cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 08:12
Temi caldi

calenda azione

alternate text

Azione, Pastore a Calenda: "Basta litigare, bisogna unirsi"

"A Calenda dico: basta litigare, uniamoci". Roman Pastore offre un ramoscello d'ulivo a Carlo Calenda. Bloccato su Twitter, rimproverato in Tv per il suo orologio da polso, il 21enne ex candidato con la lista Calenda alle municipali a Roma rilancia: "Cosa succede a Carlo non lo capisco ma so che se dici che vuoi ascoltare i giovani poi lo fai davvero, non li blocchi alla prima critica".

alternate text

Calenda: "Attacchi feroci, ora silenzio stampa"

“Oggi in un'intervista ribadisco che, nonostante gli attacchi feroci di ieri, lo spirito della mia candidatura rimane aperto e inclusivo. Ora però silenzio stampa e al lavoro su programma e squadra. Avanti”. Lo scrive su Twitter, Carlo Calenda, leader di Azione.

alternate text

Calenda: "Chiedo voto a tutti i cittadini romani"

"Io devo chiedere voti a tutti i cittadini romani, che non fanno quello che dicono i partiti. La proposta del candidato conta, la credibilità di quello che ha fatto o no, questo è il bello della comunali rispetto alle politiche". Lo ha detto Carlo Calenda a 'L'aria che tira', assicurando di essere "in campo, fino in fondo, farò lo sforzo più coesivo possibile per parlare a tutti i cittadini".

alternate text

Calenda-Travaglio, duello in tv sul referendum

"Cambiamo in peggio perché così cambiamo? Questa è la logica che ha portato i 5 Stelle in politica". Sono le parole di Carlo Calenda, leader di Azione, in un serrato botta e risposta con Marco Travaglio sul tema del referendum. "Si cambiano le cose se ha un senso cambiarle. Avremo parlamentari più controllati" se vince il Sì. "Secondo voi, con meno parlamentari ci saranno meno assenteisti? Su che base dovrebbero lavorare di più? Oggi non ci vanno, perché domani dovrebbero andarci di più? L'idea c...

alternate text

Calenda: "Grillo e Salvini, chi butto giù dalla torre?"

Chi butterebbe giù dalla torre tra Beppe Grillo e Matteo Salvini? Carlo Calenda non ha dubbi e, nel botta e risposta con Tagadà, fa cadere il fondatore del M5S. Il leader di Azione potrebbe andare al governo? "Se si fa un governo di larghe intese, per esempio con Mario Draghi, e tutti insieme si fa il bene dell'Italia". Se Giuseppe Conte fosse a capo dei M5S, Calenda non cambierebbe idea sui grillini: "Penso che sia un trasformista come loro". Se il Pd dovesse uscire battuto in Toscana, "il risch...

alternate text

Calenda: "Mia moglie malata, Emiliano ci ha detto amici del cancro"

"Mentre mia moglie stava male Emiliano ha detto che eravamo amici del cancro". Lo ha affermato Carlo Calenda, in occasione di una manifestazione a Bari a sostegno della candidatura alla presidenza della Regione Puglia di Ivan Scalfarotto. "Uno che fa dodici ricorsi per l'Ilva e li perde tutti è una sega come politico e una schiappa come magistrato", ha detto ancora riferendosi all'attuale governatore della Puglia. "Sono stato funestato da Michele Emiliano per molti anni al ministero. I 211 ulivi ...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza