cerca CERCA
Domenica 01 Agosto 2021
Aggiornato: 00:03
Temi caldi

Ravenna Festival

alternate text

Teatro, Carlo Felice di Genova riparte da 'Stravinsky's Love' con Vladimir Derevianko

In prima assoluta l’8 luglio al Nervi Music Ballet Festival 2021, Stravinsky's Love, spettacolo a cura di Daniele Cipriani, produzione realizzata con la Fondazione Carlo Felice di Genova, che verrà presentato il 10 luglio al Ravenna Festival (Rocca Brancaleone). L’anteprima il 6 luglio sarà all’Auditorium Parco della Musica Roma (Cavea) per l’inaugurazione della stagione estiva dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia.

alternate text

Danza, a Nervi 'Stravinsky's Love', omaggio al grande compositore russo

In prima assoluta l’8 luglio al Nervi Music Ballet Festival 2021, Stravinsky's Love' che verrà presentato il 10 luglio al Ravenna Festival (Rocca Brancaleone). L’anteprima il 6 luglio sarà all’Auditorium Parco della Musica Roma (Cavea) per l’inaugurazione della stagione estiva dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia.

alternate text

Danza, riparte tournée 'Don Juan' di Aterballetto a Ravenna Festival

Dopo la ripartenza del tour di 'Don Juan' a Prato ad inizio maggio, la produzione di punta del 2020 e vincitrice del Premio Danza&Danza come miglior produzione italiana, sarà al Teatro Alighieri di Ravenna per il Ravenna Festival il 22 e 23 giugno e il 21 luglio in Francia a Vaison La Romaine per Vaison danses.

alternate text

Danza, Alessandra Ferri festeggia 40 anni di carriera con i 'Giorni felici' di Beckett-Béjart

Con L’Heure Exquise, basato su 'Oh, les beaux jours' (Giorni felici), uno dei momenti più alti del teatro di Samuel Beckett, Alessandra Ferri celebra i 40 anni di carriera interpretando un ruolo significativo, giusto e emozionante per l’artista che è ora, Winnie, la ballerina 'âgée' immaginata da Maurice Bejart nel 1998 per Carla Fracci che nella sua malinconica solitudine vive nei gioiosi ricordi dei suoi giorni felici.

alternate text

Danza: 'La Commedia' dantesca firmata Sergei Polunin debutta a Ravenna

Ravenna Festival, dopo la prova di creatività e coraggio di quest’estate, torna in scena a novembre. Apre, letteralmente, le danze Sergei Polunin, stella ribelle del balletto che per il Festival affronta la sfida di una coreografia tripartita tra Inferno, Purgatorio e Paradiso. In prima mondiale venerdì 6 novembre, 'Metànoia' è la risposta di un artista contemporaneo a un capolavoro assoluto quale la Commedia, ma anche un viaggio nel profondo della natura umana.

alternate text

Musica: Muti dirige alla Rocca Brancaleone Orchestra Cherubini, Dvorak in programma

È un messaggio di integrazione sociale quello dietro ai due capolavori sinfonici di Antonín Dvořák – la Sinfonia n. 9 “Dal nuovo mondo” e il Concerto per violoncello e orchestra n. 2 - in programma alla Rocca Brancaleone domenica 12 luglio, alle 21.30, con l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini diretta da Riccardo Muti, solista Tamás Varga, primo violoncello dei Wiener per oltre vent'anni. Nel 1892 il compositore boemo fu invitato dalla mecenate Jeannette Thurber a dirigere il Conservatorio di New...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza