cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 12:41
Temi caldi

carcinoma

Cancro ovarico, farmaco triplica sopravvivenza libera da malattia

Più di 2 anni, 2 anni e 24 giorni per la precisione, senza che il cancro progredisca. Con un rischio più che dimezzato di avere una ricaduta o di morire. Buone notizie per le donne con un carcinoma ovarico, l'ottavo tumore più comune nella popolazione femminile mondiale, che in Italia fa registrare 5.200 nuove diagnosi all'anno, specie dopo i 40 anni. 'Prime', uno studio indipendente di fase 3 condotto in Cina, ha analizzato le evidenze su niraparib, Parp-inibitore targato Gsk, approvato in Itali...

Cancro fegato, Trieste guida studio su nuova strategia di cura

Uno studio multicentrico internazionale coordinato dall'università di Trieste ha chiarito per la prima volta alcuni dettagli del meccanismo molecolare di azione del farmaco 5-azacitidina nelle cellule del carcinoma epatico (o carcinoma epatocellulare, Hcc), un tumore primitivo del fegato ancora caratterizzato da limitate possibilità di cura e da una mortalità a 5 anni molto elevata.

Rivoluzione Parp inibitori, disponibile farmaco Gsk per cancro ovarico avanzato

Non esiste uno screening e i sintomi sono spesso aspecifici: gonfiore addominale, dolore pelvico, bisogno frequente di urinare, inappetenza. Per questo riconoscere un carcinoma ovarico in fase iniziale non è semplice e la prevenzione e l’informazione giocano un ruolo fondamentale. L’avvento negli ultimi anni dei Parp inibitori ha cambiato il paradigma terapeutico del carcinoma ovarico e di conseguenza le prospettive e la qualità di vita delle pazienti. Una piccola rivoluzione che oggi fa registra...

alternate text

Summer School 2021- Tumore al seno triplo negativo: cosa abbiamo e cosa manca. I companion test finalmente disponibili ma non sono nei Lea

Gallio, 16 settembre 2021 - Il carcinoma mammario triplo-negativo riguarda il 15% dei tumori mammari e ha esito spesso negativo, ma con le nuove terapie target (PDL 1) la sopravvivenza è significativamente cambiata. I companion test sono sottoposti a regolamentazione europea ma manca un indirizzo nazionale e non sono inseriti nei Livelli essenziali di assistenza (LEA). Una situazione che preoccupa i cittadini/pazienti. “La disponibilità dei test è un diritto che va sancito e bis...

alternate text

Carcinoma epatocellulare, hackathon Roche per migliorare vita pazienti

Sviluppare nuove soluzioni per i pazienti che vivono con carcinoma epatocellulare - una delle prime cause di morti oncologiche al mondo - e i bisogni ancora non soddisfatti nella gestione della patologia, attraverso il coinvolgimento multidisciplinare degli specialisti. Questo l’obiettivo di "Hack for HCC", l’Hackathon promosso da Roche, in collaborazione con H-Farm, che ha visto la partecipazione di oltre 70 esperti, provenienti dai maggiori centri clinici e di ricerca italiani.

alternate text

Arriva in Italia immunoterapico per cancro al polmone e al seno

Disco verde dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) per due nuove indicazioni terapeutiche dell'immunoterapico atezolizumab in combinazione con carboplatino ed etoposide per il trattamento di prima linea di pazienti adulti con carcinoma polmonare a piccole cellule in stadio esteso, e di atezolizumab in associazione al chemioterapico nab-paclitaxel per il trattamento di pazienti adulti con carcinoma mammario triplo-negativo localmente avanzato non resecabile o metastatico, positivo al biomarcator...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza