cerca CERCA
Sabato 15 Maggio 2021
Aggiornato: 08:36
Temi caldi

Sfilata

alternate text

Andrea Pompilio, viaggio introspettivo negli anni '90

E' un viaggio intimo, privato, quello di Andrea Pompilio, che per la fall winter 2021-2022 riporta in auge un mood particolare, in un viaggio sensoriale nella New York degli anni '90. Protagoniste le due anime dello stilista: a partire dal sartoriale ,con tessuti preziosi e lussuosi che ricordano la tradizione italiana, capispalla in double di cachemire e dettagli a contrasto come colli in maglieria e il tema militare, rubato al guardaroba del nonno ufficiale; passando per i cappotti e i suit con...

alternate text

Fendi, eleganza all'italiana

Un racconto di famiglia per la prima collezione ready to wear donna (tutta in toni neutri) firmata Kim Jones, che omaggia le cinque sorelle e la visione di Karl Lagerfeld

alternate text

Etro, inno alla gioia

Quando usciremo dalla pandemia, ci esprimeremo in modo "iconoclasta, anticonformista, personale". Non ha dubbi Kean Etro, che per la collezione maschile autunno inverno 2021/22 guarda al futuro con ottimismo. Il direttore creativo di Etro Uomo abbraccia con un inno gioioso la collezione che inaugura un nuovo capitolo per il brand, ridefinendo il proprio ruolo nei confronti del consumatore di oggi.

alternate text

Fendi, futurismo in technicolor

Cos'è che oggi la normalità? Silvia Venturini Fendi lo chiede a gran voce e pone l'interrogativo ovunque nella collezione uomo fall/winter 2021/2022

alternate text

Prada, buona la prima: con Raf Simons rilegge l'uniforme

di Federica Mochi"Non ho mai dato tanta importanza al rapporto tra la tecnologia, le macchine e le donne. Ma durante il lockdown mi sono accorta di quanto la tecnologia fosse importante e dell'impatto che ha su di noi. Oggi abbiamo avuto l’occasione di mostrare davvero i vestiti. Ci tenevo a sottolineare l'importanza della sostenibilità e dell’inclusività, due questioni diventate davvero importanti per le aziende e per le persone. Aspetti che ognuno di noi dovrebbe abbracciare e fare propri". Fin...

alternate text

Moda: Lavinia Biagiotti, 'sfilo a Roma per iniziare nuovo Rinascimento'

“Ma no, non lasciamo Milano. Saremo in calendario con un evento digitale. Ora più che mai si deve fare sinergia tra le tre città della moda, Roma, dove la moda è nata, poi Firenze e Milano. Mai come ora si deve trovare una narrazione che le unisca tutte e tre". Lavinia Biagiotti Cigna, presidente e ceo di Laura Biagiotti, è inarrestabile. Anche in questi giorni di vacanza, lei continua a essere un vulcano di creatività. E non potrebbe essere altrimenti, visto che il mese prossimo sarà in piazza d...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza