cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 11:11
Temi caldi

aiuto

alternate text

Da occhiali a protesi udito, ausili per 1 italiano su 2 ma 9% rimborsato

Dagli occhiali agli apparecchi acustici, dai portapillole allo smartphone, fino a bastoni e stampelle. Un italiano su 2 (51%) fa uso di ausili nella vita di tutti i giorni, circa la metà si dice soddisfatto dell''aiuto' che ne riceve mentre, rispetto all'esborso economico che essi comportano, solo l'8,8% risulta finanziato dalla sanità pubblica a fronte del 76,5% pagato con mezzi propri. E' quanto emerge dall'indagine 'rapid Assistive Technology Assessment' (rATA), condotta su un campione di 10.1...

Farmindustria, 'impegno aziende su donazioni a Ucraina, regia aiuti funziona'

"Fin dai primi giorni" in cui è scoppiato il conflitto in Ucraina "ci siamo attivati con la filiera della farmaceutica e abbiamo sensibilizzato tutti i nostri associati affinché potessero essere fatte donazioni di farmaci o donazioni di materiali che erano richiesti dalle popolazioni che ne avevano bisogno. Ci stiamo dando da fare" e le imprese del farmaco "hanno risposto molto bene". A raccontare all'Adnkronos Salute quanto fatto finora dalle imprese pharma italiane per dare un supporto nell'amb...

alternate text

Disabilità, sbagliato uniformare ausili diversi

Noja (Commissione Affari sociali Camera), m anca ancora decreto  tariffe e nomenclatore è fermo al 2017. Va aggiornato, per il bene  degli utenti finali. Su scelta ausili complessi serve modifica legge al passo con  i tempi .  

alternate text

Confindustria: ‘Riconoscere complessità ausili ed erogazione ad personam”

Berti (Confindustria): Con sistema attuale rischio altissimo di far avere a persone con disabilità grave ausili non idonei ; da cui rischio di causare  patologie collaterali e un costa maggiore costo per Ssn. Adeguare inoltre gare d’appalto a prezzi di mercato per evitare rottura in processo di fornitura che porterebbe a mancanza prodotto per il paziente 

alternate text

Disabili: Berti (Confindustria dispositivi), 'con ausili non adeguati rischio patologie collaterali'

"L'uso di un ausilio non appropriato può generare nelle persone con disabilità patologie collaterali, non diretta conseguenza della disabilità del paziente, e questo per il Servizio sanitario nazionale rappresenta un costo". Così Alessandro Berti, presidente ausili di Confindustria dispositivi medici, è intervenuto durante il webinar 'Ausili complessi e inclusione: le persone al centro nella proposta di Confindustria dispositivi medici', spiegando come le gare d'appalto generalizzate su questo ti...

alternate text

Confindustria dispositivi medici: "Ausili più appropriati con modifica iter fornitura"

Un elenco '1-bis' nel quale includere tutti gli ausili complessi adattabili per le persone con disabilità, da erogare solo dopo diverse prove al fine di individuare l'ausilio corretto e così garantire l'erogazione del servizio senza le complicanze dovute alla fornitura tramite gara d'appalto: è la proposta di Confindustria dispositivi medici, che così punta a risolvere la situazione creatasi in seguito al lungo percorso della riforma dei Livelli essenziali di assistenza, iniziato oltre 10 anni fa...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza