cerca CERCA
Mercoledì 16 Giugno 2021
Aggiornato: 22:30
Temi caldi

Omicidio Luca sacchi

alternate text

Omicidio Sacchi, "come stai tesoro?": Princi ad Anastasiya giorno dopo delitto

“Come stai tesoro, sono tanto in pensiero per te”. E’ l’ultimo messaggio inviato da Giovanni Princi ad Anastasiya Kylemnyk, la fidanzata di Luca Sacchi, ucciso nella notte tra il 23 e il 24 ottobre del 2019 con un colpo di pistola alla testa davanti a un pub nella zona di Colli Albani. Il messaggio, inviato il giorno dopo l’omicidio, è stato letto in aula dal maresciallo William Massari, del Nucleo investigativo dei Carabinieri all’udienza davanti alla Corte d’Assise di Roma.

alternate text

Omicidio Sacchi, c'è un quinto indagato per trattativa droga

C'è una quinta persona indagata nell'indagine relativa alla trattativa per la vendita di 15 chili di droga che rientra nella vicenda dell'omicidio di Luca Sacchi, ucciso nella notte tra il 23 e il 24 ottobre scorso con un colpo di pistola alla testa davanti a un pub nella zona di Colli Albani. In questo segmento dell'inchiesta sono già imputati Valerio Del Grosso, Paolo Pirino, Marcello de Propris e Anastasiya Kylemnyk. Agli atti è finito anche un video girato nel corso di un'indagine della poliz...

alternate text

Omicidio Sacchi, la fidanzata di Del Grosso: "Disse che era successo un casino"

"Valerio mi disse che era successo un casino e che aveva sparato a una persona". A ribadirlo in aula Giorgia, la fidanzata di Valerio Del Grosso, nel corso del processo per l'omicidio di Luca Sacchi, ucciso nella notte tra il 23 e il 24 ottobre scorso con un colpo di pistola alla testa davanti a un pub nella zona di Colli Albani. La ragazza ha confermato davanti ai giudici della Prima Corte d’Assise di Roma il racconto già fatto agli inquirenti nelle ore successive all’omicidio e ha raccontato ch...

alternate text

Call center droga a Roma, Pirino tentò di investire militari 5 mesi prima omicidio Sacchi

Paolo Pirino, noto come 'Paoletto', venne arrestato per droga il 26 novembre 2016. E' lui che - come si legge nell'ordinanza del gip Simona Calegari - che aveva eseguito le presunte consegne di narcotico il 18 febbraio 2019 e lui alla guida dell'auto che la sera del 23 maggio 2019 aveva tentato di investire due militari delle Fiamme gialle che gli avevano intimato l’alt per un controllo prima di dileguarsi. Esattamente cinque mesi dopo sarebbe avvenuto l'omicidio di Luca Sacchi nel quartiere Appi...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza