cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 10:03
Temi caldi

assalto Cgil

alternate text

Assalto Cgil, Castellino, Aronica e Lubrano dal carcere: "Una vittoria Anpi no parte civile"

"Dopo sei mesi di prigionia, dopo sei mesi di fango mediatico portiamo a casa una prima significativa vittoria: l'Anpi non è stato ammesso come parte civile nel processo per i fatti del 9 ottobre". Così dal carcere di Rebibbia Giuliano Castellino, Luigi Aronica e Salvatore Lubrano, tramite il difensore Carlo Taormina, commentano la decisione dei giudici della prima sezione penale del Tribunale di Roma nel processo che li vede imputati, insieme, tra gli altri, al leader di Forza Nuova Roberto Fior...

alternate text

Passaro (Ioapro) estraneo a fatti 9 ottobre Cgil, ritirata richiesta misure prevenzione

Questa mattina, come apprende l'Adnkronos, è stata ritirata dal Pubblico Ministero del Tribunale di Bologna l'istanza di richiesta delle misure di prevenzione - sorveglianza con obbligo di soggiorno - nei confronti di Biagio Passaro, il ristoratore leader del movimento Ioapro, indagato tra gli altri insieme ai leader di Forza Nuova Roberto Fiore e Giuliano Castellino, in relazione ai fatti del 9 ottobre scorso e all'assalto della sede romana della Cgil. "Un successo assoluto, l'accusa ritira l'ac...

alternate text

Taormina a Landini: ''Nessuno dei carcerati responsabile di devastazione''

''Sono in difensore degli arrestati per l'attacco sofferto dalla Cgil il 9 ottobre scorso e voglio sollecitare a riguardo una sua riflessione che possa tradursi in un atto di resipiscenza e in un gesto di disponibilità nei confronti dei carcerati che sono disoccupati, sottoccupati o costretti a lavorare in nero. Molti di coloro che li hanno seguiti, oggi, in mancanza di Green Pass, non prendono stipendio e non possono mantenere le famiglie. La prego di non rispondermi con l'invito a vaccinarsi pe...

alternate text

Forza Nuova, rigettate le richieste di scarcerazione per Fiore, Castellino e Lubrano

"Gli elementi di novità introdotti nella corposa istanza difensiva in realtà non mutano il quadro indiziario raccolto nei confronti degli indagati resisi autori di delitti estremamente gravi e protagonisti di un'azione di deliberato attacco alle istituzioni colpendo per l'appunto la sede del sindacato dei lavoratori Cgil". Con questa motivazione il gip presso il Tribunale di Roma, Annalisa Marzano, ha rigettato questa mattina le richieste di scarcerazione per i leader di Forza Nuova Roberto Fiore...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza