cerca CERCA
Martedì 27 Luglio 2021
Aggiornato: 21:27
Temi caldi

consumo

alternate text

Alimenti, Sigep: consumi gelato +14% da inizio anno

Estate e gelato: è ripresa. Lo rileva l’Osservatorio Sigep (Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè di Ieg - Italian Exhibition Group, leader mondiale, dal 22 al 26 gennaio 2022 alla Fiera di Rimini con un’edizione dal vivo che si annuncia già un successo). Per Claudio Pica, segretario generale dell’Associazione Italiana Gelatieri e vicepresidente nazionale Fiepet Confesercenti "tra eccellenze di ingredienti, marcato aspetto salutistico del prodotto, e ...

alternate text

Ismea: nel 2020 cresce consumo di uova, è record con 219 pro capite

Cresce il consumo nazionale di uova, tra i prodotti maggiormente apprezzati dal consumatore nel 2020, ottenendo un aumento degli acquisti di quasi il 14% in valore e del 12,5% in volume. Un dato che viene confermato anche dal consumo apparente che ha raggiunto il suo più alto livello con un oltre 219 uova pro-capite. E' quanto emerge da un report dell'Ismea che evidenzia come le uova siano "economiche, di alto valore nutritivo, quasi esclusivamente di origine nazionale e sempre più spesso proveni...

alternate text

Consumi, Ismea-Nielsen: spesa alimentare primi 9 mesi a +7% su base annua

Dopo il +9,3% del primo semestre 2020 la spesa domestica delle famiglie italiane per prodotti alimentari continua a mantenersi in terreno positivo anche nel terzo trimestre, portando l’incremento complessivo dei primi 9 mesi a +7% in valore su base annua. Lo segnala l'Ismea nel report sui consumi domestici secondo l’indagine sul panel famiglie Ismea-Nielsen. Inoltre, le nuove restrizioni adottate a partire da settembre a seguito dell’escalation dei contagi lasciano prevedere nuovi incrementi che ...

alternate text

Italia Economia n. 45 del 4 novembre 2020

 Dagli chef grido d’aiuto.Covid colpisce consumo Prosciutto di Parma.Finanziamenti legge 181/89, l’esperienza di Cosmind.120 Secondi di Notizie.Finestra sui Mercati.Prometeo.

alternate text

120 Secondi di Notizie

Pil. E' peggiore delle stime iniziali il dato del prodotto interno dell'Italia nel secondo trimestre del 2020. La perdita passa dal 12,4 per cento al 12,8 e, secondo l'Istat, il calo su base annuale vale quasi 18 punti percentuali, -17,7 per cento. Il Paese non cresce da un anno: con il dato del secondo trimestre, influenzato dalle ricadute del blocco deciso per la pandemia di Covid, si conferma il lungo periodo di 'mancata crescita' per l'economia italiana. L'ultimo segno più - un anemico +0,1 p...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza