cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 03:01
Temi caldi

cancro colon retto

Cancro colon-retto, via italiana per curare forme resistenti

In un caso su 3 i tumori del colon-retto, anche quelli più aggressivi e resistenti alle terapie intelligenti già disponibili, potrebbero rispondere a farmaci che prendono di mira i sistemi di riparazione del Dna. Meccanismi che nelle cellule cancerose risultano in parte difettosi, rendendo la quota funzionante indispensabile alla sopravvivenza dalla neoplasia. Ad aprire la strada a questo approccio terapeutico è uno studio dell'Irccs di Candiolo (Torino) pubblicato su 'Clinical Cancer Research', ...

alternate text

Cancro colon-retto, via italiana per curare forme resistenti

In un caso su 3 i tumori del colon-retto, anche quelli più aggressivi e resistenti alle terapie intelligenti già disponibili, potrebbero rispondere a farmaci che prendono di mira i sistemi di riparazione del Dna. Meccanismi che nelle cellule cancerose risultano in parte difettosi, rendendo la quota funzionante indispensabile alla sopravvivenza dalla neoplasia. Ad aprire la strada a questo approccio terapeutico è uno studio dell'Irccs di Candiolo (Torino) pubblicato su 'Clinical Cancer Research', ...

alternate text

Tumore al colon-retto, Merck Italia lancia una campagna per vincere la paura

In occasione del Colorectal cancer awareness month 2022, il mese dedicato al tumore del colon-retto, Merck lancia in Italia una campagna innovativa nel messaggio e nei mezzi utilizzati per sensibilizzare le persone e comunicare l’importanza e il valore della prevenzione. Merck Italia ha scelto così di comunicare la campagna tramite un’attività di DOOH e su Linkedin, attivando una challenge connessa a una speciale playlist su Spotify.

alternate text

Sige: "Pandemia Covid-19 rischia di aumentare casi cancro colon retto"

Il ritardo negli screening, causato dalla pandemia di coronavirus, rischia di far aumentare i casi di cancro del colon retto che in Italia, secondo i dati Aiom-Airtum, nel 2018 è stato diagnosticato a circa 28.800 uomini e 22.500 donne. L'implementazione degli esami di screening attraverso il test del sangue occulto fecale ha dimostrato di essere in grado di ridurre l'incidenza e la mortalità nelle popolazioni controllate, di età compresa tra 50 e 69 anni. L'epidemia da coronavirus rischia però d...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza