cerca CERCA
Sabato 16 Ottobre 2021
Aggiornato: 14:51
Temi caldi

Sclerosi multipla

Ricerca, nanotecnologia migliora forza muscolare malati sclerosi multipla

Uno studio condotto su pazienti affetti da sclerosi multipla in vario stadio, durante il periodo di lockdown, pubblicato sul 'The European Journal of Translational Myology', ha evidenziato il miglioramento delle condizioni muscolari dei pazienti coinvolti grazie all'applicazione di un dispositivo nanotecnologico che emette lunghezze d’onda di luce terapeutica, combinata ad un programma di esercizi di riabilitazione domiciliare. La ricerca, indicizzata su PubMed, banca dati mondiali sulla ricerca ...

alternate text

Ricerca, nanotecnologia migliora forza muscolare malati sclerosi multipla

Uno studio condotto su pazienti affetti da sclerosi multipla in vario stadio, durante il periodo di lockdown, pubblicato sul 'The European Journal of Translational Myology', ha evidenziato il miglioramento delle condizioni muscolari dei pazienti coinvolti grazie all'applicazione di un dispositivo nanotecnologico che emette lunghezze d’onda di luce terapeutica, combinata ad un programma di esercizi di riabilitazione domiciliare. La ricerca, indicizzata su PubMed, banca dati mondiali sulla ricerca ...

alternate text

Salus Tv n. 39 del 29 settembre 2021

Torna il “Mese del Cuore”, campagna di prevenzione con check-up gratuiti. Luce Verde contro l’iperplasia prostatica. Al via terzo congresso nazionale SI-GUIDA sul dolore muscolo scheletrico e algodistrofia.“La Mela di AISM”, nelle principali piazze per sconfiggere la sclerosi multipla e a Roma c’è anche il “sacchetto sospeso”. Rossi (Fiss),  nonostante emergenza Covid torna intimità e desiderio. Made in Italy terapia intelligente contro raro tumore del polmone e altre neoplasie solide. Cancro del...

alternate text

Sclerosi multipla, serious game a supporto della teleriabilitazione

"La sclerosi multipla è una patologia cronica e degenerativa che può colpire la persona in ambiti differenti, come l'area cognitiva, motoria ed emozionale, con conseguenze anche molto gravi, e influenzare negativamente diversi aspetti della quotidianità. Gli sviluppi della ricerca medica hanno però portato all'elaborazione di approcci terapeutici avanzati e mirati, che riconoscono il ruolo fondamentale della riabilitazione nell'ottica di facilitare il mantenimento delle capacità residue e possibi...

alternate text

Salute, il neurologo: 'Telemedicina, innovazione per pazienti sclerosi multipla'

Colpisce la mielina, la sostanza bianca del sistema nervoso centrale, determinando disturbi neurologici che possono variare a seconda della via neurologica interessata. È la sclerosi multipla, patologia che può comportare danni della mielina in più sedi e tempi, per questo viene chiamata 'multipla'. Esordisce generalmente tra i 20 e i 40 anni, ma può colpire anche bambini e persone anziane. Si tratta della prima causa di disabilità neurologica nel giovane adulto, fatta eccezione per i traumi. I s...

alternate text

Multidisciplinarietà e territorio: è questa la ricetta della Regione Puglia contro la Sclerosi Multipla

Bari, 5 luglio 2021 - Sono 130mila le persone affette da Sclerosi Multipla in Italia. Un dato che è destinato ad aumentare se pensiamo che ogni anno, sempre nel nostro Paese, vengono diagnosticati 3.600 nuovi casi di questa malattia, di cui 230-250 nella Regione Puglia. Uno scenario globale gravato ulteriormente dalla pandemia Covid - di cui la Puglia ha registrato meno dell’1% dei casi, rispetto al dato nazionale - che a onor del vero, se da una parte ha creato indubbi problemi, dall’altra ha sd...

alternate text

Valeriani (B.Gesù): 'Per bambini con sclerosi multipla aspettativa vita buona'

Nella maggior parte dei casi colpisce giovani tra i 20 e 40 anni, ma la sclerosi multipla non risparmia bambini e adolescenti. Secondo l’Associazione italiana sclerosi multipla (Aism) la malattia esordisce in età pediatrica nel 5-10% dei casi totali. Due le forme di sclerosi multipla pediatrica: ‘infantile’, che si manifesta prima dei 12 anni di età, e ‘adolescenziale’ che fa la sua comparsa tra i 12 e i 18 anni. “Il rischio di esordio della malattia è superiore durante la pubertà, mentre risulta...

alternate text

Stefani: "Pandemia ha mostrato rischi di welfare su vecchi modelli"

"La pandemia ci ha mostrato in maniera drammatica quali sono i rischi di un welfare ancorato a vecchi modelli, e di come le persone più fragili siano state spesso messe ai margini proprio da un sistema oggi non più funzionale in diversi suoi aspetti". Lo ha detto Erika Stefani, ministra per le Disabilità, in un messaggio inviato a '1000azionioltrelaSm: corresponsabilità, innovazione, sostenibilità verso l'agenda 2025', webinar organizzato a conclusione della Giornata mondiale della sclerosi multi...

alternate text

Sclerosi multipla emergenza sociale, una diagnosi ogni 3 ore

La sclerosi multipla è una emergenza sociale. Sono 130mila persone in Italia colpite da questa una malattia cronica, imprevedibile e progressivamente invalidante che colpisce il sistema nervoso centrale, e che è la principale causa di disabilità tra i giovani. Colpisce le donne con un rapporto di 3 a 1 rispetto agli uomini. E si registra una diagnosi ogni 3 ore con 3.600 nuovi casi l’anno. Sono alcuni dati presentati nel corso di '1000azionioltrelaSm: corresponsabilità, innovazione, sostenibilità...

alternate text

Speranza: "Sfida è avvicinare Ssn a paziente"

"Dopo anni di tagli e dei finanziamenti, inauguriamo una nuova stagione fatta di riforme e investimenti sulla sanità pubblica. Oggi, più che mai, la sfida è quella di avvicinare la sanità al paziente, puntando sul concetto di prossimità e sull’assistenza domiciliare territoriale". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in un messaggio inviato a "1000azionioltrelaSm: corresponsabilità, innovazione, sostenibilità verso l'agenda 2025", il webinar, realizzato a conclusione della Gior...

alternate text

Il ginecologo: "Con sclerosi multipla no rischi da anestesia e allattamento"

"Tutte le forme di anestesia in fase di travaglio, sono considerate sicure per le pazienti con la sclerosi multipla”, ha spiegato Herbert Valensise, professore ordinario di Ginecologia ed Ostetricia all'Università Tor Vergata di Roma e Responsabile della Uoc di Ginecologia e Ostetricia del Policlinico Casilino di Roma, durante il webinar “Sclerosi multipla e gravidanza: ieri, oggi e domani”, organizzato da Osservatorio Malattie Rare grazie al contributo non condizionante di Bayer. Dopo il parto p...

alternate text

Sclerosi multipla e maternità, studio Prims ha allontanato paure

Diventare madri con la sclerosi multipla, tema fondamentale per una malattia che colpisce soprattutto le donne (in Italia, 79mila casi su 118mila totali) e il cui esordio avviene in una fascia d’età in cui la ricerca di un figlio costituisce un desiderio per molte donne. A due giorni dalla Giornata mondiale della sclerosi multipla (30 maggio), il webinar “Sclerosi multipla e gravidanza: ieri, oggi e domani” — organizzato da Osservatorio Malattie Rare grazie al contributo non condizionante di Baye...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza