cerca CERCA
Venerdì 02 Dicembre 2022
Aggiornato: 19:41
Temi caldi

Prescrizione

alternate text

Inps chiede 36.000 euro ma viene condannato a pagarne 50.000

Milano, 14 Novembre 2022. Clamorosa sentenza del Tribunale di Lecce annulla una cartella da 36000 euro di contributi richiesti da Inps e Agenzia Riscossione ma non solo. I giudici accertano anche che il contribuente aveva già pagato quasi 50.000 euro non dovuti e condanna gli enti al rimborso. Contemporaneamente, in altro processo a Brindisi, il Tribunale ha sospeso oltre un milione di euro di contributi a un’azienda con più di 60 dipendenti salvando, per ora, i posti di lavoro. Insorgono le asso...

Report Aifa, boom monoclonali per Covid: prescrizioni raddoppiate in 7 giorni

Boom delle prescrizioni di anticorpi monoclonali anti-Covid in Italia, che in 7 giorni arrivano al raddoppio (+107,8%) per Evusheld* (tixagevimab-cilgavimab) usato in terapia precoce. E' quanto emerge dall'ultimo report dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa sull'impiego di questi medicinali, il 61esimo, relativo al periodo 29 settembre-5 ottobre. Per lo stesso farmaco segnano una netta crescita anche le richieste per l'utilizzo in profilassi (+64,2% in 7 giorni), mentre è ancora più alto l'aumen...

Aifa, crescono di oltre un terzo prescrizioni monoclonali in 7 giorni

Anche nell'ultima settimana crescono di oltre un terzo le prescrizioni degli anticorpi monoclonali anti-Covid sotrovimab (Xevudy*) ed Evusheld* (tixagevimab-cilgavimab), quest'ultimo usato in prevenzione. Secondo il 55esimo report dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa sull'impiego di questi prodotti, dal 30 giugno al 6 luglio le richieste di farmaco sono aumentate del 32,7% per Xevudy e del 37,2% per Evusheld.

Aifa, crescono di un terzo prescrizioni monoclonali in ultima settimana

Nell'ultima settimana crescono di oltre un terzo le prescrizioni degli anticorpi monoclonali anti-Covid sotrovimab (Xevudy*) ed Evusheld* (tixagevimab-cilgavimab), quest'ultimo usato in prevenzione. Secondo il 54esimo report dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa sull'impiego di questi prodotti, dal 16 al 22 giugno le richieste di farmaco sono aumentate del 33,8% per Xevudy e del 34,78% per Evusheld.

Covid, Aifa amplia criteri prescrizione antivirali con nuovo Piano terapeutico

A seguito della decisione della Commissione tecnico scientifica (Cts) dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) che ha uniformato i criteri di prescrizione degli antivirali (remdesivir, nirmatrelvir/ritonavir e molnupiravir) e degli anticorpi monoclonali anti-SarS-CoV-2, in quanto diretti alla stessa fascia di popolazione rappresentata dai soggetti con la malattia da Covid-19 lieve/moderata e ad alto rischio di sviluppo di malattia severa, l’Agenzia rende disponibile il nuovo piano terapeutico per...

Aifa, monoclonali a 51.170 in 1 anno, raddoppio sotrovimab in 7 giorni

Sono 51.170 gli italiani trattati con anticorpi monoclonali contro Covid-19 in un anno, dal 10 marzo 2021 - quando questi medicinali sono stati autorizzati in via emergenziale nel nostro Paese - a oggi. A tirare le somme è l'Agenzia italiana del farmaco Aifa, nel 47esimo report sul monitoraggio delle prescrizioni che avvengono ormai in 276 strutture delle 21 regioni della Penisola. Prescrizioni trainate ormai da sotrovimab, l'unico monoclonale ritenuto efficace contro la variante Omicron di Sars-...

Aifa, 11.488 curati con monoclonali in Italia, prescrizioni in calo

Dopo un lieve aumento la scorsa settimana, tornano in calo le prescrizioni di anticorpi monoclonali contro Covid-19 in Italia. Negli ultimi 7 giorni monitorati dall'Agenzia italiana del farmaco Aifa, dall'8 al 14 ottobre, sono state 475 contro le 508 della settimana precedente (-7%), per un totale complessivo di 11.488 a partire dal 10 marzo, quando questi medicinali sono stati autorizzati in via emergenziale in Italia. Sono 202 le strutture di 21 regioni o province autonome che hanno prescritto ...

Covid, 7.961 curati con monoclonali in Italia: prescrizioni ancora in aumento

Salgono ancora le prescrizioni di anticorpi monoclonali contro Covid-19 in Italia. Negli ultimi 7 giorni monitorati dall'Agenzia italiana del farmaco Aifa, dal 20 al 26 agosto, sono state 505 contro 389 della settimana precedente (+29,8%), per un totale complessivo di 7.961, a partire dal 10 marzo, quando questi medicinali sono stati autorizzati in via emergenziale in Italia per persone particolarmente fragili con infezione recente da Sars-CoV-2 e senza sintomi gravi. Sono 198 le strutture di 21 ...

Monoclonali, 6.198 curati in Italia: prescrizioni raddoppiate in 7 giorni

Sono più che raddoppiate in una settimana le prescrizioni di anticorpi monoclonali contro Covid 19 in Italia. Dopo un andamento progressivamente in calo, il trend sembra essersi invertito negli ultimi 7 giorni monitorati dall'Agenzia italiana del farmaco Aifa: da 34 richieste di farmaco (Rf) del periodo 25 giugno-1 luglio, tra il 2 e l'8 luglio si è passati a 74 Rf. Media giornaliera 10,57 contro 4,86, un aumento del 118%.

alternate text

Prescrizione: sentenze Consulta 140-2021 e 278-2020 non in contraddizione/Scheda

La sentenza 140 depositata oggi in Consulta, redattore Giovanni Amoroso, non contraddice la numero 278 del 2020, medesimo relatore, perché i principi costituzionali a cui fanno riferimento le due sentenze sono diversi. Nella 140 il richiamo è al principio di non retroattività delle norme penali sostanziali, tra cui la prescrizione; mentre nella 278 è al principio di legalità e di determinatezza delle fattispecie penali.

alternate text

"Pillola del giorno dopo con ricetta". Ma l'Aifa: "Errore di stampa"

Torna l'obbligo di ricetta per la pillola del giorno dopo? Un "errore di stampa" nella versione della determina dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) del 10 settembre, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 24 settembre, avrebbe causato l'apparente cambio di regime di fornitura del Norlevo* (levonogestrel). A chiarirlo all'Adnkronos Salute è la stessa Agenzia italiana del farmaco. Nella determina, infatti, "è saltata una riga e sembrava che fosse tornato l'obbligo di ricetta non ripetibile per il...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza