cerca CERCA
Domenica 26 Settembre 2021
Aggiornato: 20:06
Temi caldi

Terrorismo

alternate text

Terrorismo, l'arresto di Alice Brignoli

I Carabinieri del Ros stanno procedendo all’arresto di Alice Brignoli, cittadina italiana, indagata per il delitto di associazione con finalità di terrorismo internazionale, localizzata in Siria dal personale del Ros che, recatosi nel territorio di quello stato, è riuscito anche a rintracciare i figli minori della donna e rimpatriare l’intera famiglia in Italia.

alternate text

Terrorismo, arrestata Alice Brignoli

Localizzata in Siria insieme ai figli, rimpatriata l'intera famiglia (Video). L'ordinanza: "Brignoli fanatica, cerca di indottrinare figli e madre"

alternate text

Battisti annuncia "sciopero della fame totale"

L'ex terrorista da oltre un anno e mezzo in isolamento diurno nel carcere di Oristano. L'avvocato Steccanella all'Adnkronos: "Scelta dolorosa ma inevitabile". La lettera di Battisti: "Mio isolamento ingiustificato". Il figlio di Sabbadin, ucciso in una rapina: "Notizia assurda, deve scontare la pena e basta". Maurizio Campagna: "Ha ammazzato mio fratello, ora fa commedie per farla franca". Ex giudice Forno: "Lui paladino legalità? Sono perplesso". Gasparri: "Non ci commuove"

alternate text

Francia, attentato a Charlie Hebdo: mercoledì al via il processo

Dopo più di cinque anni di indagini e un rinvio a causa del coronavirus, prenderà il via mercoledì a Parigi il processo per gli attentati alla sede del magazine satirico Charlie Hebdo e al supermarket kosher del gennaio 2015. Sul banco degli imputati 14 persone, accusate a vario livello di aver aiutato i responsabili degli attacchi in cui morirono 17 persone. Tre degli imputati saranno processati in contumacia.

alternate text

Cossiga, Fida Moro: "Perfino lui applicherebbe per mio padre legge vittime terrorismo"

“Il giudizio sugli uomini lo dà la storia. Per quel che mi riguarda, li giudico in base alla scia di luminosità che lasciano dietro loro. Preferirei trovare dietro alle persone che ho amato, una lunga scia di bontà effusiva che rimane ancora al di là del tempo e dello spazio. Una cosa è certa: se oggi fosse vivo, forse perfino Cossiga avrebbe trovato il modo di applicare la legge in favore delle vittime del terrorismo anche per Moro”. Lo ha detto, a 10 anni dalla morte dell’ex Capo dello Stato Fr...

alternate text

Strage Bologna, Furlotti all'Adnkronos: "Accuse infamanti per me e arrestati"

Così all’Adnkronos uno tra i primi imputati e arrestati per la strage. Bolognesi: "Processo mandanti sarà complicato, non lasciateci soli". Feltri: "Mambro e Fioravanti non c'entrano". Il sopravvissuto Pucher: "40 anni e ancora non c'è verità definitiva". Il figlio di Mario Tedeschi: "Accuse a mio padre fandonie create a tavolino". Pupi Avati: "Ferita ancora aperta e inspiegabile". Il vescovo testimone: "Ancora in mente rombo tremendo" Minoli: "Mambro e Fioravanti strumentalizzati". Mimmo Pinto: ...

alternate text

Migranti, Di Maio: "L'Ue deve riprendere le redistribuzioni"

"L'Ue deve riprendere le redistribuzioni" dei migranti. "Le redistribuzioni si sono fermate durante la crisi pandemica ma adesso l'Unione Europea deve riattivare quanto stabilito a Malta a settembre scorso". Lo ha detto in un'intervista il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, durante la presentazione del XXXIV Rapporto Ice e dell'Annuario 2020 Istat-Ice in corso a Roma.

alternate text

Italiano che incitava al Jihad confessa: "Ho preso una sbandata, ora ho abbandonato l'Isis"

Ha confessato tutto, assumendosi le proprie responsabilità per quella "sbandata" durata alcuni anni, ma garantendo, ora, di aver abbandonato ogni estremismo. N. F., il 38enne italiano originario di Canosa di Puglia e residente a Milano arrestato due giorni fa con l’accusa di fare propaganda per lo Stato islamico, ha confermato quanto ricostruito dai pm Alberto Nobili, Piero Basilone e Leonardo Lesti nel corso dell’interrogatorio di questa mattina di fronte al gip Guido Salvini. "Mi rendo conto di...

alternate text

"Covid dono di Allah", così l'italiano che incitava alla Jihad

N.F., arrestato oggi con l'accusa di istigazione a delinquere aggravata dall’uso del mezzo telematico con l'aggravante della finalità di terrorismo internazionale, si faceva chiamare Issa. Nei suoi post utilizzava un linguaggio "crudele e feroce". Guarda il video

alternate text

Arrestato radicalizzatore italiano del Daesh, la propaganda via web

Il 30enne si è avvalso della rete internet, "strumento più efficace per colpire le fasce di popolazione mondiale maggiormente influenzabili, utilizzando i social media (tra gli altri, Facebook e la piattaforma 'Sound Cloud') per condividere immagini e documenti audio/video di esaltazione delle azioni violente del Daesh".

alternate text

Manuali online per fabbricare armi: chiusi 1.700 siti

Scoperti e rimossi dalla Polizia Postale manuali online utilizzati per pianificare e realizzare attacchi terroristici e per fabbricare armi. Nell’ambito dell’attività di prevenzione e contrasto al terrorismo online, personale del servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni ha condotto l'operazione 'Rad-Referral Action Day on instructional material online' promossa da Europol con lo scopo di rimuovere ogni tipo di contenuto illustrativo, o di manualistica digitale, utilizzati per la pianificazi...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza