cerca CERCA
Martedì 26 Ottobre 2021
Aggiornato: 05:23
Temi caldi

camici lombardia

alternate text

Fontana: "Non mollo, onoro impegno fino a fine mandato"

“Io continuerò a combattere per la Lombardia. Se qualcuno si illude che io possa mollare, non ha capito niente: non sono queste le ragioni che mi faranno allontanare dall’impegno preso con i lombardi e che voglio onorare fino alla fine del mio mandato”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, parlando in collegamento con la festa della Lega a Cervia, dove era atteso ma non si è recato per un "piccolo infortunio", riferendosi implicitamente all’inchiesta giudiziaria sulla ...

alternate text

Caso camici, i pm: "Preordinato inadempimento per accordo retrostante"

"La scansione cronologica dei fatti porta a ritenere che si sia trattato di un preordinato inadempimento, per effetto di un accordo retrostante". Lo scrivono i pm milanesi titolari dell'inchiesta sul caso camici, che vede indagato il governatore lombardo Attilio Fontana, nel decreto di perquisizione scattato nei confronti del cognato del presidente di Regione Lombardia - Andrea Dini alla guida della società Dama - che doveva garantire la fornitura di camici in piena emergenza Covid-19.

alternate text

Crimi: "Fontana resiste a ogni costo? Unico costo accettabile sono dimissioni"

"Abbiamo 10 domande per il presidente della Regione Lombardia sul caso dei camici. Sono 10 risposte che Fontana non ha dato ai cittadini lombardi, che meritano di essere governati da persone competenti, limpide e senza ombre. Fontana dice di voler resistere ad ogni costo, ma l'unico costo accettabile sono le sue dimissioni". Lo scrive su Facebook il capo politico M5S Vito Crimi, che rilancia le domande del Movimento sul caso camici.

alternate text

M5S: "Fontana ha mentito, dimissioni subito"

"Altro che donazione, come Salvini e Fontana inizialmente volevano far credere! La smentita arriva proprio dall'ufficio legale di Aria, la centrale acquisti di Regione Lombardia, che ha dato parere negativo e quindi a non ha potuto accettare la donazione di camici da parte della Dama, società di cui il cognato del governatore della Lombardia Attilio Fontana, Andrea Dini, è amministratore delegato e la moglie ha una quota del 10%. C'era, infatti, l'obbligo dell'atto pubblico notarile e della prese...

alternate text

Legale Fontana: "In settimana vedo magistrati"

Così all'Adnkronos Jacopo Pensa, che interviene sulla ridda di voci e ipotesi che stanno ruotando attorno al governatore della Lombardia e al mancato bonifico da 250mila euro al cognato, con i magistrati che starebbero spulciando oltreconfine sui conti del presidente della Regione: "Verificare i conti in Svizzera atto dovuto? Cercherò di capire". Domani il governatore interverrà al Consiglio regionale

alternate text

"Fontana indagato per frode in pubbliche forniture"

Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, è indagato per frode in pubbliche forniture sui camici sanitari prima forniti per 513 mila euro e poi donati dalla società del cognato alla Regione. "Da un conto in Svizzera dove nel 2015 aveva 'scudato' 5 milioni, Fontana il 19 maggio scorso cercò di fare un bonifico di 250 mila euro al cognato" per arginare - 4 giorni dopo un'intervista di Report - "il rischio reputazionale insito nei 75.000 camici e 7.000 set sanitari venduti per 513.000 eur...

alternate text

Fontana indagato: "Sono certo dell'operato della Regione"

Il governatore della Lombardia su Facebook dopo la notizia sull'indagine a suo carico nell’inchiesta aperta dalla procura di Milano sulla fornitura di 75mila camici: "Duole conoscere questo evento, con le sue ripercussioni umane, da fonti di stampa". Il legale all'Adnkronos: "Il suo fu intervento virtuoso". E ancora: "Non capisco che reato ha commesso"

alternate text

Inchiesta camici in Lombardia, indagato Fontana

Il presidente della Regione risulta indagato nell'inchiesta aperta dalla procura di Milano sulla fornitura di 75mila camici affidata a Dama, società del cognato Andrea Dini. Il legale del governatore lombardo all'Adnkronos: "Il suo fu intervento virtuoso". Il governatore: "L'ho saputo dalla stampa"

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza