cerca CERCA
Giovedì 08 Dicembre 2022
Aggiornato: 10:16
Temi caldi

assistenza

alternate text

Psicogeriatri: "Burnout dei caregiver problema non affrontato"

"C'è un fenomeno, che nel mondo delle demenze è drammaticamente noto, ed è rimasto finora pressoché inaffrontato: è il 'caregiver burnout'. Le criticità dell'assistenza alle persone con queste patologie sono di vario tipo: prima di tutto queste sono sempre situazioni che richiedono grande investimento di tempo fin dalle prime fasi della malattia, quando i sintomi sono meno forti ma già c'è un grande stress da parte della famiglia. Fino poi alla progressiva perdita di autonomia, all'allettamento e...

alternate text

Assistenza psico-oncologica per pazienti con tumore, Regione Lazio prima ad approvare legge

Il Consiglio Regionale del Lazio ha approvato la proposta di legge regionale n.191 del 17 ottobre 2019 che promuove l’istituzione dei servizi di assistenza psico-oncologica negli ospedali della Regione e la presenza obbligatoria della figura dello psiconcologo all’interno del team multidisciplinare che si occupa della presa in carico del paziente oncologico e onco-ematologico. L’aula consigliare ha approvato all’unanimità e la Regione Lazio diventa così la prima a istituire per legge questo tipo ...

alternate text

Tumori, Varese (FAVO): "Effetti pandemia Covid si vedranno ancora per dieci anni"

La condizione assistenziale delle persone con patologie tumorali, il rapporto tra sport e cancro e la capacità di usare al meglio i mass media per fare una corretta ed efficace informazione sanitaria: sono diverse le tematiche che FAVO, Federazione italiana delle associazioni di volontariato in oncologia, ha affrontato, per la XVII Giornata Nazionale del malato oncologico, nell’evento al centro congressi Roma Eventi Piazza di Spagna.

alternate text

Tumori, FAVO: "Tra diritti fondamentali dei malati anche quello all'oblio"

Il diritto all’oblio oncologico, cioè la possibilità per chi è guarito da patologie tumorali di ritornare in possesso dello status di persona non malata; l’andamento degli screening oncologici prima e dopo il Covid 19; il ruolo determinante che potrebbe assumere un’adeguata oncologia territoriale; la necessità di riuscire a implementare delle buone reti oncologiche a livello nazionale: sono le tante questioni sul tavolo nella quattro giorni organizzata da FAVO, Federazione italiana delle associaz...

alternate text

Tumori, De Lorenzo (FAVO): "Troppe carenze in assistenza e accesso a screening"

"Oggi siamo nel mezzo di una emergenza oncologica: carenze strutturali dell’assistenza sanitaria, ritardi nell’accesso agli screening e nell’attività chirurgica, aumento delle disuguaglianze". Lo sottolinea Francesco De Lorenzo, presidente FAVO (Federazione italiana delle associazioni di volontariato in oncologia), durante la quattro giorni organizzata da Favo per la XVII Giornata nazionale del malato oncologico, in corso fino a domenica 15 nel centro congressi di Roma Eventi Piazza di Spagna.

alternate text

Monsignor Paglia: "Vecchio è bello, pronto ddl per nuova assistenza anziani"

"Vecchio è bello. Il peggior nemico della vecchiaia è nell'idea che abbiamo e per questo dobbiamo cambiarla per andare avanti. Il Covid ha mostrato non le inadempienze delle strutture sanitarie, ma le difficoltà di una società che non sa come mantenerci. Il programma che ho proposto a Draghi sugli anziani è diverso da un approccio parziale che vede la sanità come quella cosa che deve tornare nel territorio perché non è sufficiente. Non si tratta di irrobustire i servizi, ma di sottolineare come l...

alternate text

Con vtenext è più facile definire una strategia customer centric

Milano, 3 dicembre 2021. Oltre 2.000 clienti business, 66.000 utenti community e 92 partner e reseller. Sono i numeri di vtenext, software house italiana con sedi a Verona, Milano e Londra. Nata nel 2008, si avvale di una squadra composta da consulenti, sviluppatori e formatori con un’esperienza decennale nel settore.

alternate text

Graffigna (Cattolica): "Gravi mancanze in assistenza integrata reumatologia"

"La ricerca che abbiamo condotto in collaborazione con l'associazione Apmarr evidenzia gravi mancanze strutturali per l'assistenza integrata in reumatologia". Si tratta di "un'indagine" realizzata "su un campione di 450 pazienti che soffrono di patologie reumatiche, per comprendere a che punto siamo con l'assistenza territoriale integrata". Lo ha dichiarato Guendalina Graffigna, professore ordinario dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e direttore di EngageMinds Hub, a margine del convegno o...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza