cerca CERCA
Giovedì 24 Giugno 2021
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Pechino

alternate text

Anche l'Australia contro TikTok, stampa Pechino attacca: "Burattini Usa"

Ancora Cina contro Australia. Questa volta per TikTok, mentre si attende una decisione della Casa Bianca sul possibile divieto negli Stati Uniti, nel mezzo di un crescendo di tensioni diplomatiche tra Pechino e Canberra, che ha già messo al bando Huawei. Il governo di Scott Morrison si appresta a lanciare un'indagine sulle piattaforme online, come TikTok, dinanzi al timore crescente che l'azienda sia costretta a condividere le informazioni degli utenti con il governo di Pechino, come ha scritto v...

alternate text

5G, Pechino: "Londra ha abbandonato libero scambio"

Pechino risponderà alla decisione della Gran Bretagna di escludere Huawei dalle forniture di hardware per le reti 5G, un passo che viene giudicato come "l'abbandono (da parte di Londra, ndr) delle politiche di libero scambio". "Stiamo effettuando una valutazione della situazione e adotteremo le misure necessarie per proteggere gli interessi legittimi delle compagnie cinesi", rende noto il ministero del Commercio, in una dichiarazione riportata da Global Times.

alternate text

Coronavirus, a Pechino primo giorno senza nuovi casi dopo quasi un mese

A quasi un mese dall'allarme scattato per il nuovo focolaio di coronavirus a Pechino, la capitale non registra nuovi casi di trasmissione locale di Covid-19. La Commissione sanitaria della città segnala invece un nuovo caso relativo a un soggetto asintomatico. In tutto il gigante asiatico sono otto i nuovi casi 'importati' - a Shanghai, nelle province di Guangdong, Liaoning e Sichuan e nella regione della Mongolia Interna - con il totale che sale a 1.942.

alternate text

Hong Kong, l'attivista Nathan Law ha lasciato il Paese

Il tweet: "Nessun abitante si illuda che Pechino abbia intenzione di rispettare i nostri diritti basilari ed onorare le sue promesse". Joshua Wong: "Mondo difenda democrazia". Verso l'istituzione di un Parlamento in esilio

alternate text

Coronavirus, allarme vicino Pechino: 500mila in lockdown

Scatta di nuovo l'allarme coronavirus nella contea di Anxin, a circa 150 chilometri da Pechino, dove è stato imposto il lockdown per 500mila persone. Solo una persona per famiglia potrà uscire, solo una volta al giorno, per comprare alimenti e medicine. La misura è scattata dopo che altri 14 casi di Covid si sono registrati nelle ultime 24 ore a Pechino, tutti collegati ad un focolaio in un mercato del pesce.

alternate text

Coronavirus, in Cina 19 nuovi casi: 13 a Pechino

Le autorità sanitarie cinesi hanno registrato 19 nuovi casi di contagio da Covid-19, di cui 13 a Pechino, diventata nuovo epicentro dell'epidemia in Cina. Un altro caso di contagio è stato confermato nella vicina provincia di Hebei, mentre cinque casi 'importati' sono stati rilevati nelle province di Gansu, Guangdong, e Shaanxi.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza