cerca CERCA
Sabato 27 Febbraio 2021
Aggiornato: 19:46
Temi caldi

cancro

alternate text

Salute, esperti: 'Generazione zero tabacco? Impossibile con stretta su nuovi prodotti'

"Il piano contro il cancro annunciato dalla Commissione Ue nei giorni scorsi ha obiettivi molto ambiziosi. L'abbattimento della percentuale dei fumatori dal 25% di oggi (circa il 22% in Italia) al 5% nel 2040, per creare 'una generazione zero tabacco', è lodevole. Ma ridurre significativamente il numero di morti per tumore con una stretta su sigarette elettroniche e tabacco riscaldato è utopistico e irrealizzabile". Non usa mezzi termini Fabio Beatrice, professore presso la Facoltà di Medicina e ...

alternate text

Tumori, Petrella: 'Per Covid pochi screening e -2mila nuove diagnosi al seno'

Ben 1,4 milione di screening in meno contro il cancro e 2mila nuove diagnosi di tumore a seno in meno dall’inizio del 2020. È il bollettino di guerra generato dall’emergenza sanitaria da Covid-19, "che riporta l’Italia indietro di 40 anni riguardo la diagnosi precoce dei tumori, in particolare quello al seno, che aveva raggiunto alte percentuali di guarigione grazie alla diagnosi tempestiva". L’allarme è di Giuseppe Petrella, oncologo e già professore ordinario di Chirurgia Generale all’Universit...

alternate text

Pink Positive, sito per informazioni affidabili su tumori contro rischi 'doctor web'

"Il tempo della comunicazione tra medico e paziente è tempo di cura" secondo la legge 219 del 22 dicembre 2017, eppure 1 italiano su 3 cerca in rete le risposte ai dubbi sulla propria salute, trovandosi di fronte a informazioni contraddittorie, spesso imprecise o fuorvianti, e ciò può diventare pericoloso soprattutto quando si parla di malattie oncologiche. Per contribuire a ridurre i rischi della disinformazione, in occasione della Giornata mondiale contro il cancro, Daiichi Sankyo Italia lancia...

alternate text

Neuromed, nuovo tipo analisi Pet 'spia' più precisa di evoluzione del tumore al polmone

Nel tumore del polmone non a piccole cellule, che rappresenta dall’85 al 90% di tutti i tumori polmonari maligni, il tasso di replicazione cellulare è direttamente correlato con la formazione di metastasi. L’intensità con cui le cellule tumorali si riproducono, pertanto, è un parametro molto importante per le decisioni terapeutiche. Un’innovativa tecnica di esame computerizzato delle immagini prodotte dalla Pet ad alta risoluzione potrebbe ora permettere di valutare questo parametro, raggiungendo...

alternate text

Tumori, Neuromed: una lattuga velenosa aiuta a potenziare cure glioblastoma

È nota come lattuga selvatica, e non è adatta al consumo alimentare perché tossica. Ma questa pianta - nome scientifico Lactuca virosa, dove 'virosa' sta, appunto, per velenosa - contiene una molecola che potrebbe costituire un aiuto supplementare nelle terapie antitumorali contro il glioblastoma. Sono i risultati di una ricerca diretta da Antonella Arcella, del Laboratorio di Neuropatologia molecolare dell’Unità di Neuropatologia dell’Irccs Neuromed di Pozzilli, e pubblicata su 'Molecules'. Nel ...

alternate text

Menarini, ok Ue a terapia contro neoplasia ematologica rara

La Commissione europea ha approvato Elzonris* (tagraxofusp) come monoterapia per il trattamento in prima linea di pazienti adulti affetti da neoplasia a cellule dendritiche plasmacitoidi blastiche (Bpdcn), una neoplasia ematologica rara e aggressiva con prognosi severa. Lo annuncia Menarini, sottolineando che la decisione fa seguito al parere positivo adottato dal comitato tecnico Chmp dell'Agenzia europea del farmaco Ema a novembre 2020, e si basa sul più ampio studio prospettico mai condotto in...

alternate text

Tumori, +14% cancro seno da 2015, test genomici in Lea e no chemio inutili

I nuovi casi di tumore del seno in Italia sono aumentati del 14% in 5 anni, da 47.900 nel 2015 a quasi 55mila nel 2020. E oggi più di 834mila donne vivono dopo la diagnosi, con una sopravvivenza a 5 anni che raggiunge l'87%. I test genomici sono uno strumento utile per il clinico, perché consentono di identificare le pazienti in cui la chemioterapia è inappropriata, evitando tossicità non necessarie e risparmiando risorse. Nel nostro Paese, però, queste analisi sono gratuite solo in Lombardia, To...

alternate text

Melanoma, a Pascale Napoli immunoterapia a 4.000 pazienti da 2010

In 10 anni, in Italia, le persone vive dopo la diagnosi di melanoma sono aumentate di quasi il 70%: erano 100.910 nel 2010, sono 169.900 nel 2020. E nel 2020 sono stimati 14.900 nuovi casi, con un incremento del 20% in 12 mesi, ma le opportunità di trattamento sono sempre più efficaci, grazie ad armi come l'immunoterapia che stimola il sistema immunitario contro il cancro. L'Istituto Pascale di Napoli è tra i primi centri a livello mondiale nella cura di questa neoplasia, con oltre 4.000 pazienti...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza