cerca CERCA
Martedì 11 Maggio 2021
Aggiornato: 13:37
Temi caldi

Senato

alternate text

Risoluzione maggioranza: "No a election day nelle scuole"

No all'election day nelle scuole a settembre. Lo prevede la risoluzione di maggioranza presentata al Senato in occasione delle comunicazioni del premier Giuseppe Conte. Il Senato impegna il governo "ad assicurare a settembre l'ordinario avvio dell'anno scolastico 2020/2021, con la ripresa in presenza delle attività didattiche" e la ripresa, nel più breve tempo possibile, delle attività universitarie in presenza".

alternate text

Casellati: "Istruttoria su Salvini senza mascherina ieri in Senato"

"È in corso una istruttoria dei questori del Senato" sul rifiuto da parte di Matteo Salvini di indossare la mascherina. Lo ha annunciato la presidente di Palazzo Madama, Maria Elisabetta Alberti Casellati, rispondendo in Aula all'intervento della Cinque Stelle Elena Pirro che ha puntato il dito contro il comportamento tenuto ieri durante un convegno nella biblioteca del Senato dal leader della Lega.

alternate text

Stato emergenza, ok Senato a proroga al 15 ottobre

Il voto dopo l'intervento del premier: "Virus circola, pandemia non è esaurita e prorogare è inevitabile". Mercoledì il via libera in Cdm. La risoluzione della maggioranza: "Pieno coinvolgimento del Parlamento, no election day nelle scuole". Fonti Lega: "Salvini ha espresso sconcerto a Mattarella". Il leader leghista cita Cassese in Aula: "Proroga stato d'emergenza è illegittima" Meloni attacca: "Conte mente"

alternate text

Open Arms, giovedì Senato vota su Salvini

Numeri verso sì al processo, resta incognita renziani, ma dovrebbero dare il via libera in linea con la maggioranza. Drago (M5S): "Processo Salvini? Voterò per il meglio"

alternate text

Senato, Quagliariello nel Gruppo Misto con Berutti e Romani

I senatori Gaetano Quagliariello, di “Idea”, Massimo Berutti e Paolo Romani, di “Cambiamo”, annunciano la loro iscrizione al gruppo Misto all’interno del quale costituiranno una componente unica denominata “Idea e Cambiamo”, collocata “senza se e senza ma – spiegano – all’opposizione di questo governo, con l’obiettivo di mettere in campo ogni iniziativa per archiviare un esecutivo drammaticamente inadeguato, in raccordo con le altre forze del centrodestra”.

alternate text

Senato, La Russa 'striglia' gli assistenti. E parte la parolaccia

Ignazio La Russa, presidente di turno del Senato, 'striglia' gli assistenti parlamentari con decisione e con tanto di parolaccia. A scatenare le ire di La Russa una polemica nata dall'intervento del leghista Francesco Bruzzone, che sulle mozioni su Aspi ha attaccato la maggioranza per non aver difeso la Liguria.

alternate text

Senato, Casellati 'bacchetta' Bonino

''Mi difendo da sola, mi volete lasciar parlare! State calmi, non vi eccitate, smettetela!...''. Emma Bonino interviene al Senato presentando la sua risoluzione sul Mes e sbotta quando i Cinque stelle la contestano.

alternate text

Calderoli: "Riforma legge elettorale? Al Senato non ci sono i numeri"

"È surreale in un momento come questo in cui il Paese è ancora tramortito dall’epidemia, in cui manca il lavoro, manca l’attività di impresa e in autunno rischiamo una vera implosione economica e occupazionale, per l’inerzia e l’incapacità del Governo, che la priorità attuale del Pd debba essere la legge elettorale, ovviamente ritagliata e modellata ad hoc per non far vincere la Lega e Salvini. Roba da psicanalisi o peggio". Lo sottolinea Roberto Calderoli della Lega.

alternate text

Berlusconi, Forza Italia chiede commissione d'inchiesta

La richiesta dei gruppi azzurri di Camera e Senato. L'avvocato del leader Fi, Franco Coppi: "Da giudice Amedeo Franco cose gravi, non ci sono motivi per dubitare delle sue affermazioni". Tajani: "C'è stata volontà di distruggere leader politico". Striscione per il Cav alla Camera, seduta sospesa. Il giudice Antonio Esposito: "Mai pressioni da Procura". Cassazione: "Motivazione sottoscritte da tutto il Collegio"

alternate text

Vitalizi, Paniz: "Solo segretario generale del Senato può impugnare la sentenza"

"La facoltà di impugnare la sentenza di primo grado emessa dalla Commissione Contenziosa del Senato spetta solo al Segretario generale del Senato, che ha l’obbligo di valutare i profili giuridici - e non quelli politici - del suo intervento: è indebito e non privo di rilevanza sotto il profilo dell’abuso d’ufficio, a tacere d’altro, il tentativo di esercitare pressioni attraverso il Consiglio di Presidenza del Senato, che ha già deliberato in modo giuridicamente improprio e che ha il dovere di ri...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza