vero che è stato un incidente". A dirlo è Ciro Migliore, il ragazzo trans rimasto ferito nella caduta dallo scooter risultata fatale alla compagna, Maria Paola Gaglione, nella notte tra venerdì e sabato ad Acerra (Napoli). Ciro, ricoverato nella clinica Villa dei Fiori ad Acerra per le ferite riportate nella caduta, respinge la versione fornita dal fratello di Maria Paola, Michele Gaglione, fermato per omicidio preterintenzionale e che oggi al gip, in sede di udienza di convalida, ha detto...

alternate text

Codacons denuncia De Laurentiis per epidemia dolosa

Sul caso di Aurelio De Laurentiis, il Codacons presenterà domani un esposto alla Procura della Repubblica di Milano, in cui si chiede di aprire una indagine sul Presidente del Napoli per la possibile fattispecie di epidemia dolosa.

alternate text
Il caso

De Laurentiis positivo, bufera social

"Incosciente", "irresponsabile", "incredibile". Aurelio De Laurentiis positivo al Covid scuote i social e provoca una bufera fatta di critiche e insulti. Il motivo? Il presidente del Napoli, ieri in attesa dell'esito del tampone, si era comunque recato all'Assemblea di Lega Serie A che si è tenuta a Milano. Un comportamento giudicato "rischioso" e "gravissimo" dai commentatori, che ora attaccano su Twitter.

alternate text

L’arte di Pier Paolo Spinazzè a servizio della città di Napolil’azione anti-odio dello streetartist CIBO con Caffè Borbone e il Comune di Napoli

"Raccontare in maniera colorata, leggera e attraente il mondo del caffè espresso napoletano, ricco di tradizione e cultura è l'obiettivo che Caffè Borbone vuole raggiungere attraverso la capacità creativa e la sensibilità dello streetartist anti-odio, Pier Paolo Spinazzè, in arte CIBO. A partire da ottobre l'artista racconterà i valori del caffè e delle altre eccellenze gastronomiche napoletane attraverso la street art, nella sua originale e lodevole modalità. Pier Paolo Spinazzè, l’artista, semp...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza