cerca CERCA
Lunedì 02 Agosto 2021
Aggiornato: 08:25
Temi caldi

Wuhan

alternate text

Covid, Meloni: "In Cina in galera chi racconta la verità e Italia tace"

"Zhang Zhan, avvocato e blogger cinese, detenuta da maggio, è stata condannata a 4 anni di carcere. La sua colpa è aver documentato con video diffusi sul web l’inizio della pandemia da Coronavirus a Wuhan nei giorni in cui il regime cinese nascondeva quello che stava succedendo". Così su Facebook Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia.

alternate text

Ue: "Laboratorio Wuhan finanziato per un progetto"

La Commissione Europea non ha "molto da dire" sui finanziamenti erogati dal programma Horizon 2020 all'Istituto di virologia di Wuhan, in Cina. "E' circolata della disinformazione su questo", ma "effettivamente l'Istituto ha partecipato, insieme a molti altri, ad un progetto, e ha ricevuto una piccola parte dei finanziamenti". Lo dice il portavoce della Commissione Johannes Bahrke, durante il briefing on line con la stampa a Bruxelles, a proposito di un'interrogazione sulla materia presentata all...

Mhome Wins Bid for Prime Land Parcel in Huangshi, Marking the Start of a New Urban Layout in Wuhan

HUANGSHI, China, Sept. 22, 2020 /PRNewswire/ -- Mhome Group (000667.sz) ("the company"), a top Chinese real estate developer headquartered in Wuhan, Hubei Province, has won a bid for prime land parcel WG (2020) No.15 in the city of Huangshi, for a total of 223.28 million yuan (US$ 32.950 million). This is the company's fifth land parcel acquired in 2020 and heralds the beginning of Mhome's "8+1 Urban Circle" layout strategy in the city.

alternate text

Cina, al via anno scolastico

Solo a Wuhan, città dove ha avuto origine la pandemia di coronavirus, ci sono 2.842 tra asili, scuole primarie e secondarie per 1,4 milioni di studenti

alternate text

Coronavirus, studio rivela: "A Wuhan fino all'87% dei casi non diagnosticati"

Un gran numero di casi non diagnosticati. Potrebbe essere accaduto a Wuhan, la megalopoli cinese dove si è inizialmente manifestato il coronavirus. E potrebbe aver favorito la 'corsa' del virus. Secondo uno studio di un gruppo di esperti cinesi basati a Wuhan, pubblicato sulla rivista Nature, tra il primo gennaio e l'8 marzo potrebbero non essere state diagnosticate tante infezioni, tra il 53 e l'87% dei casi, potenzialmente compresi i soggetti asintomatici e le persone con sintomi lievi. E, seco...

alternate text

Covid, infezioni "invisibili" chiave della rapida diffusione: lo studio

Occhio alle infezioni 'invisibili': potrebbero aver contribuito alla rapida diffusione del virus pandemico. E potrebbero anche favorire una seconda ondata dell'epidemia, se le misure anti-Covid vengono rimosse troppo presto. E' quanto emerge da uno studio su 'Nature', secondo cui fino all'87% dei casi a Wuhan, in Cina, tra gennaio e marzo 2020 potrebbe non essere stato rilevato'. Risultati coerenti con i recenti studi sierologici negli Stati Uniti e in Europa, commentano i ricercatori, secondo i ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza