cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 00:05
Temi caldi

Politecnico di Milano

alternate text

Dal Master TAD, tre nuovi concept di "vehicles for hybrid environments"

Il Master in Transportation & Automobile Design (TAD) promosso dal Politecnico di Milano e gestito da POLI.design, ha celebrato la conclusione della XII Edizione del Master, con il Graduation Day e la presentazione dei progetti di tesi. Il tema progettuale svolto dai corsisti, iniziato nel marzo 2020, è stato molto stimolante e innovativo proprio perchè si parlava di Vehicles for Hybrid Environments, dove il gioco di parole è dato dall’aggettivo hybrid associato agli ambienti percorsi dai veicoli...

alternate text

Steriline: riempimento asettico robotizzato per l’industria farmaceutica

Como, 02/07/2021 - Il successo di Steriline, tra gli altri, va cercato anche nel progressivo consolidamento della partnership con il Politecnico di Milano, in virtù della quale, negli anni, è stato possibile progettare macchinari robotici sempre più innovativi. Fondata da oltre trent’anni da Gerardo Fumagalli - ancora oggi a capo della società in veste di presidente - Steriline incarna l’esempio perfetto di produzione industriale interamente italiana, a dispetto di quanto non faccia trasparire il...

alternate text

I nuovi trend imposti da lockdown e limitazioni: dalla cucina allo shopping online

Milano, 9 Febbraio 2021. Il 2020 ha portato a una radicale trasformazione delle abitudini, con inevitabili conseguenze sulle scelte di consumo. Distanziamento sociale, periodi di lockdown e limitazioni agli spostamenti hanno ridefinito il modo di vivere lavoro, tempo libero e modalità d’acquisto. In base infatti alle ricerche svolte dall’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano, entro la conclusione del 2020 il comparto dello shopping online dovrebbe aver toccato quota 22,7 miliardi d...

alternate text

"Non sono vostro schiavo negro", bufera su prof Politecnico

"O la smettete o la smettiamo di fare lezione, basta con ste chat! Non sono il vostro schiavo negro". E' bufera al Politecnico di Milano, dopo che una professoressa di Analisi 1 si è rivolta così ad alcuni studenti che le chiedevano di raddrizzare il foglio sul quale stava scrivendo degli esercizi perché non riuscivano a leggerne una parte. 

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza