cerca CERCA
Sabato 25 Settembre 2021
Aggiornato: 15:37
Temi caldi

Scuola

alternate text

Scuola, Pacifico (Anief): "Il paradosso italiano, condannati a fare il supplente a vita"

“Il paradosso tutto italiano è che si può fare il supplente una vita e mai entrare in ruolo. Oppure essere assunti dopo tantissimi anni anche a mille chilometri da casa, per poi però essere costretti a rimanere fermi lì cinque anni pur in presenza di posti disponibili”. A dirlo è stato oggi Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, durante la conferenza stampa allestita dal giovane sindacato per esaminare gli effetti della recente posizione presa dal Comitato europeo dei diritti sociali sul ...

alternate text

Scuola, Pacifico (Anief): "Boom precari, se Italia non li assume sarà condannata da Ue"

Cosa dovrebbe fare il ministro dell’Istruzione dopo il parere di condanna da parte del Comitato europeo dei diritti sociali sulla mancata assunzione in ruolo dei precari nell’anno del record di supplenti della scuola pubblica italiana? “Riaprire subito le GaE per assumere chi è abilitato ad insegnare, come è stato già fatto nel 2008 e nel 2012, anche estendendo ad altre categorie, come gli educatori e gli Itp”. La risposta è giunta da Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, durante la conf...

alternate text

Scuola, Suor Anna: "Uscire dal torpore, serve trasversalità politica per evitare deprivazione culturale"

"E' necessario uscire da questo torpore e avviare un approccio sistemico nei confronti della scuola tutta, non solo dell'esame di Maturità. E' fondamentale se non si vuole che la curva del covid porti ad una deprivazione culturale, alla miseria ed ad una più profonda divisione tra nord e sud". Lo ha detto all'Adnkronos Suor Anna Monia Alfieri, referente scuola Usmi (Unione superiore maggiori d'Italia) ed esperta di politiche scolastiche.

alternate text

Scuola, Tar Calabria: "Elementari e medie in presenza" ma Spirlì non ci sta

Didattica a distanza solo per gli studenti della scuola superiore. Il Tar della Calabria sospende in parte l'ordinanza, firmata martedì scorso dal presidente facente funzioni della Regione Antonino Spirlì che prevedeva di prolungare la chiusura delle scuole dal 7 al 15 gennaio per le primarie e fino al 31 per le superiori.

alternate text

Covid e scuola, Iss: "Impatto chiusura ancora poco chiaro"

"La chiusura delle scuole è stata adottata in tutto il mondo per frenare la diffusione di Covid-19. Tuttavia, l’impatto della chiusura e della riapertura delle scuole sulle dinamiche epidemiche rimane ancora poco chiaro". E' quanto si legge nel report dell'Istituto superiore di Sanità 'Apertura delle scuole e andamento dei casi confermati di Sars-CoV-2: la situazione in Italia', in cui si ricorda che "i Paesi hanno adottato piani diversi per quanto riguarda le scuole durante l’allentamento delle ...

alternate text

Scuola, ordinanza Speranza: dal 7 gennaio riapertura superiori al 50%

''Ai fini del contenimento dell'epidemia da Covid-19, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica'' in modo che, ''dal 7 gennaio al 15 gennaio 2021, sia garantita l'attività didattica in presenza al 50 per cento della popolazione studentesca. La restante parte dell'attività è erogata tramite la didattica digitale integrata''. E' quanto prevede l'ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza e pubblicat...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza