cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 06:40
Temi caldi

accesso

alternate text

Kaspersky: criminali informatici vendono l'accesso alle aziende attraverso il Dark Web a partire da 2.000 dollari

Milano, 15 giugno 2022. Il crimine informatico sta adottando sempre più un modello di business che lo vede come servizio, infatti, le informazioni necessarie ad organizzare un attacco sono sempre più richieste dai criminali informatici. Gli esperti di Kaspersky hanno analizzato quasi 200 post sul dark web che offrivano informazioni per l’accesso iniziale ai forum delle aziende. Il costo medio per l’accesso ai sistemi di una grande azienda varia da 2.000 a 4.000 dollari, un prezzo relativamente ba...

alternate text

Uniamo e Favo: "Per pazienti accesso a farmaci innovativi sia rapido ed equo"

"Come associazioni di pazienti, chiediamo l'accesso alle terapie e ai farmaci nella maniera più veloce ed equa. Un accesso per quanto possibile immediato dopo l'approvazione di Aifa e che sia uguale su tutto il territorio nazionale, cosa che non è sempre così facile da ottenere. Noi pazienti, una volta che c'è la cura, vorremmo averla il prima possibile concordandola con i nostri clinici che sono a garanzia dell'appropriatezza della stressa. Clinici che, come accade nella regione Emilia Romagna, ...

alternate text

Magazzino 4.0: tecnologia e automazione per lo stoccaggio merci

Roma, 17/03/2022 - Stiamo assistendo ad una vera e propria espansione degli acquisti online. Oggi sempre più utenti si dedicano agli acquisti su internet. Tutto questo è frutto anche dell’evoluzione della tecnologia, che favorisce l’accesso al web e sta cambiando gli scenari relativi a tutto ciò che riguarda il commercio. Ma la tecnologia da questo punto di vista si rivela determinante non soltanto per ciò che riguarda l’accesso alla rete. Infatti influisce in maniera preponderante anche nella lo...

alternate text

Cambia la tua vita: impara la riflessologia e sei libero

Milano, 15 Marzo 2022. Probabilmente anche a te sarà successo più e più volte di sentirti come intrappolato nella tua routine. Fai le stesse cose, ripeti il medesimo percorso casa – lavoro, incontri sempre le solite persone e ogni giorno si ripete uguale al precedente senza darti emozioni. Sei costretto a stare dove sei perché il tuo lavoro non ti permette di muoverti. Hai mai pensato che ci sia di più di tutto questo? C’è molto altro lì fuori per te che nemmeno te lo immagini! È arrivato il mome...

alternate text

De Martino (Polizia Postale): ‘Diminuisce età accesso a rete, cresce rischio adescamento’

Durante il lockdown c’è stato un maggiore utilizzo degli strumenti informatici e più accessi al mondo online, "di conseguenza anche i reati connessi alla rete sono in ascesa. Tra l’altro, registriamo anche una diminuzione dell’età di accesso alla rete con particolare rischio per i più piccoli in relazione al fenomeno dell’adescamento". Così all’Adnkronos Daniele De Martino, dirigente Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, a margine del convegno che si sta svolgendo al ...

alternate text

Medicina: Consulcesi, bando specializzazioni in scadenza ma manca numero posti

Mancano due giorni alla chiusura del bando di iscrizione al concorso per l’ammissione alla Scuole di specializzazione medica, ma ancora nel bando non è definito il numero di posti disponibili che verrà comunicato in seguito con dei decreti attuativi. Questa mancanza potrebbe generare delle criticità anche nella selezione che prevede l’attribuzione e la valutazione del curriculum, avverte Consulcesi, che per questo raccomanda agli specializzandi di prestare attenzione al bando e di effettuare l’is...

alternate text

Gli ippodromi di Snaitech riaprono al pubblico

Da sabato 15 maggio sarà possibile far accedere agli Ippodromi di Milano e Montecatini Terme un massimo di mille visitatori. Riaprono i cancelli anche dell’area del Cavallo di Leonardo all’Ippodromo Snai San Siro

alternate text

Indagine Kaspersky: il 16% degli italiani consente sempre l’accesso di app e servizi a microfono e webcam

Secondo quanto emerso dall’indagine Kaspersky Consumer IT Security Risks Survey, uno studio condotto da Kaspersky su un campione di 15.000 persone a livello globale, il 16% degli italiani consente sempre ad app e servizi di accedere al microfono o alla webcam. Nonostante ciò, la consapevolezza generale in merito ai problemi di sicurezza legati alle webcam è alta: il 50% degli intervistati, infatti, ha dichiarato di essere preoccupato che qualcuno possa spiarli attraverso la webcam. Inoltre, il 51...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza