cerca CERCA
Sabato 28 Maggio 2022
Aggiornato: 09:29
Temi caldi

Petrolio

Energia: Bertone (Acqua Sant'Anna), 'prezzi distruggono settore, Stato non aiuta su green'

lIl mix dell'aumento dei prezzi di petrolio ed energia, fondamentali per l'industria delle acque minerali rischia di distruggere il settore, ma lo Stato non aiuta chi produce con materiale alternativo e bio. A denunciarlo è l'amministratore delegato e presidente di Acqua Sant’Anna, Alberto Bertone, che da anni produce una bottiglia completamente compostabile, tassata però allo stesso modo della classica bottiglia in pet, derivata dal petrolio.

alternate text

Guerra Ucraina, ricercatore Bruegel: "Meccanismo compensazione Ue contro crisi energia"

E' necessario che Europa e Stati Uniti decidano con urgenza se imporre l'embargo al petrolio russo. E serve poi un'azione congiunta per contrastare gli effetti della probabile ritorsione di Mosca, che potrebbe rispondere con uno stop alla vendita di gas. Una risposta coordinata di politica energetica che comprenda acquisti comuni di gas a livello europeo, prezzi concordati con i fornitori e un sistema per mitigare l'impatto economico sui Paesi colpiti dalla crisi energetica, sul modello del Recov...

alternate text

Ucraina, Pouyanné (Ceo TotalEnergies) "gas russo insostituibile nell'immediato"

"Se il gas russo non arriverà più in Europa avremo un vero riguardo al prezzo del gas in Europa". Ad affermarlo, intervenendo al forum della Fédération nationale des travaux publics (Fntp), è il Ceo di TotalEnergies, Patrick Pouyanné sottolineando che il gas russo non è immediatamente sostituibile. "Sarebbe preoccupante" dover fare a meno del gas russo perché, spiega Pouyanné, "il gas russo oggi rappresenta il 40% del mercato del gas in Europa".

alternate text

Petrolio, a novembre consumi +13,8%, in 11 mesi +9,1%

A novembre i consumi petroliferi sono stati pari a poco meno di 4,8 milioni di tonnellate, in progresso del 13,8% (+580.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2020, risultando quasi in linea (-3.000 tonnellate in meno) rispetto a novembre 2019. Tale risultato è stato determinato dal recupero dei carburanti autotrazione che hanno evidenziato volumi superiori a quelli del 2019 (+94.000 tonnellate), a fronte di un andamento ancora negativo dei carburanti per aerei (-115.00 tonnellate rispetto...

alternate text

Petrolio, ad ottobre consumi petroliferi in Italia +4,1%, in primi 10 mesi +8,5%

I consumi petroliferi ad ottobre sono stati pari a poco meno di 4,9 milioni di tonnellate, in progresso del 4,1% (+193.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2020, sebbene ancora inferiori del 9,4% (-506.000 tonnellate in meno) rispetto ad ottobre 2019 (quando i consumi erano pari a 5,4 milioni di tonnellate). Lo rende noto Unem in un comunicato precisando che da un lato ha influito il protrarsi della crisi dei consumi dei carburanti aerei (penalizzati dalla mancanza di voli di medio e lu...

alternate text

Prezzi del petrolio ancora in crescita

Il petrolio chiude in rialzo a New York e a Londra. Il West Texas Intermediate (Wti) per dicembre guadagna 89 cents attestandosi a 84,65 dollari al barile mentre il Brent a Londra ha chiuso in progressione di 41 cents a 86,40 dollari al barile.

alternate text

Dal 28 al 30 settembre nuova edizione di Omc- Med Energy Conference

Omc è sempre stata attenta e sensibile all’evoluzione degli scenari energetici. Nata a Ravenna come evento del settore oil&gas, si è costantemente posta l’obiettivo di rispondere alle esigenze delle società energetiche, creando un forum dove analizzare e discutere tecnologie e strategie da mettere in campo coinvolgendo autorità, compagnie, professionisti e istituzioni. Era inevitabile, pertanto, che Omc intercettasse la forte spinta verso un nuovo concetto di sviluppo sostenibile, basato su un di...

alternate text

Petrolio: Unem, a novembre consumi -16%, in primi 11 mesi -17,1%

I consumi petroliferi di novembre, ammontati a circa 4 milioni di tonnellate, con un calo del 16% (-766.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2019, riflettono integralmente gli effetti delle disposizioni del Dpcm del 3 novembre, emanato per fronteggiare la seconda ondata della pandemia nel nostro Paese. Provvedimento, valido dal 6 novembre fino al 3 dicembre, che ha diviso il territorio in tre aree con livelli di rischio differenziati (zone gialle, arancioni e rosse), e introdotto ulterio...

alternate text

Libri: Chicco Testa e la 'crescita felice', la povertà è il peggiore inquinatore/AdnKronos

La decrescita, un disastro. Petrolio, difficilissimo sostituirlo. Plastic free, uno slogan stupido e diseducativo. "Io sono per un ambientalismo che poggi sulla ricerca scientifica, sullo sviluppo tecnologico e sulla capacità di trasformare la nostra industria in maniera positiva". Così all'AdnKronos Chicco Testa parla del suo ultimo libro, "Elogio della crescita felice. Contro l’integralismo ecologico" (Marsilio), il cui messaggio, dice, "è quello di Indira Gandhi: è la povertà il peggiore inqui...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza