cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 11:54
Temi caldi

bilancio Ue

alternate text

Bilancio Ue, Polonia e Ungheria trovano accordo con Germania

Il vice premier polacco ha annunciato che Polonia e Ungheria hanno raggiunto un accordo sul bilancio Ue con la presidenza di turno tedesca. "E' stato raggiunto un accordo Varsavia- Berlino- Budapest", ha detto a Varsavia il vice premier polacco Jaroslaw Gowin. Gowin non ha fornito altri dettagli sull'intesa, ma si è detto certo che anche gli altri 24 paesi membri la sosterranno, permettendo così l'approvazione del bilancio che era stata bloccata da Polonia e Ungheria.

alternate text

Conte spinge l'accordo sul bilancio Ue

Il negoziato in corso tra Parlamento Europeo e Consiglio sull'Mff 2021-27, il Quadro finanziario pluriennale dell'Ue, legato a doppio filo al Recovery Plan, va chiuso "al più presto" e ci sono margini "tecnici" per venire incontro alle richieste dell'Aula sul finanziamento dei programmi 'bandiera' come Erasmus e Horizon, che finanzia la ricerca. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, rientrando in hotel nella notte tra giovedì 15 e venerdì 16 ottobre, nel centro di Bruxelles, dopo la...

alternate text

Sassoli: "Su bilancio Ue si chiude in 5 minuti, basta volerlo"

Nel negoziato tra Parlamento Europeo e Consiglio sull'Mff 2021-27, il Quadro finanziario pluriennale dell'Ue, legato a doppio filo a Next Generation Eu, "se si vuole in cinque minuti si chiude". Lo sottolinea il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, a margine di una conferenza stampa a Bruxelles, dopo il suo intervento nel Consiglio Europeo.

alternate text

Recovery, Scholz: "Per pagare debito servono nuove risorse proprie"

I debiti che la Commissione Europea contrarrà per finanziare il Recovery Plan "dovranno essere ripagati" e per questo "servono nuove risorse proprie" per finanziare il bilancio Ue. Lo sottolinea il ministro delle Finanze tedesco Olaf Scholz, in conferenza stampa a Berlino al termine dell'Ecofin informale (la Germania ha la presidenza di turno del Consiglio Ue). "Dobbiamo mettere in atto le decisioni prese dal Consiglio Europeo in luglio", sottolinea.

alternate text

Sassoli: "Un'Europa forte aiuta i cittadini"

"Un'Europa più forte aiuta imprese e cittadini ad essere più forti". E "in fondo", con la risposta alla crisi provocata dalla pandemia di Covid-19 costituita dall'Mff 2021-27, il Quadro finanziario pluriennale dell'Ue, e da Next Generation Eu, "stiamo creando un'assicurazione sulla vita per i nostri Paesi". Lo dice il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, a margine di una conferenza stampa a Bruxelles.

alternate text

Conte: "Recovery è per svolta verde, sì a condizionalità climatica"

L'Italia è "favorevole" a imporre nel pacchetto per la ripresa dalla crisi provocata dalla pandemia di Covid-19 la condizione, fortemente voluta dalla Francia, che almeno il 30% delle spese sia destinato alla lotta contro il cambiamento climatico, perché il Recovery Plan serve a favorire la "svolta energetica e digitale, a favore delle nuove generazioni". Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a Bruxelles lasciando l'hotel dove si è riposato per qualche ora prima di riprendere il neg...

alternate text

Conte: "Su Recovery svolta nella notte"

Nella trattativa sul Recovery Plan e sull'Mff 2021-27, il Quadro finanziario pluriennale dell'Ue, c'è stata "una svolta" durante la notte scorsa, quando i Paesi del Sud, insieme a Francia e Germania, hanno assunto una posizione molto "più dura" nei confronti dei Paesi Frugali (Olanda, Austria, Danimarca e Svezia, spalleggiati dalla Finlandia). A spiegarlo è il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a Bruxelles lasciando l'hotel dove si è riposato per qualche ora prima di riprendere il negoziato...

alternate text

Conte: "Basta tergiversare, ora chiudiamo su Recovery"

Il negoziato sul Recovery Plan e sull'Mff 2021-2027, il Quadro finanziario pluriennale dell'Ue, è durato "vari giorni" e "adesso non dobbiamo più tergiversare, dobbiamo finalizzare". Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a Bruxelles lasciando l'hotel dove si è riposato per qualche ora prima di riprendere il negoziato in Consiglio Europeo, questa sera. "Lo dobbiamo ai nostri cittadini", aggiunge.

alternate text

Conte: "Recovery non va riempito di ostacoli, sennò è inutile"

C'è "un limite" che "non va superato" nei negoziati sul Recovery Plan e sull'Mff 2021-27. Il piano per la ripresa economica, per essere efficace, non deve essere riempito di "ostacoli" operativi. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a Bruxelles lasciando l'hotel dove si è riposato per qualche ora prima di riprendere il negoziato in Consiglio Europeo, questa sera.

alternate text

Conte: "Svolta su Recovery, sono cautamente ottimista"

Questa notte nel Consiglio Europeo "c'è stata una svolta" nel negoziato sull'Mff 2021-27 e sul Recovery Plan. "Sono cautamente ottimista". Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a Bruxelles lasciando l'hotel dove si è riposato per qualche ora prima di riprendere il negoziato in Consiglio Europeo, questa sera.

alternate text

Vertice Ue, è il giorno decisivo

Terza giornata di lavori sul Recovery Fund e il bilancio Ue per il 2021-2027. Merkel: "Possibile nessun risultato. Rutte: "Molto ancora da sistemare". Per Macron "ancora possibile trovare un buon compromesso" ma "non a spese dell'ambizione europea. Orban: "Rutte mi odia, caos è colpa sua". Conte: "Dobbiamo chiudere". (Video 1- 2).

alternate text

Ue, fonti: "Leader discutono di governance, taglia Mff e Recovery"

I capi di Stato e di governo dell'Ue sono impegnati dalle 10.25 di stamani in "intense discussioni" sul Recovery Plan e sull'Mff 2021-27, il Quadro finanziario pluriennale dell'Ue, ma "finora non si sono addentrati nei dettagli" ed è "troppo presto per dire quale direzione stanno prendendo i negoziati". Lo spiegano fonti diplomatiche Ue, mentre nella sede del Consiglio, a Bruxelles, è in corso il summit dei leader, senza che la stampa sia ammessa all'interno, per ragioni di sicurezza sanitaria.

alternate text

Conte: "Recovery non è una partita contabile"

Quella sull'Mff 2021-27, il Quadro finanziario pluriennale dell'Ue, e sul Recovery Plan non è "una partita contabile", ma "politica", e con la Francia l'Italia condivide la "necessità" che un accordo venga finalizzato "al più presto". Lo ha spiegato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a Bruxelles nella serata di ieri, al termine di un incontro con il presidente francese Emmanuel Macron, alla vigilia del summit dei 27 capi di Stato e di governo dell'Unione.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza