cerca CERCA
Domenica 14 Agosto 2022
Aggiornato: 17:37
Temi caldi

Utile

alternate text

L'Oréal, in 1° semestre crescita straordinaria con vendite per 18,36 mld (+13,5%)

Risultati straordinari nel primo semestre del 2022 per L'Oréal, con vendite per 18,36 miliardi di euro, pari a +13,5% a perimetro costante e a +20,9% sulla base dei dati riportati. Lo rende noto l'azienda cosmetica. Il margine operativo è al 20,4%, con un incremento di 70 punti base. L'azienda registra una forte crescita anche degli utili per azione, a 6,05 euro, che segnano un +30,8%. Da segnalare la crescita a due cifre nelle divisioni selettive, con un'accelerazione rilevante in quella dei Con...

alternate text

Poste segna record redditività nel primo semestre, utile +24,7%

Balzo della redditività per Poste Italiane nel primo semestre dell'anno che porta l'ebit a un record storico nella storia del gruppo. Nel secondo trimestre dell'esercizio l'ebit segna un incremento del 62,7% a 698 milioni. Nel semestre il risultato operativo è pari a 1,4 miliardi, +32,6% rispetto allo stesso periodo del 2021. Nel secondo trimestre dell'esercizio, il gruppo registra un risultato netto positivo per 469 milioni segnando un aumento del 44%, a testimonianza della piena esecuzione del ...

alternate text

Alfa Romeo Tonale con Amazon Alexa

Alfa Romeo Tonale il nuovo C-SUV del marchio di Arese, integra Amazon Alexa. È così possibile tramite un semplice comando vocale accedere a nuove funzionalità, particolarmente utile ai fini della sicurezza è la possibilità di inserire una rotta nel sistema di navigazione satellitare con un semplice “Hey Alexa”.

alternate text

Banca Popolare Sondrio, nel nuovo piano 550 mln dividendi al 2025

Un utile netto in crescita a 323 milioni di euro nel 2025 e oltre 550 milioni di dividendi previsti nell'arco del piano. Sono alcuni degli obiettivi del piano industriale di Banca Popolare di Sondrio, il primo dopo la trasformazione dell'istituto da società cooperativa in società per azioni. Il margine di interesse è previsto toccare quota 667 milioni nel 2025, con una crescita media annua del 6%, mentre le commissioni nette aumenteranno mediamente del 5,5% a 443 milioni. L'istituto valtellinese ...

alternate text

Il piano 2025 di Bper, utile di 800 mln e dividendi per 1 mld

Bper punta a un utile netto di 640 milioni di euro nel 2024 e di circa 800 milioni nel 2025 e proventi operativi netti di 4,3 miliardi nel 2024 e di 4,37 miliardi nell'anno successivo. Il gruppo bancario svela il nuovo piano industriale al 2025, che prevede la distribuzione di un monte dividendi di almeno un miliardo di euro, mantenendo una posizione di capitale elevata. I pilastri della strategia del gruppo modenese per i prossimi quattro anni prevede una semplificazione del modello operativo, l...

alternate text

Generali, nel trimestre utile in calo a 727 mln dopo svalutazioni su Russia

Generali chiude il primo trimestre dell'anno con un utile netto di 727 milioni di euro, in calo del 9,3% su base annua, che risente delle svalutazioni sugli investimenti russi per 136 milioni. Le svalutazioni impattano per 96 milioni per i titoli a reddito fisso russi detenuti direttamente dal gruppo e per 40 milioni per la partecipazione in Ingosstrakh. Senza l'impatto delle svalutazioni l’utile netto della compagnia assicurativa si sarebbe attestato a 863 milioni. Il risultato operativo ammonta...

alternate text

Generali, utile 2021 balza del 63% e dividendo sale a 1,07 euro

Generali chiude il 2021 con un utile netto di 2,84 miliardi di euro, in aumento del 63,3% su base annua, e con un risultato operativo che si conferma, per il terzo anno consecutivo, il migliore di sempre, raggiungendo 5,85 miliardi (+12,4%). Il cda proporrà alla prossima assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 1,07 euro per azione, in aumento rispetto alla cedola dell'esercizio precedente. I premi lordi del gruppo ammontano a 75,82 miliardi (+6,4%), con il contributo positiv...

alternate text

Mediobanca, nel primo semestre conti record e wealth management in crescita

Mediobanca chiude il primo semestre dell'esercizio 2021-2022 con un utile netto di 526 milioni di euro, in aumento del 28% su base annua, e sopra il consensus degli analisti, indicato a 482 milioni. I ricavi dell'istituto di piazzetta Cuccia ammontano a 1.459 milioni, con un incremento del 12% su base annua, con il margine di interesse a 734 milioni, in crescita del 2%, e le commissioni a 443 milioni, con un balzo del 16% per la crescita del Wealth Management (+33%) e del Corporate & Investment B...

alternate text

Banco Bpm, nel 2021 utile sopra le attese a 569 mln

Banco Bpm chiude il 2021 con un utile netto adjusted di 710 milioni di euro, con un balzo del 114,9% su base annua. L'utile netto del gruppo bancario, a 569 milioni su base stated, batte anche la guidance ed è "il risultato migliore dalla nascita del gruppo Banco Bpm", ha detto l'amministratore delegato, Giuseppe Castagna, presentando i conti del 2021 alla comunità finanziaria. Il cda dell'istituto ha deciso di proporre alla prossima assemblea dei soci la distribuzione di un dividendo in contanti...

alternate text

Intesa Sanpaolo, nel nuovo piano 22 miliardi ai soci in cinque anni

Intesa Sanpaolo punta a raggiungere un risultato netto di 6,5 miliardi di euro nel 2025, con un incremento medio annuo dell'11,8%, e a distribuire agli azionisti oltre 22 miliardi di euro. Sono alcuni degli obiettivi indicati nel nuovo piano industriale al 2025 della banca, che nei prossimi quattro anni intende rafforzarsi nel wealth management, azzerare i crediti deteriorati e investire nel digitale. Fra i target finanziari il gruppo mira a proventi operativi netti di 22,8 miliardi di euro nel 2...

alternate text

A2A, in 9 mesi ricavi +34%, utile balza a 394 mln (+81%)

A2A archivia i primi 9 mesi del 2021 con ricavi pari a 6,45 miliardi di euro, +34% rispetto ai primi nove mesi del 2020 e un utile netto che balza a 394 milioni di euro, +81% rispetto allo scorso anno (218 milioni di euro nei primi nove mesi del 2020). Il margine operativo lordo è di 959 milioni di euro in crescita di 137 milioni di euro, +17% rispetto ai primi nove mesi del 2020 (822 milioni di euro) "grazie ad una significativa crescita organica e alle operazioni M&A" rende noto il gruppo.

alternate text

Iren, nei nove mesi utile netto di 242 mln, +57,6%

Iren chiude i primi nove mesi dell'anno con un utile netto di gruppo attribuibile agli azionisti di 241,5 milioni di euro, in aumento del 57,6% su base annua. Il risultato operativo ammonta a 336,4 milioni, in crescita del 16%, e il margine operativo lordo a 732,6 milioni, in aumento del 12,3%. I ricavi consolidati si attestano a 3.103,8 milioni, con un aumento del 18,1% rispetto ai primi nove mesi del 2020. L'indebitamento finanziario netto è pari a 2.858,9 milioni di euro, in flessione di 91 mi...

alternate text

Logistica, Sic Europe: in 2020 ricavi salgono a 14,4 mln con utile a 931 mila

Sic Europe ha chiuso il 2020 con ricavi pari a 14,413 milioni di euro, con un aumento significativo rispetto all’anno precedente, quando erano stati di 13,882 mln. L’Ebitda si attesta a 1,098 milioni rispetto agli 1,196 milioni del 2019. Il risultato netto al 31 dicembre 2020 è pari a 931 mila euro rispetto al milione e 172mila euro dell’anno passato. La posizione finanziaria netta si attesta quindi a tre milioni 200mila euro. Lo rende noto la società in un comunicato. L’Assemblea dei soci ha del...

alternate text

Bper, utile di 501,8 mln nel semestre

Bper chiude il semestre con un utile di periodo di pertinenza della capogruppo pari a 501,8 milioni. Il margine di interesse si attesta a 728,3 milioni, beneficiando del crescente contributo dell’attività commerciale di intermediazione con la clientela che nel semestre è pari a 632,2 milioni.

J&J, utile sale a 6,20 mld di dollari nel primo trimestre

La società farmaceutica americana Johnson & Johnson ha registrato un aumento dell'utile nel primo trimestre, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I guadagni dell'azienda sono arrivati a 6,20 miliardi di dollari, ovvero 2,32 dollari per azione, rispetto a 5,80 miliardi di dollari, ovvero 2,17 dollari per azione, del primo trimestre dell'anno scorso. J& J ha riportato un utile rettificato di 6,92 miliardi di dollari, o 2,59 dollari per azione nel periodo in esame. Le entrate della societ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza