cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 12:17
Temi caldi

Polizia

alternate text

Evade dai domiciliari per picchiare l'ex e il suo nuovo compagno

Rissa con ferito a Corigliano Rossano. Gli agenti del commissariato di Corigliano Rossano, in provincia di Cosenza, hanno rintracciato ed arrestato due fratelli per evasione dagli arresti domiciliari. Si tratta di E. S. 40enne e F. S. di 38 anni ritenuti responsabili dell’aggressione di un uomo e una donna avvenuta nelle scorse ore a Rossano Marina. I due pare abbiano percosso con una grossa catena la coppia, inscenando una rissa che ha provocato il ferimento del convivente della signora che in p...

alternate text

Milano, accoltella a morte vicino dopo una lite

Questa notte, intorno alle 2.45, la polizia è intervenuta a Milano in via Trilussa, zona Quarto Oggiaro, per una lite tra vicini in un condominio sfociata in omicidio. T.R., classe 1974, è stato bloccato dagli agenti nel cortile del palazzo e poi portato in questura dove è stato arrestato per omicidio volontario.

alternate text

Salvini a Mondragone, sale la tensione: comizio interrotto

Le forze dell'ordine separano i leghisti dai contestatori. Fischi e insulti al leader del Carroccio, scontro fra gli agenti e i manifestanti. Ira Salvini: "Delinquenti dei centri sociali e figli di papà pagati da camorra". Lega: "Atto di eversione"

alternate text

Messina Denaro, scatta il blitz contro i favoreggiatori

Blitz della Polizia di Stato volto al contrasto della criminalità organizzata nella Provincia di Trapani e in quella di Caserta. La Squadra Mobile di Trapani, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, ha eseguito numerose perquisizioni e arresti nei confronti dei favoreggiatori di Matteo Messina Denaro. 15 gli indagati a vario titolo per associazione mafiosa, estorsione, detenzione di armi e favoreggiamento della latitanza del boss mafioso. Perquisita anche l'abitazione di Cast...

alternate text
Usa

Statua abbattuta a Washington, Trump critica polizia

Ancora una statua abbattuta negli Stati Uniti. La notte scorsa a Washington è finita nel mirino la statua del generale confederato Albert Pike, tirata giù - secondo le immagini diffuse dai media americani - da una folla di manifestanti al grido di "Black Lives Matter". Tutto vicino a un quartier generale della Polizia. Stando alla ricostruzione della Nbc, gli agenti sono rimasti fermi fuori dalla sede del Metropolitan Police Department e solo dopo diversi minuti, quando le fiamme avvolgevano la s...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza