cerca CERCA
Martedì 18 Maggio 2021
Aggiornato: 00:25
Temi caldi

Pil

alternate text

Deiana (Confassociazioni): "Molto preoccupati per partite Iva"

"Per le partite Iva come Confassociazioni siamo molto preoccupati". Lo dice in un'intervista all'Adnkronos/Labitalia Angelo Deiana, presidente di Confassociazioni. "Lo scostamento di bilancio di 32 miliardi - fa notare - è stato approvato dal Parlamento il 20 gennaio scorso. Purtroppo, dopo quasi due mesi, ancora non vediamo niente: sappiamo che ci stanno lavorando e che stanno superando una grande discriminazione che era quella dei precedenti decreto ristori sui codici Ateco". "Però - avverte - ...

alternate text

"Cittadini apprezzano valori dei prodotti di marca"

"I prodotti di marca riempiono la vita di milioni di cittadini ogni giorno che apprezzano i valori percepibili, in termini di qualità, innovazione, prestazione e accessibilità". A dirlo Marco Travaglia, vicepresidente Centromarca e presidente e amministratore delegato del gruppo Nestlé in Italia, in occasione della web conference pubblica Centromarca ‘Industria di Marca: un comparto sostenibile che crea ricchezza e benessere per l’Italia’.

alternate text

Covid, nel 2021 Pil Milano +5,3% ma recupero pre-crisi solo nel 2023

Il 2021 sarà per Milano un anno di rimbalzo. Il Prodotto interno lordo del capoluogo lombardo segnerà un aumento del 5,3%, anche se il recupero dei livelli pre-pandemia, dopo la flessione dell'11% del 2020, ci sarà solo nel 2023. Poi, entro il 2025, il Pil raggiungerà una crescita del 6% rispetto al 2019. Sono le stime elaborate del Centro Studi di Assolombarda e di Oxford Economics, in occasione dell’evento 'Your Next Milano', promosso da Assolombarda e Milano & Partners, in live streaming sul w...

alternate text

Covid, nel 2020 Pil Milano -11%, soffre più di Lombardia e Italia

Nel 2020 il Prodotto interno lordo di Milano ha registrato una caduta senza precedenti: quasi l'11% in termini di valore aggiunto, una flessione maggiore rispetto al resto d'Italia e della Lombardia. Uno shock economico dovuto non solo alla diffusione del contagio di coronavirus, ma anche legato alla struttura produttiva della città, più orientata ai servizi, settore che ha subito maggiormente le limitazioni imposte dalla pandemia. È quanto emerso in occasione dell’evento 'Your Next Milano', prom...

alternate text

Recovery, Maggino: "Lavorare per il benessere dei cittadini"

"A noi non interessa solo il Pil. A noi interessa, direi ancor più, che il Piano abbia un impatto positivo anche su tutti gli indicatori di benessere e di sviluppo sostenibile. Siamo in grande sintonia con l'intervento del presidente del Consiglio dei ministri oggi incontrando i sindacati a Palazzo Chigi". Così Filomena Maggino, presidente della Cabina di Regia Benessere Italia. "E' per questo che è importante avviare anche l'attività di valutazione dell'impatto diretto e indiretto sul benessere ...

alternate text

Pil, 2020 annus horribilis: cigno nero Covid brucia oltre 170 miliardi

L'annus horribilis della pandemia del Covid ha bruciato oltre 170 miliardi di pil, cifre da record che evocano la teoria del Cigno nero, l'evento imprevisto dalle conseguenze devastanti. E' quanto emerge rielaborando le stime programmatiche del governo che prevede per il 2020 un crollo del prodotto del 9%. La pandemia si è abbattuta su un paese con problemi di produttività decennali, fino ad un anno fa in bilico tra uno scenario di mini-ripresa o di stagnazione, che invece è stato travolto dalla ...

alternate text

Recovery, Visco: "Straordinario sostegno per colmare ritardi"

"Uno straordinario sostegno per colmare i ritardi nella ricerca, nella digitalizzazione e nella trasformazione in una economia a basse emissioni inquinanti, può provenire dalle risorse del programma Next Generation Eu". Così il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, nel corso della lectio magistralis 'Economia, Innovazione, Conoscenza' tenuta in occasione della cerimonia online di Inaugurazione dell’Anno Accademico 2020-2021 del Gran Sasso Science Institute dell’Aquila.

alternate text

Pil, Istat: in terzo trimestre rivisto al ribasso a +15,9%, -5% su anno

Nel terzo trimestre del 2020 il Pil è aumentato del 15,9% rispetto al trimestre precedente ed è diminuito del 5% nei confronti del terzo trimestre del 2019. Il dato sulla crescita congiunturale del Pil diffuso il 30 ottobre 2020 era pari al 16,1% mentre il calo tendenziale era del -4,7%. E' quanto emerge dalle rilevazioni diffuse dall'Istat. Il terzo trimestre del 2020 ha avuto quattro giornate lavorative in più del trimestre precedente e una giornata lavorativa in più rispetto al terzo trimestre...

alternate text

Pil, Istat: "Nel terzo trimestre rimbalzo del 16,1%"

Dopo il crollo record registrato nel secondo trimestre (in cui erano evidenti gli effetti del lockdown totale deciso allo scoppio della pandemia) il Pil italiano rimbalza nettamente nel terzo con un +16,1% congiunturale, anche se su base annua il dato si attesta a -4,7%. Il dato preliminare comunicato dall'Istat porta la variazione acquisita per il 2020 a -8,2%.

alternate text

Nadef, ecco la bozza

Nel 2020 contrazione Pil al 9%, 1 punto percentuale in più sulle stime di aprile, nel testo che l'Adnkronos ha potuto visionare

alternate text

Edilizia: patrimonio immobiliare pubblico, con riqualificazione su il Pil e giù la CO2

Attraverso interventi di riqualificazione energetica e sismica del patrimonio immobiliare pubblico non residenziale si potrebbe ottenere un effetto moltiplicativo sul Pil italiano pari a 3,6 volte la somma investita, in grado di creare 870mila nuovi posti di lavoro, una riduzione delle emissioni di CO2 pari a circa 934mila tonnellate annue, una rivalutazione del valore degli immobili pari a oltre il 30%, risparmi energetici pari a oltre 450 milioni di euro all’anno, un aumento della sicurezza deg...

alternate text

Imprese, agenzie digitali leva crescita

Una - Aziende della Comunicazione Unite e la società di consulenza Prometeia, in collaborazione con Google, hanno presentato i risultati della ricerca condotta sul mercato del digitale. Il valore aggiunto delle agenzie digitali nell’economia italiana si attesta sui 27,6 miliardi di euro, pari al 1,7% del Pil. La ricerca si inserisce all’interno del progetto Una+, l’iniziativa che con la collaborazione di Google e il supporto di Confindustria Intellect, si rivolge alle piccole e medie agenzie pres...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza