cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 06:02
Temi caldi

consumo di suolo

alternate text

FederBio, in Italia si perdono 2 mq di suolo ogni secondo

L'Italia perde due metri quadrati di suolo al secondo, sostituendolo con coperture artificiali; circa 16 ettari al giorno. A lanciare l'allarme, in occasione della giornata mondiale del suolo, è FederBio analizzando i dati Ispra. Il fenomeno, che contribuisce a rendere il suolo meno fertile e a incentivare pericoli di natura idrica e franosa, riguarda anche le aree protette e le zone a pericolosità idrica, di frana e sismica. Inoltre, il consumo di suolo contribuisce a far diventare le città semp...

alternate text

Rotocalco n. 42 del 14 ottobre 2020

 Consumo di suolo, entro 30 anni rischiamo colata di cemento pari a 800 km quadrati. Decima assemblea nazionale ASI, Claudio Barbaro confermato presidente. Covid - 19, donne italiani più resilienti degli uomini: indagine Kérastase.Nasce il Festival della divulgazione. Parmigiano Reggiano, boom di consumi. 

alternate text

Territorio: Costa, 'accelerare iter approvazione Ddl'

“I dati che emergono dal Rapporto Ispra Snpa sul consumo di suolo in Italia sono preoccupanti. Il consumo di due metri quadrati di suolo al secondo, lo spreco di suolo e il cemento che avanza purtroppo anche nelle aree a rischio idrogeologico e sismico mi riportano a sottolineare l’urgenza di accelerare l’iter di approvazione del Ddl sul consumo del suolo. Per questo rivolgo un appello alle forze politiche a procedere rapidamente”. Così il ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

alternate text

Territorio: Morassut, in collegato ambientale norme contro consumo di suolo

“Nel collegato Ambientale, che spero arrivi prima della pausa estiva all’esame del Consiglio dei Ministri, volgiamo introdurre tra le tante cose lì previste, alcune norme di principio che riformino radicalmente la normativa urbanistica ed edilizia oggi molto vecchia e ferma all’idea che lo spazio vuoto si pianifica e si consuma, magari anche abusivamente. Possiamo puntare a raggiungere l’obbiettivo del saldo zero di consumo di nuovo suolo per il 2040; obbiettivo ambizioso ma perseguibile”. Così i...

alternate text

Territorio: Per ogni neonato in Italia 135 mq di cemento

In Italia cresce più il cemento che la popolazione: nel 2019 sono nati 420mila bambini mentre il suolo ormai sigillato è avanzato di altri 57 kmq, 57 milioni di metri quadrati di nuovi cantieri e costruzioni, al ritmo confermato di 2 metri quadrati al secondo. È come se ogni nuovo nato italiano portasse nella culla ben 135 mq di cemento. Un fenomeno che non risparmia le aree a rischio idrogeologico e sismico, con la Sicilia che spicca per essere la regione con la crescita percentuale più alta nel...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza