cerca CERCA
Sabato 18 Settembre 2021
Aggiornato: 22:21
Temi caldi

cartelle esattoriali

alternate text

Meloni: "Governo vergogna fa ripartire repressione fiscale"

La leader di FdI attacca: "L'esecutivo chiede la proroga dello stato d'emergenza" quando è in arrivo "un diluvio di riscossioni che si abbatte in piena crisi sanitaria e sociale, con le piccole e medie imprese in estrema difficoltà e con tantissimi italiani a cui viene impedito di lavorare"

alternate text

Fisco, oltre 50 milioni di cartelle pronte a partire

Oltre cinquanta milioni di cartelle esattoriali sono pronte a partire: il dl Milleproroghe non prolunga la sospensione all'invio di accertamenti, pignoramenti e ipoteche, scattata in piena pandemia, comportando così una raffica di avvisi è in arrivo ai contribuenti.

alternate text

Cartelle esattoriali, "nuova rateizzazione"

Cartelle esattoriali, il vice ministro per l'Economia Antonio Misiani, in un'intervista al Messaggero, parla del rischio che una valanga di cartelle travolga da gennaio i contribuenti. "Nuove sospensioni o nuove proroghe rischierebbero di riprodurre, ulteriormente aggravate, le stesse problematiche al termine della scadenza. Personalmente, credo che servano soluzioni pragmatiche - dice Misiani - E' possibile prevedere forme di rateizzazione con condizioni più favorevoli rispetto a quelle attualme...

alternate text

Cartelle esattoriali, rinvio 'costa' oltre mezzo miliardo

Lo stop dei pagamenti delle cartelle esattoriali fino all fine dell'anno costerà oltre mezzo miliardo di euro, nel biennio 2020-2021. La perdita di gettito è stimata in 316 milioni di euro per quest'anno e 210 milioni per il prossimo (in termini di indebitamento netto e di fabbisogno), per un totale di 526 milioni. I dati sono contenuti nella relazione tecnica che accompagnano il decreto legge recante 'disposizioni urgenti in materia di riscossione esattoriale', che "associa delle perdite di gett...

alternate text

Cartelle esattoriali, le novità in arrivo

"Sulla rateizzazione ci abbiamo lavorato molto e credo che nella manovra ci possa essere una norma che faccia questo, far ripartire la rateizzazione che è decaduta se non sei riusciti a pagare e che ti possa permettere di ripartire con un percorso di accordo tra lo Stato e il contribuente". Lo ha detto il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, intervenendo a Storie Italiane su Rai Uno.

alternate text

Stop cartelle esattoriali fino al 31 dicembre

Il Consiglio dei ministri, secondo quanto si apprende, ha approvato il dl riscossione che sospende i pagamenti delle cartelle esattoriali fino al 31 dicembre 2020. Il provvedimento prevede una proroga della sospensione dei pagamenti delle cartelle esattoriali già ricevute, una sospensione dell'invio di nuove cartelle e una sospensione ai pignoramenti fino al 31 dicembre 2020.

alternate text

Cartelle esattoriali, dal 16 ottobre chi deve pagare

Ultimi giorni prima della ripresa dell'attività di accertamento e riscossione da parte dell'Agenzia delle entrate. Il 15 ottobre scade la sospensione voluta dal governo per dare una boccata d'ossigeno ai contribuenti in difficoltà a causa del coronavirus. Secondo i numeri ufficiali, illustrati dal direttore della struttura, Ernesto Maria Ruffini, a 'pagare' di più saranno i cittadini, perché dei 18 milioni di soggetti iscritti a ruolo ''15 milioni sono persone non titolari d'impresa, cittadini ch...

alternate text
Fisco

Cartelle esattoriali, quando la sanatoria non ti spetta

Attenzione alle cartelle di pagamento perché non sempre si ha diritto alla sanatoria. La Cassazione, infatti, ha deciso con un’ordinanza che gli importi dei debiti della stessa natura inferiori ai 1.000 euro vanno sommati. Di conseguenza, se nell’insieme superano tale soglia, non si potrà accedere alla sanatoria. E’ quanto spiega laleggepertutti.it. Dunque, niente sanatoria per le cartelle di pagamento con più carichi omogenei sotto i 1.000 euro.

alternate text

Cartelle esattoriali, le novità

Novità sulla pace fiscale. La leggepertutti.it evidenzia che la Suprema Corte, che si è occupata per la prima volta della questione, non è possibile ricorrere al saldo e stralcio per mettersi in regola sui singoli carichi di una cartella per multe stradali sotto i 1.000 euro.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza