cerca CERCA
Mercoledì 27 Gennaio 2021
Aggiornato: 08:38

borsa

alternate text

Ftse Mib chiude poco sotto i 22mila punti

A dispetto delle tensioni legate alla distribuzione dei vaccini e della crisi di governo, la borsa di Milano ha terminato la seduta in solido territorio positivo. Come da copione, oggi Giuseppe Conte ha presentato le dimissioni da premier e punta al reincarico allargando la maggioranza di governo.

alternate text

Acea completa con successo primo collocamento di green bond da 900 mln

Acea, facendo seguito alla delibera del Cda della società del 16 dicembre 2020 e al perfezionamento dell’attività di bookbuilding, oggi ha completato con pieno successo il collocamento della sua prima emissione di Green Bond per un importo complessivo pari a 900 milioni di euro articolato in due serie, nell’ambito del Green Financing Framework recentemente pubblicato e a valere sul programma Euro Medium Term Notes (Emtn) da 4 miliardi di euro, in forza del Base Prospectus aggiornato in data 24 lu...

alternate text

Ftse Mib chiude in rialzo, spread snobba la crisi

Avvio di settimana sopra la parità per i listini europei, spinti dalle indicazioni positive arrivate dalla crescita cinese. Tra ottobre e dicembre il Pil della seconda economia mondiale ha segnato un rialzo del 6,5% annuo, quasi mezzo punto percentuale in più rispetto alle stime, portando il dato 2020 al 2,3%. Anche se quest’ultimo dato rappresenta il minore da oltre quattro decenni, il confronto con le altre economie sviluppate è tutto a favore di Pechino.

alternate text

Ftse Mib chiude positivo, spread in calo

Grazie ad un miglioramento nella seconda parte, le borse europee sono riuscite a chiudere la seduta con il segno più. Spicca in particolare il buon andamento di Piazza Affari, dove il Ftse Mib è salito dello 0,43% a 22.743,65 punti, nonostante le elevate possibilità di una prossima crisi di governo. Con l’ipotesi-elezioni che sembrerebbe remota, è probabile che gli operatori stiano puntando sulla possibilità di un rimpasto che dia vita ad un nuovo esecutivo Conte.

alternate text

Bubble stock, 5 punti chiave per capire cosa succede

Le azioni con un rapporto EV/Sales elevato sono quelle più a rischio nel caso in cui dovesse verificarsi una correzione o una inversione nella loro valutazione nel corso del 2021, dovuta alla reflazione e in caso di aumento dei tassi di interesse.

alternate text

L’ottava di Piazza Affari inizia con il segno meno

Avvio di settimana negativo per le borse europee. In mancanza di chiari catalizzatori, gli operatori in avvio di settimana hanno preferito la prudenza in attesa di novità dagli Stati Uniti (se il vicepresidente Mike Pence non avvierà le procedure per la rimozione di Trump, la Camera è pronta a mettere sotto accusa il presidente) e dal fronte contagi (quando la campagna vaccinale non è ancora entrata nel vivo).

alternate text

Milano azzera rialzo, scatto di Bper

La Borsa di Milano azzera i rialzi a fine seduta e chiude poco sopra la parità, con il Ftse Mib a 22.746 punti (+0,05%). Scatto di Bper, invece, che archivia gli scambi con un progresso del 6,18%. Bene anche Pirelli (+3,4%), Buzzi Unicem (+3,2%) e le altre banche. Banco Bpm (+3%) è tra i titoli più comprati. In coda al paniere principale, invece, c'è Recordati, che perde oltre il 3,7%.

alternate text

Borsa: Milano chiude piatta, bene Atlantia

Partite positive, le borse europee hanno progressivamente ridotto i guadagni in una seduta priva di spunti di rilievo. A Milano il Ftse Mib ha chiuso la seduta a 22.259,35 punti (-0,13%) mentre lo differenziale di rendimento tra i decennali italiani e quelli tedeschi è salito di quasi due punti percentuali a 109 punti. Questa mattina il Ministero dell’Economia ha collocato Bot semestrali per 6,5 miliardi di euro ricevendo richieste per 11,11 miliardi (tasso di copertura a 1,71 volte). Il rendimen...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza