cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 03:23
Temi caldi

Nuovo Dpcm Natale

alternate text

Nuovo Dpcm 4 dicembre, Speranza: "Guardia alta o rischio terza ondata"

"Non facciamoci illusioni: se abbassiamo la guardia, la terza ondata è dietro l'angolo. Ripeto ancora una volta un'espressione che ho usato mille volte in questi mesi: non dobbiamo perdere la memoria, conosciamo ormai il virus, sappiamo i danni che fa e la facilità con cui se ne può perdere il controllo". Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, illustrando in Aula alla Camera le misure del prossimo Dpcm e il Piano strategico per le vaccinazioni contro Covid-19.

alternate text

Nuovo Dpcm 3 dicembre, scintille a capigruppo Senato-Speranza

Duro scontro al Senato nella riunione tra i capigruppo di maggioranza e i ministri Roberto Speranza e Federico D'Incà. Sul tavolo il nuovo Dpcm. E il cambiamento di mood nel governo, rispetto a una linea più morbida mostrata ieri dal premier Giuseppe Conte al tavolo con i presidenti dei gruppi. "C'è stato un irrigidimento forte, rispetto alle aperture di ieri si sono trovati davanti un muro e questo ha provocato malumori", riferiscono fonti parlamentari all'Adnkronos. Un malumore che si è esplici...

alternate text

Nuovo Dpcm 4 dicembre, ristoranti in pressing per riaprire

Conto alla rovescia per il nuovo Dpcm che verrà varato entro il 3 dicembre. Diversi i nodi da sciogliere tra cui quello dell'apertura dei ristoranti per le festività, come viene chiesto da più parti, in primis dagli operatori del settore.

alternate text

Nuovo Dpcm 4 dicembre, Ricciardi: "A Natale rischio superdiffusori"

"Stanno lavorando per limare i dettagli" del nuovo Dpcm che verrà varato il 3 dicembre "ma il concetto generale è che in questo momento non c'è possibilità di muoversi liberamente e bisogna, soprattutto nelle regioni colorate più intensamente, stare il più possibile a casa, con poche persone di cui si conosce lo stato immunitario e i comportamenti tenuti nei giorni precedenti. Quello che può succedere, infatti, è che anche con poche persone ce n'è una che ha avuto contatto con soggetti infetti ne...

alternate text

Nuovo Dpcm 3 dicembre, Boccia: "Dal 7 gennaio Paese riparte"

Dal 7 gennaio il Paese "ripartirà" sapendo di dover iniziare "una grande campagna di vaccinazione". Lo afferma il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia intervenendo a 5G Italy mentre il nuovo Dpcm, che verrà varato entro il 3 dicembre, prende forma. Il vaccino "non sarà obbligatorio anche se sarà ovviamente consigliato", ha spiegato il ministro, indicando che "più persone faranno il vaccino più il Paese sarà in sicurezza".

alternate text

Nuovo Dpcm 3 dicembre 'stringe'. Come sarà Natale in Europa?

Il nuovo Dpcm che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si appresta a firmare introdurrà misure rigorose per un Natale a prova di covid. In Europa, gli altri paesi propongono scenari diversi che oscillano tra l'allentarmento delle restrizioni, in modo da permettere di trascorrere le festività con i propri cari, e il mantenimento della linea adottata per contenere la diffusione del coronavirus.

alternate text

Nuovo Dpcm 3 dicembre, Speranza: "Ecco misure per evitare lockdown"

"Con il nuovo Dpcm dobbiamo continuare con misure chiare e rigorose. Bisogna limitare gli spostamenti e ridurre i contatti. Le prossime festività vanno affrontate con estrema serietà se non vogliamo nuove, pesanti chiusure tra gennaio e febbraio". Roberto Speranza, ministro della Salute, illustra al Senato il nuovo Dpcm che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si appresta a firmare. Fari puntati sullo stop agli spostamenti tra regioni e, a Natale e Capodanno, tra comuni.

alternate text

Nuovo Dpcm 3 dicembre: a Natale no spostamenti da comuni

Vietato uscire dalle città a Natale e Capodanno, spostamenti proibiti il 25 e 26 dicembre, nonché il primo gennaio. Niente deroghe per raggiungere familiari o amici che abitano in altre regioni. Lo stop agli spostamenti per le feste è tra le misure che il governo si appresta a introdurre con il nuovo Dpcm.

alternate text

Nuovo Dpcm Natale, linea dura e tensioni nel governo

Un lungo braccio di ferro tra aperturisti e rigoristi nella riunione con il premier Giuseppe Conte e i capi delegazione di maggioranza. Alla fine, nella sostanza, è la linea dura a prevalere in particolare sul capitolo spostamenti. Dal 21 dicembre saranno consentiti solo quelli per il rientro dei residenti o al domicilio. Niente ricongiungimenti familiari né la possibilità di raggiungere le seconde case.

alternate text

Nuovo Dpcm Natale, spostamenti e congiunti: linea dura

Stop agli spostamenti dal 21 dicembre, nemmeno tra le Regioni in zona gialla. Limiti agli spostamenti tra comuni. Linea dura per i ricongiungimenti. No ai trasferimenti nelle seconde case. No a Natale e Capodanno in un altro comune. Il nuovo Dpcm prende forma per entrare in vigore il 4 dicembre. Il lavoro prosegue per arrivare al varo del provvedimento del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Queste i cardini del nuovo Dpcm:

alternate text

Nuovo Dpcm Natale, stop spostamenti: le misure in arrivo

Stop agli spostamenti tra le Regioni, nessuna deroga per i ricongiungimenti. Il governo sposa la linea dura nella definizione del nuovo Dpcm. Il provvedimento, prossimo al varo, prevederà il divieto per gli spostamenti a partire dal 21 dicembre da una Regione all'altra, anche tra quelle in zona gialla, ovvero a minor rischio Covid. E' questa, a quanto apprende l'Adnkronos, la decisione assunta nel corso della riunione tra il premier Giuseppe Conte e i capi delegazione di maggioranza sul provvedim...

alternate text

Nuovo Dpcm Natale, Conte: "Restrizioni o rischiamo terza ondata"

Si va verso un Natale "giallo rafforzato" con l'obiettivo Rt sotto 1. E' quanto riferiscono fonti di maggioranza sull'intervento del premier Giuseppe Conte alla riunione con i capigruppo sul nuovo Dpcm. Il sistema di monitoraggio -avrebbe detto Conte- sta funzionando e questo ci consente di abbassare le curva con un lockdown dolce e ci aspettiamo un Natale in giallo (con qualche regione arancione ) ma "la priorità è evitare terza ondata per scongiurare la sovrapposizioni a distribuzione vaccini"....

alternate text

Nuovo Dpcm e decreto per Natale, Conte e ipotesi 'doppietta'

Oltre al nuovo Dpcm potrebbe arrivare un decreto ad hoc sulle misure anti Covid per le festività natalizie. Un'ipotesi già circolata e che il premier Giuseppe Conte, apprende l'Adnkronos, avrebbe rilanciato nelle riunione con i capigruppo di maggioranza: "Introdurremo delle regole ad hoc per le festività", le parole del presidente del Consiglio.

alternate text

Nuovo Dpcm Natale, Fontana: "Misure per contenere e non inseguire virus"

"Oggi abbiamo avuto, come Regioni, un incontro con il governo, durante il quale l'esecutivo ha dichiarato la volontà, nel prossimo Dpcm, di mantenere, per il prossimo mese, una serie di misure abbastanza rigorose. Come, ad esempio, il divieto di trasferimento tra le Regioni, particolari attenzioni per le feste a Natale e Capodanno, e limitazioni, o addirittura divieti, riguardanti gli impianti sciistici. Quest'ultimo è un tema da considerare nell'ambito di un'intesa di carattere europeo". Così il...

alternate text

Nuovo Dpcm Natale, stop spostamenti da 21 dicembre

Stop agli spostamenti tra regioni gialle il 21 dicembre nel nuovo Dpcm che verrà varato in vista di Natale. E' lo scenario che si profila nella riunione, sulle misure per le festività, con il premier Giuseppe Conte, i ministri Roberto Speranza e Federico D'Incà con i capigruppo di maggioranza. Fonti parlamentari riferiscono di un confronto ancora aperto. Nella riunione è stata confermata l'intezione di stoppare la mobilità tra le regioni gialle a partire dal 21 dicembre e si starebbero valutando ...

alternate text

Nuovo Dpcm Natale, Conte 'aperto' su congiunti

Fari puntati sul nuovo Dpcm di Natale. Il premier Conte è impegnato in una riunione con i capi delegazione delle forze di maggioranza, dopo un primo incontro nel pomeriggio. Fonti parlamentari riferiscono che il premier si è impegnato affinché il governo sia più puntuale anche dopo un nuovo confronto con le Regioni e in vista dell'intervento domani del ministro Speranza alle Camere.

alternate text

Nuovo Dpcm Natale, Spirlì: "Ecco proposte regioni"

"Ci siamo confrontati e ora siamo in attesa della bozza del Dpcm da leggere. Al governo abbiamo sottoposto un po’ di segnalazioni che ci sembravano opportune. Speriamo che ne prendano atto". A dirlo all’AdnKronos è il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, dopo il confronto tra governo, Regioni, Comuni e Province sul nuovo Dpcm destinato ad entrare in vigore a breve, in vista del Natale.

alternate text

Nuovo Dpcm Natale, governo: "Stop spostamenti e coprifuoco alle 22"

Nuovo Dpcm di Natale al centro del confronto governo-Regioni-enti locali sulle misure di contenimento del coronavirus. ''Evitare gli spostamenti tra regioni e mantenere il limite delle ore 22 per la circolazione sono due punti centrali e imprescindibili del modello di sicurezza che stiamo costruendo insieme. Difendiamo insieme l’impostazione e evitiamo deroghe perché potrebbero minare la tenuta stessa dell’impianto'', ha detto il ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Francesco Boccia, ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza