cerca CERCA
Lunedì 27 Giugno 2022
Aggiornato: 20:19
Temi caldi

capo dello stato

alternate text

Caso Montante, difesa: ''Non ha mai avuto le intercettazioni Mancino-Napolitano, una favola''

(dall'inviata Elvira Terranova) - L'ex Presidente degli industriali siciliani Antonello Montante "non ha mai avuto la disponibilità delle intercettazioni tra Nicola Mancino e l'ex Presidente Giorgio Napolitano. E' sempre stata un'illazione, l'ennesima illazione. Una favola. Oltra a una totale mancanza di riscontro, adesso c'è anche una smentita ufficiale". Lo ha detto, proseguendo la sua arringa difensiva, l'avvocato Giuseppe Panepinto, nel processo d'appello di Caltanissetta a carico dell'impren...

Quirinale: Meritocrazia Italia, 'nella chiusura dei giochi la sconfitta di tutti'

"Lo spettacolo al quale si è assistito in questi giorni, in occorrenza dell’elezione del Capo dello Stato, non è in linea con le aspettative di un Paese desideroso di ripartire e crescere. Non è neppure rispettoso dell’autorevolezza e della serietà del Presidente Mattarella". Così in una nota Meritocrazia Italia. "Si è visto la maggioranza più larga di sempre arrancare tra sondaggi e liti intestine, tra giochi di potere a breve termine e rese dei conti. E, alla fine - spiega - , nella chiusura de...

alternate text

Esce 'Il libro nero della Repubblica italiana', pubblicato da Chiarelettere, un affresco di trent'anni di storia del doppio Stato

L'8 maggio scorso, nel Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo, il Capo dello Stato Sergio Mattarella, in un'intervista rilasciata a un grande quotidiano nazionale, parla -a decenni di distanza dalle tragedie degli Anni Settanta- di "ombre, spazi oscuri, complicità non pienamente chiarite", che "ci sono ancora". Da qui, insiste il Presidente, "un'esigenza fondamentale per la Repubblica" è "la completa verità", un bisogno di giustizia laddove non tutte le responsabilità sono stat...

alternate text

ddl Zan: Grillini (Gaynet): ''Vaticano ha rovinato rapporti con Draghi e Mattarella''

''La Chiesa si è accorta di aver fatto un bel disastro perché quando hanno diffuso quel documento o erano ubriachi o totalmente all’oscuro delle dinamiche e dei rapporti istituzionali. Facendo così hanno finito per attaccare sia il presidente del Consiglio che il Capo dello Stato quando l’iniziativa è totalmente parlamentare, come ha ricordato lo stesso Draghi''. E' quanto commenta il leader storico dell'Arcigay e presiedente dell’Associazione giornalisti gay (Gaynet) Franco Grillini all'Adnkrono...

alternate text

Ingroia: "Di Matteo dice la verità, Napolitano chiese mediazione con Palamara"

(di Elvira Terranova) - "Anche in questo caso Nino Di Matteo dimostra di avere buona memoria al contrario del ministro Bonafede, ricordando un episodio da me, peraltro, raccontato. Fu per me stupefacente che in pieno scontro col Quirinale per il famoso conflitto di attribuzioni, il Capo dello Stato, presidente Napolitano, mi mandasse un’ambasciata attraverso il Direttore di Repubblica Ezio Mauro, con la quale mi chiedeva se si poteva trovare un “accordo” per evitare il conflitto davanti alla Cort...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza