cerca CERCA
Lunedì 26 Luglio 2021
Aggiornato: 21:15
Temi caldi

Spallanzani

alternate text

Covid, Ippolito: "Decessi tre volte più alti dell'influenza"

"La percentuale di decessi di questa malattia è tre volte più alta dell'influenza, abbiamo il doppio dei ricoveri in terapia intensiva e mentre l'influenza può essere gestita a casa, per Sars-CoV-2 abbiamo avuto bisogno di molti posti letto in ospedale. Ci sono state tante ospedalizzazioni, il doppio dell'influenza stagionale". Lo ha ricordato Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell'Inmi Spallanzani di Roma, ospite del webinar del Consiglio regionale del Lazio per presentare il Piano vaccin...

alternate text

Vaccino Covid, ecco i primi 5 operatori dello Spallanzani che lo riceveranno

“Alessandra Vergori (medico infettivologa), Alessandra D’Abramo (medico infettivologa), Omar Altobelli (operatore socio sanitario-Oss), Maria Rosaria Capobianchi (biologa, microbiologia e virologia) e Claudia Alivernini (infermiera) sono i nomi dei primi cinque operatori sanitari dell’Istituto Nazionale di Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani che domani mattina in occasione del V-Day per primi riceveranno il vaccino Anti Covid-19”. Lo comunica l’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

alternate text

Vaccino Covid in Italia, prima dose a infermiera di 29 anni

Si chiama Claudia, è di Roma, e ha 29 anni. E', a quanto si apprende, la prima infermiera che sarà sottoposta alla vaccinazione anti Covid-19 all'Istituto Spallanzani di Roma, nel V-day in programma il 27 dicembre. Ed è tra le più giovani a ricevere il prodotto scudo nel Lazio.

alternate text

Covid, il 27 allo Spallanzani vaccino per 50 medici e 50 infermieri

Domenica 27 dicembre al 'V-Day' all'Inmi Spallanzani di Roma saranno vaccinati contro il coronavirus anche 50 medici e 50 infermieri delle Uscar del Lazio "saremo poi noi a fare il vaccino nelle Rsa". Lo riferisce all'Adnkronos Salute Pierluigi Bartoletti, responsabile delle Uscar del Lazio, i team di medici e infermieri che operano nei drive-in e sul territorio. "Nel pomeriggio di domenica mi farò il vaccino anch'io insieme ai colleghi", aggiunge Bartoletti.

alternate text

Covid, Vaia: "Potenziare territorio con diagnostica e terapie efficaci"

"Occorre potenziare il territorio dotandolo dei mezzi diagnostici più performanti e delle terapie più innovative ed efficaci. Questo è uno dei nodi strutturali e strategici sui quali intervenire per battere il virus e dare maggior respiro e serenità al lavoro dei medici e dei professionisti sanitari ospedalieri ai quali va il nostro incondizionato e fraterno ringraziamento". Lo suggerisce il direttore sanitario dell’Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, facendo il punto della situazione di Ro...

alternate text

Appello di Vaia: "Riprendiamo lo spirito patriottico del lockdown"

"Siamo un esercito in campo: cittadini, ricercatori, clinici, media, politica. Un esercito che combatte una guerra contro un nemico subdolo e prepotente fino alla letalità con i più fragili. In nome loro, per salvare quante più vite umane mi permetto di chiedere ancora una volta: non è il tempo delle Recriminazioni e del 'Io l’avevo detto'. Facciamo, tutti, un passo indietro. Riprendiamo lo spirito patriottico del lockdown ed insieme, senza scoraggiarci e senza paura ma con la forza di chi ci cre...

alternate text

Vaia: "Lockdown non è ineluttabile, ora sta a noi"

Il direttore sanitario dell'Istituto nazionale per le malattie infettive 'Lazzaro Spallanzani' di Roma: "Basta con corsa al tampone, non è terra promessa". E sottolinea: "Fare il possibile per non chiudere le scuole"

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza