cerca CERCA
Lunedì 08 Marzo 2021
Aggiornato: 10:58
Temi caldi

Roberto Speranza

alternate text

Nuova variante covid, Speranza: "Arriva in Italia? Rischio c'è"

"Il rischio che la variante di covid della Gran Bretagna arrivi c'è, il virus è arrivato qui dalla Cina... per questo abbiamo già avviato tutte le verifiche del caso e stiamo controllando cosa avviene nel nostro Paese. La battaglia è ancora lunga". Roberto Speranza, ministro della Salute, a Mezz'ora in più si esprime così dopo le notizie relative all'individuazione di una nuova variante del coronavirus. Il governo italiano ha quindi formalizzato lo stop dei voli con il Regno Unito.

alternate text

Vaccino Oxford, Speranza: "Notizie incoraggianti"

"Le notizie provenienti da Oxford sul vaccino anti-Covid sono incoraggianti. Nel progetto sono coinvolte importanti realtà italiane, come l'Irbm di Pomezia e la Catalent di Anagni. Serve ancora tanta prudenza, ma sarà la ricerca scientifica a portare l'umanità fuori da questa crisi". Lo afferma il ministro della Salute Roberto Speranza, dopo l'annuncio dei primi dati di fase 3 sul candicato vaccino prodotto da AstraZeneca.

alternate text

Covid Italia, Speranza: "Misure unica arma, quadro molto serio"

"Le misure sono la nostra unica arma". Il ministro della Salute, Roberto Speranza, si esprime così sul quadro dell'emergenza coronavirus in Italia. "La situazione è molto seria non può essere sottovalutata, i numeri del contagio ci segnalano quantità di nuovi casi altissime e un numero di decessi che deve farci riflettere. Il contesto non è facile, ma da 2 settimane vediamo elementi in controtendenza", dice intervenendo a Che tempo che fa.

alternate text

Coronavirus: Zanni (comuni bresciani),'fuori da zona rossa se dati lo dimostrano'

Fuori dalle regole della zona rossa del coronavirus se i dati dimostreranno una situazione diversa da quella di altre province e regioni colpite dalla pandemia covid 19. A pochi giorni dal termine dei 15 giorni previsti dal dpcm che ha fatto piombare la Lombardia nella situazione di lockdown più stringente, l'Associazione dei comuni bresciani invita il ministro della Salute Roberto Speranza e il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, a rispettare quanto previsto nel dpcm e cioè a differenz...

alternate text

Vaccino Covid, Speranza: "Distribuzione di massa nel 2021"

La distribuzione di massa del vaccino "avverrà sicuramente alla fine del primo trimestre o alla fine del primo quadrimestre del 2021. L'auspicio è che i controlli che l'Ema ha già avviato sulle sperimentazioni più avanzate possano avere un esito positivo anche prima". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, ospite di ‘In mezz’ora in più’ su Rai3. "C'è un lavoro costante che va avanti con gli Stati Uniti. Ogni settimana ci siamo sentiti in questi mesi difficili con tutti i ministri...

alternate text

Speranza: "Onda contagi è alta, misure devono essere dure"

"Noi siamo stati in Parlamento a luglio a spiegare che bisognava mantenere lo stato d'emergenza e siamo stati accusati di dittatura sanitaria. Oggi l'Italia è più forte per affrontare questa crisi ma l'onda è ancora alta e nessuno ha la bacchetta magica, le misure devono essere dure. Domani Macron parlerà alla nazione e la Germania adotterà nuove misure. E' un problema generale. In questa fase bisogna evitare che si alzino i contagi". Lo ha detto, ospite a Di Martedì su La7, il ministro della sal...

alternate text

Sgarbi: "Covid almeno ha bloccato libro di Speranza"

"Il libro di Speranza? Non è uscito perché avrà raccontato cose già sceme in origine ma, siccome non sanno come va a finire, e lui avrà fatto qualche riflessione ottimistica, hanno deciso di ritirarlo". Lo dice, all'Adnkronos, Vittorio Sgarbi, in merito al libro dal ministro della Salute Roberto Speranza, 'Perché guariremo' di cui è stata bloccata all'ultimo momento la messa in commercio.

alternate text

Speranza: "Notizie incoraggianti su vaccino e cure, ma a metà 2021"

"La scienza in un tempo congruo ci darà risposte incoraggianti, importanti. Sono ottimista: il vaccino, le cure arriveranno. Presto avremo notizie incoraggianti, ma con tutta probabilità non prima della prima parte del 2021". E' la previsione del ministro della Salute, Roberto Speranza, che ha fatto il punto sulla situazione Covid nel nostro Paese, intervenendo alla manifestazione 'Sanità: pubblica e per tutti!', promossa da Cgil e Funzione Pubblica Cgil in piazza del Popolo a Roma.

alternate text

Speranza: "Non siamo fuori dalla fase più difficile"

Il ministro della Salute: "Chi sostiene che le misure di prevenzione siano soltanto lacci e lacciuoli dice una enorme sciocchezza". Poi l'intervento all'evento Cgil di Roma: "No alla retorica degli eroi". La previsione: "Notizie incoraggianti su vaccino e cure, ma a metà 2021"

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza