cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 19:31
Temi caldi

catalfo

alternate text

Cassa integrazione, termine domande prorogato al 31 ottobre

"Con il Decreto approvato in Consiglio dei Ministri abbiamo prorogato al 31 ottobre i termini per la presentazione delle domande di cassa integrazione ordinaria, assegno ordinario e cassa integrazione in deroga collegate all’emergenza epidemiologica. In questo modo, assicuriamo a tutte le imprese una ulteriore possibilità di inviare le richieste e i dati necessari al pagamento delle prestazioni di Cig Covid-19 garantendo ai lavoratori l’accesso alle misure di sostegno al reddito previste dal Decr...

alternate text

Ue, Italia chiede attivazione Sure per 28,5 miliardi

Gualtieri e Catalfo hanno inviato a Bruxelles la lettera con cui il governo italiano richiede formalmente l’attivazione dello strumento messo in campo dalla Commissione europea per mitigare i rischi di disoccupazione dovuti all’emergenza Covid-19

alternate text

Catalfo: "Al lavoro su decreto per bonus 600 euro a stagionali turismo"

''Sto lavorando anche a un decreto rivolto ai lavoratori del settore turismo che, pur lavorando come stagionali, sono stati assunti con contratti a tempo determinato e per questo non hanno avuto accesso agli strumenti di sostegno al reddito stanziati dal Governo''. Lo scrive la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, su Facebook.

alternate text

Pensione cittadinanza: la storia di Ada, esclusa per il rimborso dopo una frattura sul bus

Ada ha 86 anni, una pensione sociale di 400 euro ed una pensione di invalidità Inail, al 40%, di altre 400 euro: ma non può accedere alla pensione di cittadinanza perché sul suo conto, in banca, figurano 10 mila euro. Peccato che questi soldi siano solo il rimborso ottenuto dall'Atac per una frenata di un bus di linea di un Natale di qualche anno fa, con cui Ada si fratturò il femore che le costò una lunga degenza in ospedale e una altrettanto lunga degenza per la riabilitazione.

alternate text

Catalfo: "250 mln euro a fondo artigiani"

Il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo ha firmato, insieme al ministro dell’Economia Gualtieri, il decreto - ora alla Corte dei Conti - che trasferisce circa 250 milioni di euro al fondo artigiani, che andranno a finanziare le misure di sostegno al reddito previste nel Decreto Rilancio. Lo annuncia Catalfo su Facebook.

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza