cerca CERCA
Domenica 07 Marzo 2021
Aggiornato: 03:13
Temi caldi

bancarotta fraudolenta

alternate text

Bancarotta fraudolenta, patron negozi 'Semeraro' e 'Ovvio' ai domiciliari

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito l’ordinanza con la quale il Gip del Tribunale di Velletri, su richiesta della Procura della Repubblica veliterna, ha disposto gli arresti domiciliari, per il reato di bancarotta fraudolenta e reati tributari, nei confronti del patron dei negozi di mobili e arredi per la casa a marchio 'Ovvio' e 'Semeraro' e di un suo collaboratore, nonché il sequestro preventivo di beni per un valore di circa 15 milioni di euro. Le i...

alternate text

Vaticano, bancarotta fraudolenta a Campobasso: denunciati Enrico e Gianluigi Torzi

Bancarotta fraudolenta per distrazione, autoriciclaggio, riciclaggio e responsabilità penale degli enti, per oltre un milione di euroo: sono le ipotesi di reato emerse dalle indagini dei finanzieri di Larino (Campobasso, coordinati dalla Procura nei confronti di un gruppo societario gravitante intorno ad una società attiva nel settore dei fertilizzanti, la Microspore Spa, riconducibile al broker di origini molisane Gianluigi Torzi, già al centro dello scandalo internazionale sull’acquisto del pal...

alternate text

Calcio, arrestati ex patron Palermo Tuttolomondo

Su delega della locale Procura i finanzieri del Comando provinciale di Palermo e del Nucleo speciale polizia valutaria di Roma hanno eseguito cinque misure cautelari, emesse dal gip del capoluogo siciliano nei confronti di altrettante persone nell'ambito dell'operazione denominata 'Tempi supplementari'.

alternate text

Riciclaggio e bancarotta, arrestato ex patron Blutec e sequestri per 4 milioni euro

Su delega della Procura della Repubblica di Torino, i finanzieri del Comando Provinciale di Palermo, con la collaborazione dei colleghi di Torino e Lecce, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal Gip del Tribunale di Torino nei confronti di tre persone. Una è destinataria di custodia cautelare in carcere, si tratta di Roberto Ginatta, 73 anni, e altri due, Matteo Orlando Ginatta di 26 anni, il figlio, e Giovanna Desiderato di 76 anni, la storica segretari...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza